MBSA 1.2: il supporto non verrà sospeso

MBSA 1.2: il supporto non verrà sospeso

Microsoft garantirà ancora per qualche tempo il supporto a Microsoft Baseline Security Analyzer 1.2

di pubblicata il , alle 08:43 nel canale Sicurezza
Microsoft
 
Microsoft ha comunicato che il supporto a Microsoft Baseline Security Analyzer 1.2 non verrà sospeso; la scadenza per tale servizio è imminente, ma è stata concessa una proroga fino a data da destinarsi. Microsoft Baseline Security Analyzer è un prodotto che, effettuando una scansione su un sistema client, aiuta gli amministratori o gli stessi utenti a mantenere il pc aggiornato.

La scorsa estate Microsoft ha rilasciato la versione 2.0 di MSBA: tale servizio effettua la scansione utilizzando il Windows Update agent, mentre la precedente versione utilizzava tecnologie di Shavlik. Proprio in virtù di quest'ultima caratteristica la nuova release di MSBA non è in grado di supportare gli aggiornamenti per Office 2000, MSN Messenger e Microsoft Works Suite.

Negli scorsi mesi Mcrosoft ha raccolto parecchie critiche da parte dei propri utenti in merito ai possibili problemi creati da MSBA 2.0; per tale ragione è stata concessa una proroga al supporto della release 1.2. Microsoft, ovviamente, consiglia l'aggiornamento dei software datata e la conseguente adozione di MSBA 2.0.

Fonte: ZDnet.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhirePhil03 Aprile 2006, 09:21 #1
da quel che mi risulta il supporto per MBSA 1.2 è stato sospeso da tempo... non è che si parla di MBSA 1.2.1?
mjordan10 Aprile 2006, 19:21 #2
Piu' che altro mi domando come mai questa roba non venga integrata direttamente in Windows con qualche update...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^