Kasperky difende Microsoft da McAfee e Symantec

Kasperky difende Microsoft da McAfee e Symantec

Kaspersky interviene in merito alla vicenda che vede Microsoft accusata di non mettere Symantec e McAfee nelle condizioni di proteggere al meglio i computer con le proprie suite software

di pubblicata il , alle 16:19 nel canale Sicurezza
MicrosoftSymantecMcAfee
 

Anche Kaspersky vuole dire la sua opinione in merito al contenzioso che vede Microsoft accusata di impedire l'accesso al kernel di Windows Vista alle software house impegnate nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza. Nel recente passato abbiamo già affrontato l'argomento riportando il punto di vista di Sophos, McAfee e Symantec.

Natalya Kaspersky, CEO of Kaspersky Lab, dichiara che dal punto di vista della società con sede a Mosca Microsoft non pone alcun limite al proprio lavoro di sviluppo e quindi smentisce le accuse sollevate da McAfee e Symantec. Kaspersky afferma che Microsoft ora come in passato ha impostato una politica commerciale ben definita che necessita per il proprio sviluppo del software di terze parti. Per certi versi questa affermazione di Natalya Kaspersky stride con il rilascio di Microsoft OneCare.

La dichiarazione di Kaspersky appare più che altro un atto dovuto e conferma ulteriormente i delicati equilibri che si celano dietro gli sviluppatori di software e Microsoft. McAfee e Symantec possono esere considerati dei giganti che devono gran parte del proprio successo alla capillare distribuzione dei propri software come soluzione di sicurezza preinstallata sui pc.

Sophos, Kaspersky e molti altri non possono godere delle stesse opportunità e devono impostare le proprie strategie economiche su altre iniziative volte a raggiungere il proprio potenziale cliente, sensibilizzarlo sul problema sicurezza e in un secondo momento fornire la propria soluzione antivirus. In questo processo il lavoro in collaborazione con Microsoft per questi "pesci piccoli" è fondamentale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Feanortg09 Ottobre 2006, 16:33 #1
Ovvio.. kaspersky ha il miglior AV al mondo... Gli altri sono il doppio piu' pesanti ed una 20% meno efficienti. Mi sembra palese che vogliano "aggredire" il kernel... Se no symantec e mcafee come fanno ad infettare per bene il pc con i loro prodotti, ovvero virus pericolosissimi?
GM Phobos09 Ottobre 2006, 16:35 #2
temo ci sia un piccolo errore nel titolo della notizia Kaspersky
fry09 Ottobre 2006, 16:45 #3
sicuramente dichiarazioni di questo tipo non sono spontanee; piuttosto dettate da interessi e magari fatte su pressioni da parte di microsoft....
ultimate_sayan09 Ottobre 2006, 16:47 #4
Ognuno guarda - giustamente - ai propri interessi... personalmente credo sia giusto che Vista sia dotato di un pacchetto software di sicurezza. Ciò che conta è che Microsoft non neghi - o renda difficoltosa - l'installazione di software di terze parti. In questo modo, chi desidera installare il proprio antivirus-antispyware-firewall di fiducia può farlo, mentre l'utente poco esperto può ritrovarsi già integrato un software che gli può garantire una buona protezione di base...

halduemilauno09 Ottobre 2006, 17:04 #5
Originariamente inviato da: ultimate_sayan
Ognuno guarda - giustamente - ai propri interessi... personalmente credo sia giusto che Vista sia dotato di un pacchetto software di sicurezza. Ciò che conta è che Microsoft non neghi - o renda difficoltosa - l'installazione di software di terze parti. In questo modo, chi desidera installare il proprio antivirus-antispyware-firewall di fiducia può farlo, mentre l'utente poco esperto può ritrovarsi già integrato un software che gli può garantire una buona protezione di base...


concordo.
spetro09 Ottobre 2006, 17:09 #6
Originariamente inviato da: ultimate_sayan
Ognuno guarda - giustamente - ai propri interessi... personalmente credo sia giusto che Vista sia dotato di un pacchetto software di sicurezza. Ciò che conta è che Microsoft non neghi - o renda difficoltosa - l'installazione di software di terze parti. In questo modo, chi desidera installare il proprio antivirus-antispyware-firewall di fiducia può farlo, mentre l'utente poco esperto può ritrovarsi già integrato un software che gli può garantire una buona protezione di base...


Concordo pienamente anch'io. Per me questo è l'atteggiamento giusto!
neonato09 Ottobre 2006, 17:09 #7
x fry

xke dici che kaspersky abbia subito pressioni?

Io la vedo molto spontanea come cosa. Se e vero cio che dice Symantech e McAfee, Kasp appoggiando MS si darebbe la zappa sui piedi.
Kasp vuol far breccia nel parco clienti di Symantech e McAfee
" La dichiarazione di Kaspersky appare più che altro un atto dovuto e conferma ulteriormente i delicati equilibri che si celano dietro gli sviluppatori di software e Microsoft. McAfee e Symantec possono esere considerati dei giganti che devono gran parte del proprio successo alla capillare distribuzione dei propri software come soluzione di sicurezza preinstallata sui pc."

psychok909 Ottobre 2006, 17:11 #8
Ahh..... il business della sicurezza... a me non sembra molto lontano da quello del "pizzo"... (paghi e stai tranquillo...). Io sono contrario al monopolio m$, ma su una cosa ha ragione di battere: che il suo OS sia "sicuro" senza software di terze parti!
Come se comprassimo 1 casa e saremmo obbligati a comprare altre cose obbligatoriamente se non vogliamo che crolli
Wilfrick09 Ottobre 2006, 17:14 #9
x Feanortg

ho sia Kaspersky che mcaffee installati su due computer... mcafee non mi accorgo nemmeno di averlo, Kaspersky è un orsone pesantissimo che inchioda il sistema in modo indecente e prima di poter usare in comp deve star lì almeno 5 minuti a tritare e tritare... come se non bastasse appena smetto 5 minuti di lavorare inizia il massacro dei dischi.
Sarà anche come dici tu...
ciao
magilvia09 Ottobre 2006, 17:29 #10
Ognuno guarda - giustamente - ai propri interessi... personalmente credo sia giusto che Vista sia dotato di un pacchetto software di sicurezza. Ciò che conta è che Microsoft non neghi - o renda difficoltosa - l'installazione di software di terze parti. In questo modo, chi desidera installare il proprio antivirus-antispyware-firewall di fiducia può farlo, mentre l'utente poco esperto può ritrovarsi già integrato un software che gli può garantire una buona protezione di base...

Io invece non concordo. A mio avviso lo sbattimento di doverti installare un programma che non c'è è preferibile al rischio di morte della concorrenza. Avete presente il caso Netscape?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^