Black screen of death per l'ultima patch di Microsoft

Black screen of death per l'ultima patch di Microsoft

L'ultimo aggiornamento per risolvere problemi di sicurezza rilasciata da Microsoft causerebbe un problema diffuso di Black screen of death

di pubblicata il , alle 10:32 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

L'ultimo aggiornamento rilasciato da Microsoft per ovviare a problemi di sicurezza potrebbe causare all'utente finale problemi ben più seri, secondo quanto riportato da Pc World. In molti casi, infatti, l'installazione dell'aggiornamento causerebbe un diffuso problema di schermo nero che rende il PC inutilizzabile.

Secondo quanto affermato da Mel Morris, CEO e CTO di Prevx, una società inglese specializzata in sicurezza, il problema colpirebbe in modo uguale Windows 7, Vista e XP.

Prevx aveva già ricevuto alcuni campanelli di allarme nel corso della passata settimana, attraverso alcune segnalazioni pervenute dagli utenti. Microsoft, avrebbe infatti, con l'ultimo aggiornamento, apportato dei cambiamenti all'Access Control List (ACL), una lista di permessi per gli utenti loggati. L'ACL interagisce con le chiavi di registro, creando alcuni componenti visibili sul desktop, come la sidebar. L'aggiornamento, a quanto pare, modifica in modo errato queste chiavi di registro, causando il problema che dà come risultato il simpatico schermo nero.

Mel Morris è perentorio quando afferma: "if you've got this problem, it's massively debilitating", un problema c'è insomma e nemmeno di poco conto.

Prevx spiega nei dettagli sul proprio blog il problema che causerebbe l'ultimo aggiornamento di Microsoft che, lo ricordiamo, è stato distribuito dal 10 di Novembre per risolvere vulnerabilità in Windows, WIndows Server, Excel e Word. Mel Morris offre inoltre, a questo indirizzo, una patch che potrebbe riuscire a risolvere il problema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

110 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kbytek01 Dicembre 2009, 10:38 #1
e uno che vede lo schermo nero come la installa la patch?
SpyroTSK01 Dicembre 2009, 10:41 #2
Originariamente inviato da: kbytek
e uno che vede lo schermo nero come la installa la patch?


s'attacca da quello che ho capito
axias4101 Dicembre 2009, 10:42 #3

Aggiornamento

il mio Windows 7 è aggiornato e non ho avuto alcun problema
StErMiNeiToR01 Dicembre 2009, 10:42 #4
Originariamente inviato da: kbytek
e uno che vede lo schermo nero come la installa la patch?


A un uomo gia' morto ti poni il problema di dare medicine? :P

Non so, probabilmente dovresti provare a installare la patch da remoto, cosa che su windows io non ho la minima idea di come fare ( su linux, ovviamente si )

Spero vivamente che non mi succeda al pc di casa dove studio/lavoro altrimenti sarebbero imprecazioni altisonanti.
Mendocino8901 Dicembre 2009, 10:43 #5
quoto kbytek...
fortunatamente sia Vista x64 che Win 7 x86 per il momento non mi stanno dando questo problema...
certo che però stavolta Microsoft ha fatto una bella str@@@@ta...
Magari il problema si verifica quando sul sistema è installato qualche altro particolare software...
dotlinux01 Dicembre 2009, 10:45 #6
Per fortuna è una bufala
g.luca86x01 Dicembre 2009, 10:46 #7
stiamo parlando sempre di BSOD solo che stavolta invece che blu è nera...
MadMax of Nine01 Dicembre 2009, 10:46 #8
i mi ricordavo che fosse "blue screen" non black
Wee-Max01 Dicembre 2009, 10:50 #9
causando il problema che dà come risultato il simpatico schermo nero


tanto simpatico non mi sembra
Darkon01 Dicembre 2009, 10:50 #10
Io ho fatto l'aggiornamento e non ho avuto alcun problema.... boh.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^