Martedì prossimo 6 nuovi aggiornamenti da Microsoft

Martedì prossimo 6 nuovi aggiornamenti da Microsoft

Per il mese di giugno sono previsti 6 aggiornamenti da Microsoft, 4 dei quali sono classificati come critici

di pubblicata il , alle 08:18 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

Martedì 12 giugno sarà il consueto appuntamento Microsoft per la distribuzione degli aggiornamenti: da quanto si apprende da fonti della casa di che gli aggiornamenti saranno 6, 4 dei quali vengono indicati come critici.

Le patch con maggior grado di allerta risolvono alcuni problemi relativi al sistema operativo, a Outlook Express, Windows Mail e Internet Explorer. Questo mese Microsoft distribuirà anche due aggiornamenti di sicurezza dedicati a Windows Vista, sia per le versioni a 32 che 64 bit, ma la pericolosità del problema viene identificata con il grado moderato.

L'appuntamento è quindi per il prossimo martedì, data in cui oltre ai vari update Microsoft distribuirà anche informazioni dettagliate in merito ai problemi risolti. Solitamente gli aggiornamenti Microsoft vengono distribuiti attraverso il network di aggiornamento automatico poco tempo dopo la presentazione sulle pagine di Microsoft TechNet.com.

 Microsoft da questo mese propone una nuova modalità per distribuire in anticipo informazioni relative ai propri update:  l'iniziativa viene chiamata Advanced Notification Service (ANS) qui è disponibile un esempio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci09 Giugno 2007, 10:39 #1
Attendendo ancora il famigerato AutoPatcher..........
Ciny209 Giugno 2007, 13:23 #2

e già uscito

Autopatcher è uscito ma non ancora in italiano
floop09 Giugno 2007, 15:42 #3
bene bene
diabolik198109 Giugno 2007, 15:50 #4
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
Attendendo ancora il famigerato AutoPatcher..........


ancora con quella cagata di cosa?
FabioCC09 Giugno 2007, 18:19 #5
ma un povero utente che ha comprato xp sp2, deve per forza sorbirsi i 200Mb di aggiornamento su Windows Update?
Non esiste ancora un SP3? (o almeno una raccolta di patch veramente importanti da applicare sull'XP italiano)
WarDuck09 Giugno 2007, 18:27 #6
Su www.eng2ita.net mi pare ci sia un pacchetto (il RyanVM tipo) da integrare con nLite sul cd di installazione di XP... è aggiornato a Marzo 2007, nn sarà recentissimo ma cmq evita di installare molte patch.
Raid510 Giugno 2007, 00:01 #7
Originariamente inviato da: FabioCC
ma un povero utente che ha comprato xp sp2, deve per forza sorbirsi i 200Mb di aggiornamento su Windows Update?
Non esiste ancora un SP3? (o almeno una raccolta di patch veramente importanti da applicare sull'XP italiano)


Sul sito MS puoi scaricare varie raccolte di patch, sia sotto forma di ISO che sotto forma di autoinstallante.

Inoltre puoi crearti una copia del CD originale sulla quale applicare la patch prima dell'installazione, così quando lo installi hai già le patch incorporate. Ci sono vari siti che spiegano come fare.
Okiya10 Giugno 2007, 09:21 #8
Originariamente inviato da: diabolik1981
ancora con quella cagata di cosa?


Mi sono perso qualcosa? Qual è la novità?
diabolik198110 Giugno 2007, 09:31 #9
Originariamente inviato da: Okiya
Mi sono perso qualcosa? Qual è la novità?


E' fatto molto male e va a creare una serie di problemi non da poco. Oltretutto ti fa installare tutte le patch uscite dall'ultimo SP mentre se ti colleghi a Windows Update ad installazione terminata di Windows installi solo le ultime patch necessarie evitando di installare patch su patch come fa autopatcher.
Cimmo10 Giugno 2007, 18:22 #10
Originariamente inviato da: diabolik1981
ancora con quella cagata di cosa?


Originariamente inviato da: diabolik1981
E' fatto molto male e va a creare una serie di problemi non da poco. Oltretutto ti fa installare tutte le patch uscite dall'ultimo SP mentre se ti colleghi a Windows Update ad installazione terminata di Windows installi solo le ultime patch necessarie evitando di installare patch su patch come fa autopatcher.


vedo che sei molto male informato e poi potresti anche parlare con un tono meno arrogante.

1) l'ho installato su diversi pc quando faccio assistenza non ho riscontrato problemi, non posso escludere ovviamente che non ne dia al 100%
2) non vero, se segui gli aggiornamenti le patch vengono sostituite se diventano obsolete, poi ha tutte una serie di patch che in windows update sono facoltative o neppure compaiono, ma che sono apparse sul sito MS regolarmente.
Cmq sono tutte disabilitabili
3) se MS fosse un'azienda seria rilascerebbe pacchetti cumulativi di patch non a cadenza triennale o quadriennale ormai l'SP3 per XP uscira' nel 2008, sempre che poi non lo annulleranno

si tratta dunque di un software nato al sopperimento di una mancanza di MS, poi che non sia perfetto ci puo' stare, ma calma a gettar merda agratis

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^