Attacco DDoS contro Doubleclick

Attacco DDoS contro Doubleclick

Martedì scorso la società DoubleClick è stata vittima di un pesante attacco DDoS che ha causato problemi a centinaia di clienti dei servizi di advertising.

di pubblicata il , alle 18:35 nel canale Sicurezza
 

Martedì scorso DoubleClick Inc., famosa società che distribuisce servzi di internet advertising, è stata presa di mira da un attacco DDoS che ha messo down per gran parte della mattinata i server, dalle 10:30 a.m. EDT alle 2 p.m. EDT (dalle 9.30 della mattina alle 13 del pomeriggio ora locale).

L'obiettivo dell'attacco sono stati i server DNS, i server che associano i nomi di dominio nei corrispondenti indirizzi IP.
L'attacco ha reso irraggiungibili il sito web della società e i server che distribuiscono i servizi di advertising a oltre 900 clienti.

Rendendo irraggiungibili i servizi, l'attacco ha di conseguenza colpito anche i siti che si appoggiavano agli advertising forniti da DoubleClick, poiché le pagine web, non riuscendo a comunicare con i server, impiegavano molto tempo a caricarsi.
Alcuni clienti hanno dovuto interrompere per l'intera giornata il servizio di adv, in modo da rendere di nuovo stabili i propri siti internet.

Tra le vittime più importanti ci sono i siti della CNN, della Gateway Inc., della Nortel Networks e del Washington Post.
Questo attacco è molto simile all'attacco DDoS sferrato lo scorso mese contro Akamai Technologies Inc., causando il rallentamento di numerosi siti tra i quali quello della Microsoft e di Yahoo.

Johannes Ullrich, CTO dell'Internet Storm Center del SANS, ha affermato che per mettere in ginocchio Internet basta attaccare Akamai o DoubleClick. Se gli hackers attaccano queste due società, possono mandare down il 95% di quello che la maggior parte della gente considera essere Internet.

Al momento la situazione è ritornata sotto controllo e la società sta cercando di individuare gli attackers. L'FBI ha fatto sapere di non stare indagando sul caso poiché la società DoubleClick non ha steso nessun rapporto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Helstar29 Luglio 2004, 18:45 #1
Piu' controllo e meno privacy o anarchia totale con privacy assoluta ... questo e' un bel dilemma ...

ps. Ma non hanno altro da fare 'sti qua durante il giorno ?
araknis29 Luglio 2004, 19:48 #2
meglio, meno cookie doubleclick e meno invasione della privacy
cdimauro30 Luglio 2004, 00:04 #3
Puoi sempre eliminare gli accessi a doubleclick...
Danguard30 Luglio 2004, 09:03 #4
io direi privacy assoluta e piu' sicurezza nei server. Se l'incompetenza diffusa genera reti insicure, cazzi di chi gestisce le reti (e di chi le buca che poi rischia di andare in galera). La privacy non si tocca.
utente22222343455630 Luglio 2004, 12:59 #5
Originariamente inviato da cdimauro
Puoi sempre eliminare gli accessi a doubleclick...



COme?
cdimauro30 Luglio 2004, 22:29 #6
Hai PVT.
dragunov31 Luglio 2004, 14:00 #7
non male|

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^