MS06-040: CipherTrust stima 500.000 pc infetti

MS06-040: CipherTrust stima 500.000 pc infetti

Secondo la società CipherTrust lo spam è arrivato all'81% delle e-mail totali, con almeno 500.000 i pc zombie infetti dal trojan Mocbot

di pubblicata il , alle 14:04 nel canale Sicurezza
 
Dopo dieci giorni dalla scoperta del primo trojan bot che si diffondeva attraverso la nuova vulnerabilità Microsoft MS06-040, il ricercatore della società CipherTrust Dmitri Alperovitch ha comunicato alcune cifre riguardo i pc che risultano infetti da questa minaccia.

"Abbiamo notato un'incremento graduale dei pc zombie, da 214.000 ogni giorno della scorsa settimana ad attualmente circa 265.000 ogni giorno", ha dichiarato Alperovitch, secondo quando riportato dal giornale Zdnet.

Il ricercatore, attraverso le statistiche delle analisi, ha stimato che le macchine infette sono comprese tra le 500.000 e un milione e lo spam ha raggiunto l'81% delle e-mail totali in questa settimana.

"Non è un'incremento immenso ma è un cambio notevole", ha dichiarato poi Alperovitch.

Secondo gli esperti questo trojan si diffonde esclusivamente su sistemi Windows 2000, mentre i sistemi con Windows XP sembrerebbero essere non vulnerabili al momento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus24 Agosto 2006, 14:35 #1
Beh il problema è dovuto al mancato aggiornamento di Windows da parte degli utenti sprovveduti!
daedin8924 Agosto 2006, 15:21 #2
e questo chi te lo dice?
bartolomeo_ita24 Agosto 2006, 15:47 #3
se non aggiorni il pc, se clicchi a casa, ben ti sta ^_^
DevilsAdvocate24 Agosto 2006, 15:47 #4
ehm... 10 giorni ad oltre 200'000 pc infettati al giorno fa 2 milioni di pc infetti... mi sfugge qualcosa?
liviux24 Agosto 2006, 16:16 #5
Scusa Sirus, me lo paghi tu l'aggiornamento da Win2000 a XP? No, perché io non ne sento alcun bisogno, visto che non lascio che si colleghi ad Internet, e per il resto va benone. Sono uno sprovveduto?
Hitman0424 Agosto 2006, 16:26 #6
Si, perchè la patch è già stata distribuita.
Arioch24 Agosto 2006, 16:27 #7
poi non vedo cosa c'entra l'aggiornamento di windows con la protezione dallo spam!
Luk3D24 Agosto 2006, 16:29 #8
io nn ho mai aggiornato windows,e anzi ho ancora il sp1a...nessun problema,basta avere alla base un buon antivirus e firewall (hardware)...
Pandrin200624 Agosto 2006, 17:12 #9
E dire che per non infettarsi bastava avere il firewall di Windows XP attivo (che di default blocca tutte le porte d'ingresso), anche senza avere la patch installata.
Inoltre il trojan in questione è nato solo dopo che Microsoft ha rilasciato la patch e non prima. Chi ha creato il trojan ha confrontato il file corretto con quello buggato e così ha scoperto dove stava il bug e come poterlo sfruttare (è stato sempre così, anche per il sasser, blaster, ecc.).
Chi si è infettato ben gli sta!
legno24 Agosto 2006, 17:25 #10
Originariamente inviato da: liviux
Scusa Sirus, me lo paghi tu l'aggiornamento da Win2000 a XP? No, perché io non ne sento alcun bisogno, visto che non lascio che si colleghi ad Internet, e per il resto va benone. Sono uno sprovveduto?

Credo intendesse l'aggiornamento del sistema tramite windows update e non il cambio si S.O. ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^