AVG, facciamo chiarezza con il distributore italiano

AVG, facciamo chiarezza con il distributore italiano

A seguito del grave malfunzionamento che ha colpito il noto software antivirus, abbiamo contattato il distributore italiano, analizzando così la situazione nel dettaglio

di pubblicata il , alle 09:18 nel canale Sicurezza
 

Terminata la scia di dissensi e malumori provocata dal malfunzionamento che identificava come potenziale virus user32.dll, offrendo all'utente la possibilità di rimuoverlo dal sistema, bloccando di fatto il PC, facciamo il punto insieme ad Andrea Orsucci, direttore tecnico di Cubica Snc, distributore per l'Italia dei prodotti AVG.
Raggiunto per mezzo mail, ha gentilmente risposto ad alcune nostre domande in merito, offrendoci così la possibilità di approfondire e capire meglio cosa realmente è accaduto.

D) Quali motivi stanno alla base dei "falsi positivi" che AVG ha incontrato nelle passate settimane?

R) Il motivo principale è il fatto che il file che (nelle diverse lingue tra cui non l'inglese fortunatamente) ha dato origine al falso positivo, si trova solo nella versione "non ultima" (2) del service pack disponibile per XP ita (3)

D) Alla luce di questo grave malfunzionamento, come intendete muovervi per evitare di ricarscarci nuovamente?

R) È stata studiata una nuova e migliorata procedura basata sui rilasci MSDN e Windows Update per mantenere una "white list" aggiornata per prevenire simili situazioni

Andrea ha inoltre tenuto a precisare che Cubica, in qualità di distributore italiano "ha preso una iniziativa probabilmente unica ovvero avviando una survey presso i nostri rivenditori traendone importantissimi feedback. Nonostante la presenza di commenti molto seccati, sono giunti anche un volume di risposte costruttive e utili suggerimenti che ci hanno confortato circa la nostra posizione nel canale".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
robest8826 Novembre 2008, 09:27 #1
"Nonostante la presenza di commenti molto seccati[...]"

Non me lo sarei mai aspettato...
Paganetor26 Novembre 2008, 09:28 #2
be', almeno lo ha ammesso... ci sono aziende che, di fronte a "sommosse popolari", dicono che va tutto bene!
Pnd26 Novembre 2008, 09:30 #3
in effetti se non leggevo la notizia con il portatile avrei formattato tutto il computer fisso su cui ho avg free. Allora i commenti seccati sarebbero aumentati di uno
I24Zi3L26 Novembre 2008, 09:33 #4
Ad un mio collega è capitato ieri. Ha semplicemente avviato il PC in modalità provvisoria, ripristinato il file e disinstallato AVG. Possibile che fosse così semplice?
Dr.FrankenHouse26 Novembre 2008, 09:34 #5
Originariamente inviato da: Pnd
Allora i commenti seccati sarebbero aumentati di uno


Per conto mio sarebbero aumentati di 5...meno male che ho un pc con antivirus differente,almeno uno funziona sempre
DocBrown26 Novembre 2008, 09:38 #6
Diciamo la verità: si approfittano del fatto che è una delle ultime piattaforme AV Free rimaste... ma il simpatico e leggero AV della Grisoft che faceva LETTERALMENTE le scarpe alla Norton NON ESISTE PIU'.
Poco prima che succedesse il megablocco (che ha colpito anche i PC di mia dorella e mio padre) ho deciso di pensare a una nuova interfaccia.. AVG 8 è PESANTISSIMO!!! e se si pensa che purtroppo esistono persone (come me, non posso negarlo) che usano ancora tranquillamente sistemi datati, non possono stare a pensare che il maggior frega-risorse è l'antivirus: esso infatti deve garantire sicurezza, stabilità, ma soprattutto una protezione continua che non vada a discapito delle risorse.
ImperatoreNeo26 Novembre 2008, 09:40 #7
"Ad un mio collega è capitato ieri. Ha semplicemente avviato il PC in modalità provvisoria, ripristinato il file e disinstallato AVG. Possibile che fosse così semplice?"

Raccontare le frottole è sempre semplice...

Tutti gli altri invece hanno utilizzato la console di ripristino di XP
DocBrown26 Novembre 2008, 09:42 #8
Diciamo la verità: si approfittano del fatto che è una delle ultime piattaforme AV Free rimaste... ma il simpatico e leggero AV della Grisoft che faceva LETTERALMENTE le scarpe alla Norton NON ESISTE PIU'.
Poco prima che succedesse il megablocco (che ha colpito anche i PC di mia dorella e mio padre) ho deciso di pensare a una nuova interfaccia.. AVG 8 è PESANTISSIMO!!! e se si pensa che purtroppo esistono persone (come me, non posso negarlo) che usano ancora tranquillamente sistemi datati, non possono stare a pensare che il maggior frega-risorse è l'antivirus: esso infatti deve garantire sicurezza, stabilità, ma soprattutto una protezione continua che non vada a discapito delle risorse.

PS: @ I24Zi3L: non è così semplice: sia a mio padre che a mia sorella è stato necessario fare il ripristino di Windows. Non diciamo fesserie, non facciamo i banfoni se non sappiamo! Infatti ora che disinstalli AVG, di fatto non hai combinato nulla, poichè dapprima AVG ha cancellato dei file di sistema di Win, i quali non vengono ripristinati così semplicemente... E' quindi necessario il ripristino dei file di sistema.
dr-omega26 Novembre 2008, 10:01 #9
Originariamente inviato da: I24Zi3L
Ad un mio collega è capitato ieri. Ha semplicemente avviato il PC in modalità provvisoria, ripristinato il file e disinstallato AVG. Possibile che fosse così semplice?


Infatti non lo è, perchè il pc va continuamente in loop senza user32.dll, quindi non è possibile avviare nulla, nemmeno in modalità provvisoria.
Bisogna o usare la consolle di ripristino, oppure, per i "fan di linux" , avviare una distro live e ripristinare il file user32.dll manualmente sotto system32.

Detto questo io continuo a usare AVG sul pc di casa, però devo segnalare due cose:
1)La scansione giornaliera è una gran rottura ed è meglio disabilitarla; inoltre 50Mb di ram occupata per la protezione residente più modulo e-mail sono tantini...
2)Quando ho formattato il tutto per fare pulizia, sono passato da avast free ad avg e neanche farlo apposta, appena installato l'antivirus (quindi con nessun programma installato) mi sono beccato (non so ancora come) un fake antivirus...
theJanitor26 Novembre 2008, 10:12 #10
ci sono stati dei commenti seccati?

strano come hanno potuto questi utenti ingrati

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^