Per Symantec non è ancora tempo di Windows Vista

Per Symantec non è ancora tempo di Windows Vista

Il CEO di Symantec prende posizione nei confronti di Microsoft: Windows Vista non è indispensabile e, sopratutto, non è una soluzione di sicurezza

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:41 nel canale Sicurezza
MicrosoftWindowsSymantec
 

E' ben risaputo che tra Symantec e Microsoft non corra buon sangue ma a scanso di equivoci un'intervista rilasciata a Cnet da John Thompson - CEO di Symantec - conferma l'asprezza del contrasto. Thompson mette in guardia su Microsoft Windows Vista e afferma che al momento lui e la sua azienda non hanno ancora pianificato un processo di migrazione verso tale nuovo sistema operativo per un motivo molto semplice: attualmente non se ne vede la necessità e le soluzioni adottate fino ad ora offrono tutto quanto serve.

Per il CEO di Symantec quindi il nuovo sistema operativo non è ancora una valida alternativa all'ormai diffusissimo Windows XP, anzi, i vantaggi promessi non giustificano l'esborso economico necessario. Sicuramente l'astio tra le due società ha radici lontane e questa circostanza può aver inasprito la posizione di Thomson ma alcuni passaggi dell'intervista meritano di essere letti e valutati: all'utente come sempre il compito di giudicare se valga la pena o meno affrontare la spesa e installare Windows Vista.

Secondo Thompson anche la comunicazione fatta da Microsoft ha confuso non poco gli utenti: le caratteristiche di sicurezza tanto acclamate e promosse non devono trarre in inganno facendo pensare che Windows Vista sia una soluzione di sicurezza. Il manager Symantec lo dice chiaro: Windows Vista è un sistema operativo e la sicurezza va ricercata anche in altri strumenti.

A Microsoft viene riconosciuta la realizzazione di una nuova soluzione destinata a realizzare infrastrutture più stabili, affidabili e sicure ma il compito di garantire la sicurezza resta sicuramente nelle mani di software e soluzioni fornite da terze parti.

Alcune indiscrezioni parlano di qualche difficoltà commerciale per Symantec e in merito a tali segnali Thompson annuncia grosse novità articolando una serie di iniziative. In primo luogo viene confermata attenzione nello sviluppo di soluzioni proattive, cioè software capaci di fronteggiare una nuova insidia senza far ricorso alle sole defition list ma appoggiandosi sulle tecnologie euristiche, anche se Symantec resta convinta che il firewall e l'antivirus restino la prima barriera di un qualsiasi sistema, in particolar modo in ambito consumer.

In merito al ricco e strategico comparto consumer Symantec segnala l'imminente disponibilità di Norton Identity Manager un nuovo software che offrirà protezione contro il crescente fenomeno del phishing e promette di offrire protezione ai propri dati personali. Proprio in questo delicato ambito si articola una precisa richiesta dell'utenza consumer sempre più consapevole delle possibili insidie legate alla divulgazione illecita dei proprio dati personali.

Nel nuovo strumento annunciato da Thompson Symantec promette di implementare un meccanismo per realizzare transazioni economiche sicure attraverso la rete. L'utente grazie a tali strumenti avrà la possibilità di controllare la reale identità della controparte e di esporre i propri dati sensibili il meno possibile. Nell'intervista citata poco fa il CEO di Symantec ha accettato il paragone con Microsoft Passport in merito a queste nuove tecnologie per l'ecommerce, ha però aggiunto che l'insuccesso della soluzione di Redmond è imputabile anche a una situazione di mercato e ad una maturità dell'utenza differente rispetto alla condizione odierna. In realtà Thompson ha fornito anche altre motivazioni, decisamente sibilline e provocatorie, che suggerirebbero un maggior successo della propria soluzione rispetto a quanto fatto da Microsoft.

L'intervista al big di Symantec termina con alcune indicazioni relative alle future strategie della società che intende contrastare Microsoft non tanto sul fronte del marketing, ambito in cui la casa di Redmond da anni riesce a fare la differenza, quanto piuttosto sul fronte della qualità dei prodotti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

89 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sp4rr0W13 Febbraio 2007, 16:54 #1
e per fortuna già il norton è un virus
Nevermind13 Febbraio 2007, 16:57 #2
MA superLOL mi manca solo di sentire il CEO di symantec dire che windows vista non vale l'esborso di soldi , proprio loro parlano che fanno suite per la sicurezza costose e con buchi grandi come cavalli che si fanno surclassare da software FREE. E poi l'ultimo windows risale a quando il 2001 mentre loro ogni hanno sfornano una nuova release praticamente uguale alla precedente ma magicamente ancora + pesante.

