ASRock, una motherboard per CPU AMD EPYC con meno slot DIMM del previsto: perché?

ASRock, una motherboard per CPU AMD EPYC con meno slot DIMM del previsto: perché?

Si chiama ROME6U-2L2T la nuova motherboard particolare messa a punto da ASRock Rack: si presenta in un formato micro ATX e offre solo sei slot DIMM, malgrado sia compatibile con le CPU AMD EPYC, dotate di controller di memoria a 8 canali.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Server e Workstation
ASRockEPYCAMD
 

Sembra che le cose per ASRock stiano andando particolarmente bene in ambito server, con il Digitimes che parla di una proiezione di crescita in doppia cifra dell'utile operativo e del fatturato per l'anno in corso. L'azienda taiwanese ha una gamma di soluzioni completa e nell'ultimo periodo ha puntato molto sulle soluzioni compatibili con gli AMD EPYC di seconda generazione, noti anche come "Rome".

Tra le tante proposte, la nuova ROME6U-2L2T scovata da Anandtech stupisce per una particolarità: offre solo sei slot DIMM, mentre le CPU Rome di AMD hanno un controller di memoria a 8 canali, quindi che la scheda offra una DIMM per canale (1 DPC) o due (2 DPC), sulla motherboard in genere ci sono 8 o 16 slot di memoria.

Perché ASRock ha deciso di offrire meno slot? Sebbene il funzionamento a sei canali significhi per Rome perdere un quarto del bandwidth complessivo e per la precedente generazione "Naples" ancora di più, ci sono applicazioni in cui questa motherboard potrebbe risultare utile. Non in tutti gli ambiti avere il massimo bandwidth di memoria è essenziale, perciò un minor numero di slot significa spendere meno in memoria, riducendo anche il consumo e potenzialmente investire meno in raffreddamento.

Vi è da dire che la motherboard è una micro-ATX, e che ASRock ha scelto di integrare quattro slot PCI Express 4.0 x16. Per questioni di spazio l'azienda ha dovuto necessariamente ridurre la quantità totale di slot DIMM disponibili. Secondo Anandtech, potrebbe essere un compromesso frutto di una richiesta specifica di qualche cliente.

Un'altra ragione per integrare solo sei slot di memoria potrebbe essere quella di favorire tra transizione da una piattaforma Intel Xeon a una AMD EPYC. I processori Intel server offrono infatti supporto a sei canali di memoria e molte piattaforme offrono una DIMM per canale: passare ad AMD con una motherboard dotata di soli sei slot significa poter trasferire la memoria in blocco senza costi aggiuntivi.

Per il resto la motherboard supporta 14 porte SATA (12 via mini-SAS), tre U.2 con supporto PCIe 4.0 x8 e offre due porte 10 Gigabit Ethernet (10GBase-T via Intel X710-AT2) e due Gigabit Ethernet gestite da altrettanti Intel i210-AT. Completano il tutto sei connettori a 4 pin per le ventole, un connettore TPM, una porta COM e molte altre caratteristiche che potete leggere in questa pagina.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6910 Giugno 2020, 13:36 #1

Rack / miniserver

In effetti 4 slot PCI-e 4.0 16x in una micro-ATX sono davvero eccezionali!

Ed il riutilizzo della RAM descritto nell'articolo ha il suo perchè per chi viene da Xenon...

Senza contare quelle tre porte U.2, e quattro schede di rete tra due 10GbE e due 1GbE !
bonzoxxx10 Giugno 2020, 15:45 #2
infatti è una bella bestiola
turcone10 Giugno 2020, 15:55 #3
ho preso threaripper per il server di casa : una delusione totale se usi solo windows andrebbe anche bene come sistema però con linux o unraid oppure proxmox non riesci a sfruttare le feature del sistema ( wifi , controllo ventole etc etc ) e sto parlando di una scheda madre da 500 euro
sulla potenza non discuto che è un ottimo cpu ma non è gestibile da remoto in maniera efficiente
a sto punto sto pensando di vendere tutto e tornare a xeon o passare a epyc sulla fascia entry dato il costo assurdo delle schede madri per amd
CrapaDiLegno10 Giugno 2020, 16:34 #4
Un'altra ragione per integrare solo sei slot di memoria potrebbe essere quella di favorire tra transizione da una piattaforma Intel Xeon a una AMD EPYC. I processori Intel server offrono infatti supporto a sei canali di memoria e molte piattaforme offrono una DIMM per canale: passare ad AMD con una motherboard dotata di soli sei slot significa poter trasferire la memoria in blocco senza costi aggiuntivi.

