Panda Software stila la classifica 2006 dei malware più curiosi

Panda Software stila la classifica 2006 dei malware più curiosi

Curiosa e simpatica l'iniziativa di Panda Software che ogni anno stila la classifica dei malware più curiosi che sono stati individuati nel corso dell'anno

di pubblicata il , alle 13:59 nel canale Sicurezza
 
Panda Software ha pubblicato la lista dei malware più curiosi del 2006, un modo carino per sorridere qualche minuto su un pericolo che tutti i giorni mette in crisi milioni di utenti causando da semplici fastidi a danni seri per aziende  o enti pubblici.

Tra i premi assegnati da Panda Software è possibile citare:

- Il più moralista. Questo titolo va allo spyware Zcodec che, tra le sue azioni, monitora l’accesso degli utenti a pagine web dal contenuto pornografico, per determinare la frequenza delle visite ed inviare messaggi pubblicitari personalizzati ai navigatori. Forse il suo autore aveva semplicemente tendenze voyeuristiche!

- Il peggior candidato. Il worm Eliles.A invia curriculum vitae ovunque, anche sui cellulari degli utenti. Sembrerebbe che non abbia molta fiducia nelle proprie capacità professionali.

- Il più sensazionale. Titoli straordinari sono sempre d’impatto ed ora vengono utilizzati anche dai virus. La palma d’oro va a Nuwar.A che annuncia l’inizio della Terza Guerra Mondiale.

- Il più tenace. Si dice che ogni cosa buona arrivi a una fine. È ovvio che i creatori dei worm Spamta non l’abbiano mai sentito dire, altrimenti non avrebbero inviato ondate di varianti praticamente identiche.

- Il più competitivo. Una volta lo spyware Popuper, installato su un computer, esegue una versione pirata di un’applicazione antivirus conosciuta. Lontano dal fare un favore all’utente, Popuper cerca di eliminare ogni possibile rivale dal PC. Sembra che la lotta per la supremazia abbia raggiunto anche il mondo delle minacce di Internet.

- Il più diligente. In generale, i messaggi phishing hanno lo scopo di recuperare dati confidenziali come numeri di carte di credito o dettagli di accesso per il furto di denaro. Non è il caso di BarcPhish.HTML, che raccoglie informazioni quali date di scadenza, CVV (Card Verification Value), cognomi, codici di ingresso, numeri di conti, etc. nessun dubbio che il suo autore stesse pensando “meglio tanto che niente…”.

- Il più curioso. In questo caso, non è stata una scelta difficile. WebMic.A è un codice in grado di registrare suoni ed immagini utilizzando un microfono ed una webcam connessa al computer. Si tratta di un ospite non raccomandabile da tenere sul PC.

- Il più giocherellone. Nedro.B è un worm che sembra annoiarsi dopo aver colpito un computer. Forse è per questo che decide di cambiare le icone, bloccare l’accesso a vari tool, nascondere le estensioni dei file, cancellare opzioni dal menu Start… e provocare disordine. Ciò potrebbe intrattenere qualcuno, ma non di certo l’utente.

- Il più casto. I codici maligni diffusi attraverso le reti P2P usano nomi di file seducenti con connotazioni pornografiche per invogliare gli utenti a scaricarli volontariamente. Tra gli oltre 37 mila differenti termini utilizzati da FormShared.A, nessuno faceva riferimento al sesso. È quasi un record.
 
- Il più arcaico. Pare che esistano ancora autori di virus “retrò”. Chiunque abbia creato il worm DarkFloppy.A sembra non abbia mai sentito parlare di e-mail, instant messaging o sistemi P2P. La sua diffusione avviene, infatti, con… floppy disk. Speravano di creare un epidemia massiccia?

- Il più promiscuo. Il titolo va, senza dubbio, a Gatt.A che infetta ogni piattaforma sulla quale si esegue: Windows, Linux, etc..

- Il più perfido. SafetyBar offre apparentemente informazioni di sicurezza e download di anti-spyware. Una volta scaricati, questi programmi avvisano gli utenti che il computer è stato colpito da minacce inesistenti.

Fonte: Panda Software

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
int main ()21 Dicembre 2006, 14:07 #1
ma daiiiiiii panda la dovrebbero chiudere, nn sanno nemmeno cos'è un virus!!!! e fanno la classifica dei malwaree
rutto21 Dicembre 2006, 14:14 #2
mi devo documentare su sto Gatt.A...
in particolare sono proprio curioso di sapere che danni puo' fare ad una macchina *nix
The3DProgrammer21 Dicembre 2006, 14:30 #3
Che belle queste classifiche, ora mi metto subito a scrivere un malware xkè l'anno prossimo voglio trionfare nella categoria "il più giocherellone".










PANDA:
Lud von Pipper21 Dicembre 2006, 14:38 #4
Ti addenta le RAM una per una e slaccia a tutti la scarpa sinistra !!!
guerret21 Dicembre 2006, 14:54 #5
Per rutto: Gatt.A è una panzana. Anche io mi sono incuriosito, ma in realtà Panda contraddice se stessa:

http://www.pandasoftware.com/virus_...&sind=0

Dice chiaramente che Gatt.A può infettare solo computer Windows, mentre il componente IDA si trova anche in altre piattaforme.
Kharonte8521 Dicembre 2006, 15:14 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg]Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/19618.html

Curiosa e simpatica l'iniziativa di Panda Software che ogni anno stila la classifica dei malware più
Click sul link per visualizzare la notizia.[/b]

com'è lollosa sta notizia...
[SIZE=1]
Non hanno proprio niente da fare alla Panda Software...[/SIZE]
GabrySP21 Dicembre 2006, 15:16 #7

1° premio

Il più costoso : Norton Antivirus, costa parecchi euri e riesce a impallarti il PC in pochi minuti!!!
zioccaro21 Dicembre 2006, 15:22 #8

1issimo premio

Il piu' pesante: Windows XP, che dopo aver preso possesso dell'host lo costringe a scaricarsi il detentore del "Piu' costoso": Norton Antivirus, costa parecchi euri e riesce a impallarti il PC in pochi minuti!!!
serassone21 Dicembre 2006, 15:25 #9
Il più sexy

Il worm Micion.A cambia le icone del desktop con le immagini delle più note pornostar, compreso ovviamente lo sfondo, redireziona la home page di IE verso il sito Penthouse.com, cambia tutti i suoni di sistema con spezzoni audio tratti dai migliori film interpretati da Jessica Rizzo, infine se rileva un'utenza femminile crea decine di false email riguardanti una ipotetica amante del marito, e viceversa.
Rubberick21 Dicembre 2006, 16:34 #10
lol

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^