GPGPU e virus: una nuova minaccia?

GPGPU e virus: una nuova minaccia?

Con il crescere delle funzionalità computazionali delle GPU anche gli sviluppatori di malware potrebbero avere nuove opportunità

di pubblicata il , alle 10:17 nel canale Sicurezza
 

E se i virus arrivassero anche sulle schede video? Non è l'opinione di qualche delirante folle, ma di Philipp Gerasimov, software development relation specialist di Intel che, nel corso di una discussione dalle pagine di un sito russo, ripresa da Xbitlabs, spiega in che modo Intel si sta muovendo per scongiurare che le tecniche GPGPU diventino una nuova arma nelle mani di hacker e virus writer.

"Senza alcun dubbio, dal momento che i processori grafici diventano più complessi, la questione della sicurezza divverrà sempre più significativa e, forse, dovremo avere a che fare il primo virus per GPU. Questo è il motivo per il quale stiamo attentamente studiando tutte le possibilità per garantire la giusta sicurezza conLlarrabee, sia a livello di api, sia a livello driver" ha dichiarato Gerasimov.

Ora come ora nessuna scheda video è in grado di cancellare o infettare file o sottrarre informazioni sensibili, ma bisogna prendere atto del fatto che le GPU stanno via via acquistando maggiori funzionalità e non è da escludere che presto o tardi possa essere individuata una strada per impiegare tali funzionalità in maniera dannosa. Tra le caratteristiche di Larrabee vi è la compatibilità x86, tra i punti di forza di NVIDIA Fermi, la possibilità di eseguire codice da C++ a Fortran: indubbiamente gli sviluppatori di malware potrebbero presto avere a disposizione una vasta serie di nuove opportunità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Severnaya08 Ottobre 2009, 10:27 #1
mo spariamo sulla croce rossa :V
okorop08 Ottobre 2009, 10:43 #2
anche i virus contro il gpu gpu,......nvida è messa male.....
luX0r.reload08 Ottobre 2009, 10:50 #3
Originariamente inviato da: okorop
anche i virus contro il gpu gpu,......nvida è messa male.....

... qualsiasi cosa programmabile può essere infettata da Virus.
Non vedo lo scoop nella notizia... è come scoprire l'acqua calda

La sparata l'ha fatta Philipp Gerasimov... stiamo lavorando per evitare tale minaccia!
Sono 15 anni che si tentano strade per arginare gli attacchi malware e non c'è riuscito nessuno (perchè non è possibile), adesso LUI se ne esce come le scorreggie
Kayne08 Ottobre 2009, 10:54 #4
penso resti più seria la minaccia di password breaking con GPGPU
GiulianoPhoto08 Ottobre 2009, 11:07 #5
I virus li lascio agli utenti winzozzi....

Cmq scherzi a parte, sicuramente se verrà sfruttato l'enrme potere computazionale della gpu per il codice dannoso sicuramente si potranno creare grosse falle di sicurezza nei software che potrebbero anche incrementare la richiesta di risorse da parte del sistema....

brutta cosa.
luX0r.reload08 Ottobre 2009, 11:12 #6
Originariamente inviato da: GiulianoPhoto
I virus li lascio agli utenti winzozzi....

Cmq scherzi a parte, sicuramente se verrà sfruttato l'enrme potere computazionale della gpu per il codice dannoso sicuramente si potranno creare grosse falle di sicurezza nei software che potrebbero anche incrementare la richiesta di risorse da parte del sistema....

brutta cosa.

Beh stiamo migliorando... ben 6 post per il primo tentativo di flames
filippo198008 Ottobre 2009, 11:54 #7
@ Lux0r:
Sono pienamente d'accordo con te... e per chi non è d'accordo faccio notare come 10 anni fa' era impensabile pensare a virus per cell mentre ora...
Comunque anche a me fa sorridere l'idea che stanno cercando di fermare questa possibilità prima ancora che si verifichi... IMHO l'unico modo sarebbe quello di non permettere a nessun tipo di linguaggio di programmazione di interfacciarsi con la GPU o comunque limitare di molto il codice eseguibile... in pratica come è ora, quindi impossibile a farsi visto che l'avanzamento tecnologico ha sempre dei PRO e dei CONTRO IMHO...
bs8208 Ottobre 2009, 11:54 #8
edit
BrightSoul08 Ottobre 2009, 11:57 #9
Come dice Kayne, un possibile virus per gpu potrebbe avere lo scopo non di rubare dati, ma potenza elaborativa al fine di crackare con la forza bruta delle password già acquisite dall'autore del virus. Una specie di cracking@home.
S4t0r108 Ottobre 2009, 11:59 #10
Non è una cosa tanto assurda, ad esempio su linux con il passaggio della gestione della gpu da X al kernel è stato implementato anche una sorta di sistema di verifica delle istruzioni che dall'userspace vengono inviate al kernel per evitare anche cose del genere.

vedi http://www.phoronix.com/scan.php?pa...m&px=NzMzMw

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^