Gli attacchi hacker ad Apple, Facebook e Twitter provengono dall'Europa dell'Est

Gli attacchi hacker ad Apple, Facebook e Twitter provengono dall'Europa dell'Est

Vi sarebbe una rete di criminali alla base dei recenti attacchi portati ad alcuni colossi dell'IT e non, come inizialmente ipotizzato, le attività di spionaggio affiliate al governo cinese

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:31 nel canale Sicurezza
AppleTwitter
 

Le prime indagini che hanno seguito gli attacchi hacker perpetrati ad Apple, Facebook e Twitter avevano individuato, oltre all'origine del codice compromesso nel sito iPhoneDevSDK, la provenienza degli attacchi dal territorio cinese, ipotizzando il coinvolgimento di attività di spionaggio affiliate al governo. Le indagini stanno proseguendo, e sembra ora che la rete criminale responsabile dell'accaduto sia in realtà situata nell'Europa dell'Est.

Secondo quanto afferma il sito Bloomberg, gli attacchi sarebbero collegati ad un gruppo di hacker interessati a sottrarre informazioni sensibili alle aziende. Il gruppo criminale potrebbe trovarsi in Russia o nell'Europa dell'Est, con almeno uno dei server utilizzati per l'attacco situato in Ucraina. Le prove recuperate nel corso delle indagini disegnano inoltre una situazione più affine ad un'attività con scopi criminali invece che di tipo spionistico e supportato dal governo Cinese come originariamente ipotizzato.

Intanto Ian Sefferman, responsabile di iPhoneDevSDK, ha rivelato qualche dettaglio aggiuntivo sulla vicenda: gli attacchi hacker ad Apple e Facebook sarebbero legati ad un account amministratore compromesso presente sui forum di iPhoneDevSDK. Sefferman spiega che l'account compromesso è stato usato per iniettare il codice JavaScript malevolo all'interno del sito. Anche in questo caso, come tutte le altre parti coinvolte hanno già avuto modo di dichiarare, non sarebbero stati sottratti dati sensibili degli utenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae21 Febbraio 2013, 18:57 #1
Java o Javascript?
Le notizie precedenti parlavano di Java...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^