LogMeIn compra password manager LastPass per 110 milioni di dollari

LogMeIn compra password manager LastPass per 110 milioni di dollari

Il gestore di password LastPass è stato acquisito dalla compagnia LogMeIn per 110 milioni di dollari. C'è entusiasmo da parte delle compagnie, meno da parte degli utenti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Sicurezza
 

Lo sviluppatore alla base di LastPass, celebre software per la gestione delle password, è stato acquisito da LogMeIn per la cifra di 110 milioni di dollari. LastPass è un password manager tradizionale: genera password diverse per ogni servizio collegato e le protegge con un'unica "master password" cifrata. Il software si integra con i browser desktop e mobile, e riempie automaticamente la casella relativa con la password legata al servizio una volta che viene inserita la password master.

LastPass può essere utilizzato gratuitamente nella sua forma basilare, mentre si possono scegliere già da oggi piani a pagamento per accedere a funzionalità accessorie: "Siamo emozionati di unirci a LogMeIn per consegnare la prossima generazione di gestione di identità e accesso ad utenti individuali, team e compagnie, con LastPass in prima linea", ha scritto Joe Siegrist, CEO della compagnia.

Lo stesso ha precisato che LastPass continuerà a migliorare il software per tutti gli utenti, siano essi sottoscritti ai piani gratuiti, a pagamento o aziendali, tuttavia gli utenti del servizio non sembrano altrettanto entusiasti. Fra i commenti del post di Siegrist si legge, ad esempio: "Anche se mi congratulo con i fondatori di LastPass, noi utenti Enterprise monitoreremo attentamente l'impatto che ci sarà sui prezzi". I dissapori sono relativi al modus operandi di LogMeIn, in passato non proprio esemplare.

Si tratta di una società che offre software per la gestione in remoto di desktop, sia per utenti che per aziende. L'anno scorso aveva ad esempio tolto la versione free del software, mentre molti anni fa aveva acquisito Hamachi rendendo meno efficaci alcune funzionalità proposte in precedenza gratis. Analizzando l'operato di LogMeIn, la paura è che LastPass possa divenire sempre meno efficiente nella sua versione gratuita.

L'acquisizione sarà portata a compimento nelle prossime settimane con il pagamento di 110 milioni in contanti e con un supplemento di 15 milioni ai possessori di capitale e ai dipendenti chiave al raggiungimento di alcuni obiettivi nei primi due anni dopo l'acquisizione. L'anno scorso LogMeIn aveva acquistato Meldium, sviluppatore di un altro software per la gestione delle password. Le funzionalità di Meldium verranno integrate su LastPass, mentre nel breve termine entrambi i software verranno naturalmente supportati dalla compagnia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matrix8312 Ottobre 2015, 17:36 #1
Se mi rovinano LastPass nella sua versione free mi incazzo come na iena.
Già attualmente può essere usato solo su desktop e da una singola istanza contemporaneamente. Per peggiorarlo dovrebbero semplicemente rimuoverlo completamente.
MichyPrima12 Ottobre 2015, 18:36 #2
Beh, sinceramente della versione free fregacacchi. La premium costa una cavolata, e sono ben felice di spendere 12$ per un servizio così comodo. L'unica mia preoccupazione è che alzino il prezzo.
s0nnyd3marco13 Ottobre 2015, 09:12 #3
Cosa offre in piu' LastPass rispetto al Sync di Firefox o a quello di chrome?
An.tani13 Ottobre 2015, 15:47 #4

keepass

KeePass: gratuito, open-source, multi piattaforma

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^