Scoperto un altro rootkit in un film DVD

Scoperto un altro rootkit in un film DVD

Dopo il caso Sony stanno nascendo come funghi le segnalazioni di rootkit presenti in vari programmi. Questa volta però la segnalazione riguarda un film in DVD.

di Marco Giuliani pubblicata il , alle 10:06 nel canale Sicurezza
Sony
 
Dallo scorso novembre, quando il caso rootkit di Sony ha mosso le acque sull'uso improprio di questa tecnologia sui programmi ad insaputa degli utenti, molte sono state le segnalazioni di possibili rootkit utilizzati in molti programmi famosi.

Tra i prodotti finiti nell'occhio del ciclone sono figurati quelli di Symantec e Kaspersky, due note società di sicurezza informatica. Insomma, di allarmismo a volte ingiustificato se n'è creato tanto, causato anche dal tam tam mediatico che spesso tende a ingigantire le cose.

Ora però un altro caso è stato segnalato e confermato.

Il sito tedesco Heise ha infatti segnalato la presenza di un possibile rootkit nel dvd tedesco del film "Mr & Mrs. Smith".

La scoperta è stata confermata da F-Secure, società impegnata nell'ambito della sicurezza informatica ed è ora sotto accusa il sistema di copia della Settec denominato "Alpha-DVD".

Questa protezione utilizzata nel DVD contiene un rootkit che permette di nascondere il processo installato nel sistema.

Differentemente dal caso Sony, tuttavia, il rootkit nasconde solamente il processo utilizzato per la protezione e non offusca altri files, rendendolo meno dannoso visto che un software antivirus può comunque analizzare tutti i files presenti nei dischi rigidi - eccetto il processo ovviamente.

Per ora sembra confermata la presenza del rootkit solo nei DVD venduti in Germania.

La società ha comunque messo a disposizione un tool per eliminare questa protezione, scaricabile da qui.

Hardware Upgrade ha intervistato per l'occasione Julio Canto, responsabile tecnico di Virus Total - servizio web curato dalla società di sicurezza spagnola Hispasec dedicato alla scansione online di malware utilizzando numerosi engine di scansione di vari software antivirus.

"Sembra quasi che il caso sul DRM di Sony non sia stato abbastanza per evidenziare quale sia la linea da non seguire per proteggere i propri prodotti. Questo nuovo episodio che vede coinvolta la Settec e la protezione Alpha-DVD sembra quasi un altro tentativo di abituare la gente a questo genere di protezioni intrusive. Non è possibile combattere il fuoco con il fuoco, così come non è possibile combattere la pirateria utilizzando tecniche quali i rootkit se non si vuole poi costringere i clienti a rifutarsi di vedersi installare a loro insaputa programmi nascosti" ha dichiarato Julio.

Ringraziamo per la disponibilià Julio Canto e la Hispasec.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

77 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
shrubber16 Febbraio 2006, 10:11 #1
ma sta gente non lo capisce che quello che si va a comprare la copia originale è l'ultimo che gliene frega qualcosa di masterizzarlo?!?!? non ci vuole molto a capirlo.
e chi se lo vuole copiare per rivenderlo... tranquillo che con protezione o non il modo lo trova!!!
DarKilleR16 Febbraio 2006, 10:14 #2
quoto in pieno.
fbstyle16 Febbraio 2006, 10:23 #3
straquoto
plagio16 Febbraio 2006, 10:25 #4
strastraquoto
Luca Pitta16 Febbraio 2006, 10:26 #5
Che roba!.........
tra poco inventeranno un monitor che riuscirà a sbirciare tutto quello che facciamo davanti al nostro pc come un autovelox.
Speriamo che il pc non diventi una sorta di "Cavallo di Troia" di noi stessi.
Come si chiamava il pc del film terminator?... Skynet?.........


Pitta
neonato16 Febbraio 2006, 10:38 #6
nn sono un espero di linux, ma la domanda sorge spontanea...

ma il root kit funziona sotto linux? Penso di no..

quindi chi vole copiare nn lo fa con win (pirata ) ma con linux aggratise..

quindi il rootkit e aggirato...

io ho mandato una lettera al giornale repubblica per dire che nn riportano notizie velocemente e veritiere... solo una manciata di ca...ta messe li x giustificare il root kit.. mi fa pensare che qualcosa si muove x mettere a dormire queste notizie. sui giornali nn esce niente. Guarda caso dove il bacino di utonti e maggiore...

Se dobbiamo farci rispettare e meglio farlo ora o dopo sra troppo tardi...

neonato16 Febbraio 2006, 10:39 #7
possono mettere quello che vogliono sul pc ma se nn e in rete fanno ben poco...
LAj16 Febbraio 2006, 10:54 #8
Ma quando quest software verrebbe installato nel sistema,
quando lo inserisco nel lettore DVD?
YYD16 Febbraio 2006, 10:56 #9
Neonato, il fatto che il PC non sia in rete non elimina il danno che fanno programmi di questo tipo, se si impossessano di priorità riservate al sistema operativo sui device hardware per concederle quando ne hanno voglia il PC può manifestare instabilità o impedire la copia di materiale non soggetto a copyright o la classica "copia di backup", o disturbare il funzionamento di programmi che nulla hanno a che fare con la duplicazione di materiale "protetto". Ed è male!
Eraser|8516 Febbraio 2006, 11:20 #10
ma che poi non capisco.. cavolo mettono a fare sto rootkit se poi ti danno il tool per eliminarlo??

Detto francamente cmq da due anni a questa parte l'intero panorama informatico sta diventando sempre più cupo e con regole assurde.. leggi fate con i piedi, proposte inattuabili, major che controllano il mercato e non solo.. ma dove saremo tra qualche anno?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^