Sarà massiccio il Microsoft Patch Day di ottobre

Sarà massiccio il Microsoft Patch Day di ottobre

L'appuntamento con gli aggiornamenti per la sicurezza dei software Microsoft di questo mese si candida ad essere il più massiccio di sempre: saranno ben 16 i bollettini che verranno risolti

di pubblicata il , alle 14:28 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

Saranno ben 16 i bollettini di sicurezza che verranno risolti domani nell'ambito del consueto appuntamento con gli aggiornamenti per la sicurezza dei software Microsoft che come sempre cade il secondo martedì del mese.

In accordo con quanto riportato sul Microsoft Security Response Center, i bollettini rilasciati fanno riferimento a ben 49 vulnerabilità e almeno 8 delle 16 patch che verranno rilasciate richiederanno un riavvio del sistema una volta installate.

L'elenco dei software afflitti da tali vulnerabilità comprende i sistemi operativi Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7, Windows Server 2008 R2, e le suite per la produttività Office XP, Office 2003, Office 2004 for Mac, Office 2007, Office 2008 for Mac e Office 2010.

A sorpresa nella lista compare per la prima volta anche Microsoft Office Web Apps. Dei 16 bollettini pubblicati da Microsoft 4 sono classificati come critici, 10 come importanti mentre gli ultimi 2 sono di grado moderato. Di seguito ecco i dettagli:

# Rating Impatto Software
1 Critical Remote Code Execution Internet Explorer 6/7/8 on Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
2 Critical Remote Code Execution Windows Vista/7
3 Critical Remote Code Execution Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
4 Critical Remote Code Execution non affette le versioni a 32bit: Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
5 Important Information Disclosure SharePoint Services 3.0/Server 2007/Foundation 2010, Office Web Apps
6 Important Elevation of Privilege Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
7 Important Elevation of Privilege Windows XP/2003
8 Important Remote Code Execution Office XP/2003/2007/2010, Office 2004/2008 for Mac, Office Web Apps
9 Important Remote Code Execution Office XP/2003/2007, Office 2004/2008 for Mac
10 Important Remote Code Execution Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
11 Important Remote Code Execution non affette le versioni Itanium: Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
12 Important Remote Code Execution Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
13 Important Elevation of Privilege Windows XP/2003
14 Important Denial of Service Windows Vista/2008/7/2008 R2
15 Moderate Remote Code Execution Windows XP/2003/Vista/2008/7/2008 R2
16 Moderate Tampering Windows Server 2008 R2

Come sempre, oltre agli aggiornamenti per la sicurezza, Microsoft rilascerà attraverso i canali Windows Update, Windows Server Update Services e Microsoft Update anche altri aggiornamenti ad alta priorità insieme alla versione aggiornata dello strumento per la rimozione del malware Malicious Software Removal Tool.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico11 Ottobre 2010, 15:33 #1
Ma non dovevano fare un aggiornamento mensile?
Mi pare che i pc mi si siano aggiornati una settimana fà... boh...

Comunque installare un nuovo OS richiede sempre di più un service pack per 7 e un sp4 per Xp... qua scaricare tutti gli aggiornamenti di windows è roba da un giorno di connessione internet!
azmodan7911 Ottobre 2010, 16:41 #2
Wsus Offline è il tuo amico.
Scarichi tutte le patches in blocco, salvi su dvd e magari fai un nlite o un immagine.
Chi è quel mentecatto che reinstalla da cd e poi si riscarica tutti i kb da zero?
Artins9011 Ottobre 2010, 16:52 #3
Un giorno di connessione? con la 56k forse non credi sia ora di passare all'ADSL? in 30 minuti si fa tutto
Gerkhan11 Ottobre 2010, 17:06 #4
Penso che non tutti abbiano la super connessione 20mega sincrona...
djfix1311 Ottobre 2010, 18:29 #5
beh usando il Wsus Offline si risparmia tempo al reinstallo ma non al download visto che devo scaricare anche quello che non serve alla mia macchina...poi è un software di terzi e su queste cose preferisco la connessione diretta Microsoft
frankie11 Ottobre 2010, 19:59 #6
Preferisco nlite + onepiece pack oppure Autopatcher updater.
MA
siccome il sistema è già installato e non ne devo reinstallare a breve lascio gli aggiornamenti autometici.

cmq se non sbaglio xp è a oltre 100 patch non sequenziali
okram98pive11 Ottobre 2010, 23:36 #7
Nah, sono solo una ottantina gli aggiornamenti critici, poi ce ne sono 3/4 opzionali. Ovviamente escludendo i componenti aggiuntivi come Internet Explorer 8, Windows Media Player 11 e i .NET Framework. Con così tante patch rilasciate, speriamo che siano altrettante quelle precedenti sostuite.
Spectrum7glr11 Ottobre 2010, 23:50 #8
offline, scaricare patch, dvd di installazione...signori: siamo nel 2010, e siete ancora a parlare di reinstallazioni, formattoni etc etc... mai sentito parlare di sysprep? con XP era laborioso ma con Vista e 7 è a portata di babbuino. O ancora il supporto nativo ai VHD introdotto con win 7 di fatto rende antica come la pergamena qualsiasi tipo di reinstallazione da 0.
Dcromato11 Ottobre 2010, 23:51 #9
Da l'idea di avanzamenti di versione in stile ubuntu...
cristo197612 Ottobre 2010, 11:48 #10
@Dcromato
Ecco l'hai dovuta dì ))

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^