Ogni volta mi viene in mente il mio prof di sistemi e i suoi commenti sul Norton Antivirus Ovviamente qui non possi riportarli pena bannaggio dal forum
Valzuf7813 Febbraio 2007, 16:58 #3
beh non stupisce certo che uno stipendiato dalla Symantec dica che Vista da se non costituisce una piattaforma sicura al 100%, a prescindere che sia vero o no (e siamo daccordo tutti che è NO), altrimenti come farebbero a vendere il miglior prodotto antivirus sul mercato, leggero ed affidabile come lui solo.
XSonic13 Febbraio 2007, 17:06 #4
Meglio, va... almeno c'è un virus in meno

Per il CEO di Symantec quindi il nuovo sistema operativo non è ancora una valida alternativa all'ormai diffusissimo Windows XP...
Che para***...

...l'insuccesso della soluzione di Redmond è imputabile anche a una situazione...
Beh, certo, se quella di MS non ha avuto successo quella di Symantec lo farà di sicuro
capitan_crasy13 Febbraio 2007, 17:12 #5
Caro John Thompson, non pensi hai nuovi PC con Vista preinstallato???
Ma come, non ce un antivurus targato Symantech per Vista?
Chi ci proteggerà contro tutti quei brutti virus che colpiranno il nuovo sistema operativo di microsoft???

Scherzi a parte AVG Free gira magnificamente su Vista, tutto il resto sono chiacchiere...
76Kitty13 Febbraio 2007, 17:12 #6
Bella Valzuf!!!Il tono ironico è veramente sottile!!!
II ARROWS13 Febbraio 2007, 17:15 #7
Sottile?

Esatto Capitan Crasy, è proprio quello il punto!
psychok913 Febbraio 2007, 17:21 #8
ragazzi il problema, in prospettiva, è più grosso di quello che pensate...
La Symantec si regge essenzialmente su prodotti rivolti ai clienti "meno smaliziati" (un modo gentile... chi mi vuol capire ha capito ) che sempre di più, con un OS poco "protetto" e sicuro come XP davanti a nuove minacce si è trovato impreparato... Diciamoci la verità: le nuove insidie sono create/stimolate/finanziate ad arte dalle stesse che ne fanno lucro per vendere prodotti di "sicurezza"...
Un OS [U]veramente[/U] più sicuro eliminerebbe il loro Business... e quindi è ovvio che sono gli ultimi a volere questa situazione.
Oltretutto con un OS carissimo come Vista, comunque compri 1 volta e stai tranquillo per 3 annetti... (sempre che sia più sicuro del "previsto" Loro invece vogliono tenervi legati a loro più possibile con i contratti annuali da rinnovare...
Siamo come mucche da mungere...

Creano la domanda e creano l'offerta = tanti bei $$$

Spero di essermi spiegato. Credo che la cosa sia ai limiti della legalità e con dei contorni di immoralità, ma noi "troppo dentro", ci siamo assuefatti a questa situazione... e ce ne rendiamo poco conto...

E' come se quando andassi alla Fiat, dovessi comprare pure 4 guardie del corpo quasi obbligatoriamente per evitare di incontrare [U]regolarmente[/U] pericoli con l'auto.
kbytek13 Febbraio 2007, 17:40 #9
Più dei comunicati della Symntec è difficile leggere :

Caro John Thompson, non pensi hai nuovi PC con Vista preinstallato???

E poi l'ultimo windows risale a quando il 2001 mentre loro ogni hanno sfornano una nuova release praticamente uguale alla precedente.

Oh! Senza rancore me asdo e lollo anche io dai
masterpol13 Febbraio 2007, 17:43 #10
il norton antivirus è 1)invasivo 2)pesante ed ammazza il pc in quanto a prestazioni 3)pieno di buchi!!!!

meglio che chiudono baracca....

io continuo ad usare il mio bel antivirus free

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^