Anche se mettevano 8 slot era possibile fare la stessa operazione ma con l'opzione aggiuntiva di espandere la memoria con 2 nuove DIMM se necessario. Magari era proprio ciò che limitava la configurazione Intel.
Il vero motivo è lo spazio. Con quella dimensione i moduli che ci stanno quelli sono. O toglievano un slot PCI.
Siccome devi fare un compromesso e non tutti gli usi necessitano di tutta la banda di memoria, giustamente si è optato per tagliare un canale di memoria. A chi serve tutta la banda non comprerà questa scheda, a chi serve mettere 4 schede PCI connessi alla massima velocità nel minore spazio possible invece sì.
Mica è l'unica scheda disponibile che deve coprire tutti gli usi possibili.

joe4th10 Giugno 2020, 17:03 #5
Originariamente inviato da: turcone
ho preso threaripper per il server di casa : una delusione totale se usi solo windows andrebbe anche bene come sistema però con linux o unraid oppure proxmox non riesci a sfruttare le feature del sistema ( wifi , controllo ventole etc etc ) e sto parlando di una scheda madre da 500 euro
sulla potenza non discuto che è un ottimo cpu ma non è gestibile da remoto in maniera efficiente
a sto punto sto pensando di vendere tutto e tornare a xeon o passare a epyc sulla fascia entry dato il costo assurdo delle schede madri per amd


Esattamente che problema hai su Linux? Mancanza di una scheda IPMI? Il processore? La motherboard? Mancanza di driver? Ultimamente le motherboard sono salite parecchio di prezzo, fino a poco tempo con 500E prendevi la top delle Tyan o Supermicro biprocessore...
turcone10 Giugno 2020, 18:26 #6
Originariamente inviato da: joe4th
Esattamente che problema hai su Linux? Mancanza di una scheda IPMI? Il processore? La motherboard? Mancanza di driver? Ultimamente le motherboard sono salite parecchio di prezzo, fino a poco tempo con 500E prendevi la top delle Tyan o Supermicro biprocessore...


il problema è la gestione impossibile tipo se voglio regolare la velocità delle ventole dove farlo dal bios non ci sono driver per farlo da linux stessa cosa per il wifi non ci sono driver per la lettura dei sensori della scheda madre i gruppi iommu sono fatti malissimo non puoi separare ethernet da wifi
poi manca proprio un sistema di gestione tipo ipmi ( ipmi è per intel ) su epyc ho visto che ogni produttore ne ha creato uno di proprio
io l'ho presa l'anno scorso e mi ricordo che il prezzo base di una scheda x399 con slot M2 era di 250-300 per e salivi quasi subito a 400-500
se guardi le schede per xeon il prezzo parte da 180 e trovi buoni prodotti a 2-300 epyc avevo guardato e partiva da 400-500 per le versioni base
indubbiamente per uso di solo windows è ottima scheda ma per un uso avanzato è pessima anche se il processore è ottimo
sinadex18 Giugno 2020, 20:43 #7
Originariamente inviato da: giovanni69
Ed il riutilizzo della RAM descritto nell'articolo ha il suo perchè per chi viene da Xenon...
Io invece non lo capisco: perchè passare da un Intel con sei slot a un Amd con otto dovrebbe essere un problema? Usi il computer con due slot vuoti per poi riempirli più avanti se ti servisse più ram.
Originariamente inviato da: turcone
ho preso threaripper per il server di casa : una delusione totale se usi solo windows andrebbe anche bene come sistema però con linux o unraid oppure proxmox non riesci a sfruttare le feature del sistema ( wifi , controllo ventole etc etc ) e sto parlando di una scheda madre da 500 euro
sulla potenza non discuto che è un ottimo cpu ma non è gestibile da remoto in maniera efficiente
a sto punto sto pensando di vendere tutto e tornare a xeon o passare a epyc sulla fascia entry dato il costo assurdo delle schede madri per amd
Non hai pensato a un Ryzen? Ti serve per forza il supporto alla ram ECC?
turcone19 Giugno 2020, 17:24 #8
Originariamente inviato da: sinadex
Io invece non lo capisco: perchè passare da un Intel con sei slot a un Amd con otto dovrebbe essere un problema? Usi il computer con due slot vuoti per poi riempirli più avanti se ti servisse più ram.
Non hai pensato a un Ryzen? Ti serve per forza il supporto alla ram ECC?


mi serviva almeno 10+10 core
cmq tra un pò faro lo switch : passerò il TR per windows e prenderò intel o epyc ( dipende dal costo ) per il server
sinadex23 Giugno 2020, 17:35 #9
Un 3900x da 12 + 12

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^