Spam e phishing: ecco i dati di marzo

Spam e phishing: ecco i dati di marzo

Lo stop alla botnet Rustock ha avuto un importante impatto positivo sullo spam. Inoltre, secondo i dati diffusi da Symantec, le catastrofi vengono sempre più utilizzate per il phishing o comunque per altre attività malevole.

di pubblicata il , alle 08:22 nel canale Sicurezza
Symantec
 

È da poco stato pubblicato da Symantec il consueto report dedicato alla diffusione di Spam e Phishing a livello globale, e ovviamente la notizia del mese riguarda la neutralizzazione della botnet Rustock: questo elemento di per sè ha portato un sensibile calo dello spam nel corso del mese di febbraio. Le percentuali indicano che a livello globale mel mese di Febbraio l' 80,65% dei messaggi è stato spam, mentre nel mese successivo - dopo lo stop di Rustock - la percentuale indicata da Symantec è pari al 74,68%.

Anche nel report di aprile Symantec indica alcuni eventi catastrofici che sono stati sfruttati per realizzare spam e phishing: il terremoto in Giappone è stato utilizzato per la tentare di distribuire email attraverso cui installare sui pc un trojan: in questo caso una volta recuperata la payload dal web il malware cercava di trafugare le credenziali di accesso all'home banking.

Sfruttando il momento mediatico dedicato al terremoto giapponese è stato anche realizzato un attacco di phishing orchestrando un sito web con il logo della American Red Cross per la raccolta di fondi. Una strategia simile è stata messa in atto in Nuova Zelanda, sempre facendo leva su una raccolta fondi per le vittime del terremoto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Relok30 Aprile 2011, 16:44 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwfiles.it/news/spam-e-p...arzo_36512.html

Lo stop alla botnet Rustock ha avuto un importante impatto positivo sullo spam. Inoltre, secondo i dati diffusi da Symantec, le catastrofi vengono sempre più utilizzate per il phishing o comunque per altre attività malevole.

Click sul link per visualizzare la notizia.


Mamma mia che cifre assurde. Viviamo in un mondo marcio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^