Da Microsoft nuovi prodotti per la sicurezza aziendale

Da Microsoft nuovi prodotti per la sicurezza aziendale

Nel corso di una conferenza organizzata a Monaco, Microsoft ha annunciato alcuni nuovi progetti che vedranno la luce nei prossimi mesi, il target dei nuovi prodotti è quello delle aziende di medio grandi dimensioni.

di pubblicata il , alle 09:06 nel canale Sicurezza
Microsoft
 
Nel corso di un evento organizzato a Monaco, al quale presenziava anche Steve Ballmer, Microsoft ha presentato alcuni prodotti per la sicurezza dedicati alla clientela aziendale, i nuovi strumenti verranno rilasciati con tempistiche prezzi e modalità non ancora definiti.

La prima novità si chiama Client Protection che dovrà proteggere sistemi desktop, laptop e server da spyware, rootkit e malfare in genere.
Dai pochi dati disponibili Client Protection sarà la versione enterprise di OneCare, soluzione per usi personali già presentata nei mesi scorsi.

Antigen sarà invece uno strumento antivirus e antispam da installare sulle macchine destinate alla gestione di Exchange e altre forme di messaggistica.
Alla base di Antigen vi sono le tecnologie di Sybari, società acquisita qualche tempo fa dal big di Redmond.

La conferenza di Monaco è stata anche l’occasione per presentare il pool SecureIT Alliance, un gruppo di aziende che hanno deciso di sviluppare soluzioni per la sicurezza informatica capaci di integrarsi in modo ottimale ai prodotti Microsoft.
Citiamo a titolo di esempio alcune società che hanno deciso di aderire a questa iniziativa: Trend Micro, Symantec, McAfee, NetIQ e Panda Software. Ulteriori informazioni circa questa iniziativa sono disponibili qui.

Fonte: Betanews.com , News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie08 Ottobre 2005, 09:47 #1
è bello leggere l'articolo dell'espresso sulla microsoft, ci sono molte notizie interessanti tra cui la fuga di "cervelli" tipo il vicepresidente e i bug finanziari dellla Xbox

comunque ciò che tira è office e win e metà del personale lavora per quei due sw
atomo3708 Ottobre 2005, 10:43 #2
x frankie
che MS faccia soldi con win ed office e poi una parte li "dilapidi" in progetti che spesso non hanno successo è una cosa risaputa.
Secondo me MS sta investendo in tantissimi settori dove, o parte molto svantaggiata, o sono molto rischiosi, o caratterizzati da livelli di competitività elevatissimi, e poi paga lo scotto della valenza negativa che ha il marchio agli occhi di molti.
esempi:
-firma digitale e progetto passport (chi si fida a far gestire e certificare la propria identità sulla rete da mamma MS?)
-sicurezza informatica (può essere credibile MS, agli occhi della maggior parte delle persone, nel settore della sicurezza informatica, con tutti i bug che hanno i SO e il browser?)
-tablet pc: è stato praticamente un disastro, credo soprattutto per i prezzi inaccessibili e per il lancio in un periodo di grossa crisi economica;
-media center: sono davvero pronte le persone a sbattere in salotto un pc che sostituisca altri apparati?
-x box: uno dei mercati piu' complicati mai visti, qui le guerre si combattono sempre di piu' su vendite delle consolle sottocosto per fare base installata, gestire i rapporti con le software house e distributori per i titoli, etc.
MaxP408 Ottobre 2005, 12:05 #3
Originariamente inviato da: frankie
è bello leggere l'articolo dell'espresso sulla microsoft, ci sono molte notizie interessanti tra cui la fuga di "cervelli" tipo il vicepresidente e i bug finanziari dellla Xbox

comunque ciò che tira è office e win e metà del personale lavora per quei due sw

Il "buco" economico della XBox va un po' interpretato... da una parte è vero che ha causato qualcosa come 4 miliardi di dollari di ammanco, ma dall'altra è anche vero che se li è ripresi tutti con i giochi, le royalties e i gadget dedicati a XBox.
sirus08 Ottobre 2005, 13:45 #4
comunque trovo una buona mossa quella di dedicarsi alla sicurezza da parte di Microsoft...e possiamo afferamere che con le ultime patch/versioni la sicurezza dei prodotti MS sta notevolmente migliorando ovvio che se poi gli utenti non aggiornano MS fa la figura da cioccolataia

per XBOX credo che ormai MS si sia fatta una buona clientela, con la 360 potrà sicuramente recuperare
samslaves08 Ottobre 2005, 14:51 #5
Sono dei grandi. Ma questi soft saranno a pagamento? Se non fosse cosi, ripeto: sono dei grandi. Piazzano un OS con problemi di sicurezza al di sopra della media in ogni azienda con un programma di licenza scandaloso e poi ti vendono prodotti per la sicurezza, guadagnandoci anche qui. Cosi si fanno gl affari.
sari08 Ottobre 2005, 15:02 #6
Originariamente inviato da: samslaves
Sono dei grandi. Ma questi soft saranno a pagamento? Se non fosse cosi, ripeto: sono dei grandi. Piazzano un OS con problemi di sicurezza al di sopra della media in ogni azienda con un programma di licenza scandaloso e poi ti vendono prodotti per la sicurezza, guadagnandoci anche qui. Cosi si fanno gl affari.


Se messa giù così lo scopo di Microsoft diventa molto chiaro : "guadagnare"
Microsoft non è un'azienda di Software, Microsoft "guadagna con il software. Troppe persone ritengono però le due frasi identiche.
red5lion08 Ottobre 2005, 15:02 #7
sinceramente a me risulta che ms ci abbia unicamente perso con xbox.
Ha dovuto ridimensionare gli Xstudios.
In tutta la vita utile di xbox, l'INTERO comparto xbox (royalties, gadget e soprattutto software), è stata in attivo un paio di volte.

Quindi la notizia di Forbes mi pare prorpio si riferisca all'INTERO comparto, e non solo alla console...
diabolik198108 Ottobre 2005, 15:07 #8
Originariamente inviato da: sari
Se messa giù così lo scopo di Microsoft diventa molto chiaro : "guadagnare"
Microsoft non è un'azienda di Software, Microsoft "guadagna con il software. Troppe persone ritengono però le due frasi identiche.



forse non hai ben chiaro il concetto di azienda
coschizza08 Ottobre 2005, 16:24 #9

re MaxP4

>Il "buco" economico della XBox va un po' interpretato

visto che la matematica non è un oppinione allora nemme i conti vanno interpretati.

Se la ms investe 100 e guadagna in 4 anni 50 allora si trova un buco di 50 che per un'azienda normale significherebbe chiusura istantanea. Ma qui parliamo della MS e di buchi cosi ne puo avere quanti vuole con il bilancio che si ritrova (trovera sempre come chiuderli).

Comunque il buco è stato previsto gia prima di entrare nel mercato delle console, lo scopo della xbox 1 era ufficielmente quello di creare un nuovo mercato e prepararsi alla x360. Leggendo i bilanci del 2001 si trova chiaramente l'indicazione che non si prevedeva un pareggio o un guadagno per almeno 4 anni.

Ora per la nuova console le cose sono diverse nel senso che tolto il primo periodo di vendita sottocosto della console la ms pretende di andare in attivo e restarci (ma non sara facile con un concorrenza molto buona in giro).
goldorak08 Ottobre 2005, 18:31 #10
Originariamente inviato da: sari]Se messa giù
Microsoft non è un'azienda di Software[/b], Microsoft "guadagna con il software. Troppe persone ritengono però le due frasi identiche.



E secondo te le aziende che producono software cosa fanno ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^