Quali saranno le minacce nel 2011 secondo Bitdefender

Quali saranno le minacce nel 2011 secondo Bitdefender

Una nota distribuita da Bitdefender analizza le possibili nuove fonti di malware per il 2011

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:19 nel canale Sicurezza
 

Bitdefender ha diffuso una nota in cui sintetizza le principali minacce malware attese per il 2011. Emerge un quadro piuttosto chiaro e articolato che investe tutti i principali trend del momento interessando gli utenti dei social network come anche l'utenza mobile.

“Nel 2011, ci aspettiamo innanzitutto l’aumento delle applicazioni malevole. BitDefender inoltre crede che queste minacce online saranno più complesse e ancora più pericolose per il nostro attuale stile di vita online”, afferma Catalin Cosoi, responsabile del Online Threats Lab di BitDefender.

Da Bitdefender giunge quindi l'invito a prestare attenzione al download e all'utilizzo di applicazione che all'apparenza parrebbero lecite e non sospette. Nel report viene fatto chiaro riferimento a tool per la sicurezza e rimozione virus, ma anche più innocue utility di tuning per il PC. Questo software sarebbe distribuito con certificati digitali contraffatti o rubati.

“Possiamo aspettarci di vedere aumentare i malware che utilizzano HTML5 o Java per compromettere la sicurezza degli utenti”, dice Cosoi. In questo quadro previsionale si inserisce anche un riferimento al mondo mobile: i creatori di malware riusciranno più facilmente a prendere il controllo dei dispositivi mobili grazie alla disponibilità di kit di sviluppo dei software per questi dispositivi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Freaxxx20 Gennaio 2011, 15:30 #1
certo che un malware per un linguaggio interpretato e di markup come l'html ... sarà proprio da far cadere le braccia per il webkit o per il motore di rendering che se lo beccherà.
Khronos20 Gennaio 2011, 15:41 #2
"innoQue" è stupendo, pure in grassetto

insomma, o BitDefender. non è cambiato un cazzo... da quando internet è esploso, malware e mondo sono entrati nelle case tramite qualsiasi dispositivo, mobile e non. sta all'utente capire cosa sta facendo senza dover per forza cliccare sulla prima tetta (o fallo) che vede.
PhoEniX-VooDoo20 Gennaio 2011, 15:42 #3
Quali saranno le minacce nel 2011?

..le stesse del 2010, 2009, 2008, 2..

LA STUPIDITÀ DELLA GENTE
Freaxxx20 Gennaio 2011, 15:43 #4
Originariamente inviato da: Khronos
"innoQue" è stupendo, pure in grassetto

insomma, o BitDefender. non è cambiato un cazzo... da quando internet è esploso, malware e mondo sono entrati nelle case tramite qualsiasi dispositivo, mobile e non. sta all'utente capire cosa sta facendo senza dover per forza cliccare sulla prima tetta (o fallo) che vede.


ah quanto si nota che non hai mai riparato qualche PC di qualche amico, per cortesia o per lavoro
Lithium_2.020 Gennaio 2011, 15:46 #5
Originariamente inviato da: Khronos
"innoQue" è stupendo, pure in grassetto


Khronos20 Gennaio 2011, 15:54 #6
Originariamente inviato da: Freaxxx
ah quanto si nota che non hai mai riparato qualche PC di qualche amico, per cortesia o per lavoro


ALMENO gli amici, li ho raddrizzati da tempo. non sono più degli sprovveduti clicca&sbava.
ma ne salvo 10 e ne scopro altri 100...
JOT20 Gennaio 2011, 17:22 #7
La minaccia peggiore per bitdefender è un mondo senza malware.
baruk21 Gennaio 2011, 06:51 #8
Grazie alla pubblicità, la gente pensa di comprare qualcosa di simile ad una televisione o un ferro da stiro, stile "attacco la spina, accendo lui e spengo il cervello..." Poi vengono a rompere i maroni ai sottoscritti (gli amici esperti) con la classica frase "non capisco, è nuovo e mi va lentissimo" e appena gli guardi la macchina, dopo una settimana hanno già 50 barre su explorer, 20 presunte utility che si aprono all'avvio, e ovviamente installati emule, uTorrent, ecc...

Che P...e
Sami121 Gennaio 2011, 12:17 #9
Il problema non sono tanto gli utenti quanto gli utonti, che scaricano file e applicazioni sconosciute, esattamente quel tipo di "utente a cervello spento" che ha descritto baruk. Saranno loro la minaccia del 2011.

Se poi installano qualche antivirus, hanno la falsa illusione di "completa sicurezza" credendo che "ci pensa l'antivirus". Purtroppo questo è causato anche dalla pubblicità di antivirus "don't worry, be happy", mentre invece non è così. Credono che "installa e dimenticalo" significa "installa e poi scarica tutta la m**** che vuoi".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^