PayPal e Google insieme per un'iniziativa anti-phishing

PayPal e Google insieme per un'iniziativa anti-phishing

Al fine di proteggere meglio le caselle di posta elettronica offerte dal proprio servizio Gmail, Google collaborerà con PayPal per arginare il fenomeno dei phishing

di pubblicata il , alle 10:52 nel canale Sicurezza
Google
 

Google e eBay hanno recentemente siglato un accordo che prevede la collaborazione tra le due compagnie al fine di garantire maggiore protezione alle caselle di posta degli utenti Gmail contro gli attacchi di phishing. La collaborazione deriva dalla necessità di arginare l'enorme quantità di messaggi di posta elettronica fraudolenta che ogni giorno arriva nelle caselle degli utenti, buona parte dei sfruttano proprio la notorietà di PayPal, il servizio di pagamenti online di eBay.

Per raggiungere lo scopo, Google e PayPal utilizzeranno la tecnologia di autenticazione delle e-mail DomainKeys Identified Mail (DKIM), uno strumento che consente di poter verificare il dominio da cui il mittente ha inviato i messaggi. Grazie a questo sistema sarà possibile individuare i messaggi che non sono stati inviati da eBay ed eliminarli prima che finiscano nelle caselle degli utenti.

Michael Barrett, responsabile della sicurezza di PayPal ha dichiarato: "la decisione del team di Gmail di lavorare con eBay e PayPal per contrastare questa problematica è un importante passo avanti nel nostro impegno contro il phishing e il crimine informatico". PayPal sta già lavorando su diversi fronti per combattere il fenomeno del phishing e l'ultima iniziativa in tal senso risale allo scorso aprile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
enrsil198310 Luglio 2008, 11:00 #1
Ottima iniziativa. Io non ci sono mai cascato, ma so che hanno abboccato e continuano ad abboccare davvero in tanti.
killercode10 Luglio 2008, 11:05 #2
in pratica sarebbe un filtro antispam, solo che i messaggi invece di andare nella cartella apposta non ti arrivano proprio?

Speriamo che non si sbaglino e ci facciano perdere delle email
alikairi10 Luglio 2008, 11:24 #3
ma visto che si parla solo di gmail...aprire un'altra cartellina di nome "phishing" e schiaffarcele tutte dentro no?
così se sbagliano possono provvedere gli utenti...
però è ottima come iniziativa, ogni giorno me ne arrivano 5-6 :/
za8710 Luglio 2008, 11:38 #4
ottima iniziativa
ThePunisher10 Luglio 2008, 12:46 #5
Originariamente inviato da: enrsil1983
Ottima iniziativa. Io non ci sono mai cascato, ma so che hanno abboccato e continuano ad abboccare davvero in tanti.


Ho letto su un giornale che da un'indagine è risultata una percentuale impressionante per il 2006... valori attorno al 5%, tanto che quasi tutte le banche sono state costrette ad adottare le "O-Key".

Questo fa capire a che livello sia ancora la massa della gente.
alessio63911 Luglio 2008, 09:21 #6

alex

I soliti Boccaloni!!! Cmq bella mossa...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^