Sasser: incriminato il giovane virus writer

Sasser: incriminato il giovane virus writer

Il giovane autore dei worm Sasser e Netsky è stato formalmente accusato di sabotaggio informatico

di Marco Giuliani pubblicata il , alle 15:51 nel canale Sicurezza
 

Ha fatto scalpore a Maggio la notizia dell'arresto dell'autore del worm Sasser, terribile virus che ha creato parecchi disagi tra gli utenti dei computer. Dopo qualche giorno è stato scoperto che, oltre ad essere l'autore del sasser, era anche l'autore del worm Netsky, il quale solo con le sue varianti è responsabile del 70% delle infezioni mondiali. Ora Sven Jaschan è stato formalmente accusato dalla polizia tedesca di sabotaggio informatico.

Sono 143 le società che hanno fatto causa al giovane virus writer, per una stima dei danni di 157.000$. Tuttavia l'ammontare dei danni sarebbe di molto superiore, sopra il milione di dollari. La polizia tedesca sta indagando anche sugli amici di Sven che lo potrebbero aver aiutato nella diffusione dei suoi worm.

La data del processo non è ancora stata stabilita anche se, secondo le leggi tedesche, il giovane rischierebbe fino a cinque anni di prigione.

É notizia di questi giorni inoltre che è stato arrestato un altro diciannovenne proveniente dalla bassa sassonia (stessa regione di Sven Jaschan) accusato di aver dirottato il dominio www.ebay.de. Il giovane ha dichiarato di averlo fatto solo per divertimento e non per causare danni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

129 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nonikname13 Settembre 2004, 16:21 #1
Il giovane ha dichiarato di averlo fatto solo per divertimento e non per causare danni.


....rovinarsi la vita , giocherellando....quanto di più stupido possa esistere !!! (e che non mi vengano a dire che non volevano causare danni : almeno ammettere le proprie colpe senza prendere per il culo !!)
soalle13 Settembre 2004, 16:31 #2
solitamente riescono sempre a scamparla... anyway anche se non ci riuscirà avrà il posto di lavoro assicurato non appena sconterà la pena....
Alberello6913 Settembre 2004, 16:38 #3
questi si che hanno le pa**e...sono da ammirare
danytrevy13 Settembre 2004, 16:40 #4
entrare in un server dichiarato inaccessibile,
entrare nel database di una banca iperprotetto,
riuscire a dirottare un sito estremamente famoso,
rappresenta una specie di sfida per un hacker, che vuole solamente dimostrare di essere + bravo dei sistemi di protezione.
Il discorso di non voler arrecare danni a volte è vero.
Come è vero che appena scontata la pena avrà il posto di lavoro assicurato + di un ingegnere informatico laureato con 110 e lode!
Lucrezio13 Settembre 2004, 17:04 #5
solo cinque?
tasso7913 Settembre 2004, 17:05 #6
solo 5 anni di galera? con tutti il tempo ed il danaro che ha perdere in giro per il mondo. Dovrebbe restarci a vita!
Lo ZiO NightFall13 Settembre 2004, 17:06 #7
...appena scontato la pena...
credo che in realtà si scateni un'asta selvaggia per pagare la cauzione...
maxsanty13 Settembre 2004, 17:08 #8
Dipende, 5 anni di galera con 1500 uomini....
non lo auguro a nessuno.
Preferisco essere un ingegnere informatico laureato con 110 e lode
M4st3r13 Settembre 2004, 17:08 #9
Originariamente inviato da danytrevy
entrare in un server dichiarato inaccessibile,
entrare nel database di una banca iperprotetto,
riuscire a dirottare un sito estremamente famoso,
rappresenta una specie di sfida per un hacker, che vuole solamente dimostrare di essere + bravo dei sistemi di protezione.
Il discorso di non voler arrecare danni a volte è vero.
Come è vero che appena scontata la pena avrà il posto di lavoro assicurato + di un ingegnere informatico laureato con 110 e lode!

Si ma intanto si becca 5 anni di carcere (forse) ..


Bel modo di avere successo .. di sicuro chi si laurea con 110 e lode in ingegneria informatica si meriterebbe di più un posto di lavoro che un deficiente che si mette a progettare virus.
cionci13 Settembre 2004, 17:11 #10
Chi scrive un virus non è un hacker

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^