Kaspersky Labs ha individuato un nuovo worm: Plexus.a

Kaspersky Labs ha individuato un nuovo worm: Plexus.a

Kaspersky Labs ha individuato un nuovo worm denominato Plexus.a che per diffondersi utilizza email, file sharing e falle di windows.

di pubblicata il , alle 17:08 nel canale Sicurezza
WindowsMicrosoft
 

Kaspersky Labs ha da poco annunciato l'individuazione di un nuovo virus worm denominato Plexus.a, particolarmente temibile poichè utilizza 3 canali di diffusione: allegato email, network di file sharing e vulnerabilità di windows, le famose LSASS e RPC DCOM che hanno già creato parecchie epidemie ma che continuano a mietere vittime.

Come nella maggior parte dei worm, anche Plexus.a si garantisce la sopravvivenza creando apposite chiavi di registro con il nome di upu.exe, superata questa fase il pc infetto viene riavviato ed il worm si auto invia a tutti gli indirizzi email presenti sul sistema.

Come effetto indesiderato Plexus.a inibisce al sistema le procedure di update del software antivirus ed apre la porta di comunicazione 1250, rendendo il sistema vulnerabile e potenzialmente raggiungibile da remoto.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SirCam7703 Giugno 2004, 17:09 #1
Ora basta avete rotto con questi worms, la microsoft deve finirla di stare a guardare che reaggisca una buona volta! Scusate lo sfogo un pò OT
DeMonViTo03 Giugno 2004, 17:20 #2
SirCam... ma che sei deficiente?

Guarda che Microsoft ha rilasciato la patch almeno 2 mesi fa'... se la gente e' stupida e non aggiorna il sistema mica e' colpa di microsoft...

e cmq il 90% di chi non aggiorna windows e' perche' l'ha copiato ed ha paura di essere rintracciato...

Prima di parlare informati pls... niente troll qui
task-03 Giugno 2004, 17:34 #3
Originariamente inviato da DeMonViTo

e cmq il 90% di chi non aggiorna windows e' perche' l'ha copiato ed ha paura di essere rintracciato...

Prima di parlare informati pls... niente troll qui


eeee già... proprio la paura di essere sgamati non fa aggiornare il sistema alle persone..... o forse perchè molta gente non sa nemmeno cosa voglia dire "aggiornare il sistema"

tu si che 6 uno informato....
DeMonViTo03 Giugno 2004, 17:44 #4
Task- Logico che gli UTONTI fanno una grande fetta di "sistemi infetti" perche' non sanno neanche cosa sia... rimane il fatto che sicuramente ci sono molti piu' utenti "intimiditi da microsoft" che utonti che non sanno cosa e' il WINDOWS UPDATE....

io penso piu' il primo
Aryan03 Giugno 2004, 17:54 #5
La colpa è di M$ che fa SO di merda!!!
SirCam7703 Giugno 2004, 18:11 #6
DeMonViTo guarda che il mio era uno sfogo generale rivolto alla microsoft e ai suoi bug, il mio winzozz è aggiornato!
adynak03 Giugno 2004, 18:11 #7
"Un mio amico" aggiorna una copia pirata di windows xp pro con windows update da un anno e ancora non ha avuto mai un problema...
Comunque i SO di Microsoft non sono proprio schifosi come si dice, di certo non valgono tutti i soldi che vorrebbero farci pagare...e allora si tengano la pirateria !?!
wlinux03 Giugno 2004, 18:11 #8
Basterebbe informare la gente al momento dell'acquisto del pc che il s.o. va aggiornato periodicamente come l'antivirus e il firewall.
Molti non sanno nemmeco che esistono (fino a qualche anno fa nemmeno io)
Opteranium03 Giugno 2004, 18:13 #9
che p@lle....................................

ma non hanno proprio nient' altro da fare 'sti virus-writer????

guardate che per far colpo sulle ragazze basta molto meno...

;-)
DeMonViTo03 Giugno 2004, 18:22 #10
Sir... allora offendi microsoft

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^