Virgin Galactic: problema durante il test blocca il primo volo di prova dal New Mexico

Virgin Galactic: problema durante il test blocca il primo volo di prova dal New Mexico

Niente da fare per il primo volo di prova di VMS Eve e SpaceShipTwo Unity dallo spazioporto del New Mexico di Virgin Galactic. Nessun danno per l'equipaggio e i velivoli e le procedure di sicurezza hanno assicurato un rientro sicuro a terra.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Scienza e tecnologia
Virgin Galactic
 

Virgin Galactic ha tenuto nel pomeriggio di ieri (ora italiana) un nuovo volo di prova per VMS Eve e SpaceShipTwo Unity dopo che la pandemia aveva rallentato le operazioni. Purtroppo il test non si è concluso correttamente. Non ci sono stati danni né all'aeroplano, né alla navicella e l'equipaggio è arrivato sano e salvo allo spazioporto.

virgin galactic

Virgin Galactic: buon inizio ma senza la conclusione sperata

A differenza di quanto fatto da SpaceX con le prove di Starship, Virgin Galactic ha scelto di non programmare uno streaming video per queste prove. Gli aggiornamenti sono arrivati solamente via Twitter (o da appassionati del settore). La scelta potrebbe essere dovuta alla presenza a bordo dell'equipaggio e per evitare di ripetere quanto accaduto nel 2014, con il tragico incidente mortale. Sono presenti comunque video della precedente prova riuscita.

Distacco di SpaceShipTwo Unity da VMS Eve nei precedenti test.

Quello che sappiamo è che i controlli pre-volo sono stati eseguiti correttamente così come lo spettacolare decollo di VMS Eve con SpaceShipTwo Unity fissata nella zona centrale della fusoliera del grande aeroplano. Anche l'arrivo alla quota stabilita per il distacco di SpaceShipTwo Unity è stata raggiunta senza problemi di sorta (intorno ai 12 km). Il problema è invece sorto proprio dopo la separazione della navicella da VMS Eve. L'avvio del motore con propulsione a razzo non è avvenuto correttamente facendo terminare il test.

SpaceShipTwo Unity è dovuta tornare allo spazioporto in "modalità aliante" e quindi senza propulsione. Invece VMS Eve ha provato alcuni atterraggi e decolli per raccogliere ulteriori dati sull'aeromobile e su queste fasi. Virgin Galactic ha scritto su Twitter "primo aggiornamento sul volo: la sequenza di accensione del motore a razzo non è stata completata. Il veicolo e l'equipaggio sono in ottima forma. Abbiamo diversi motori pronti allo Spaceport America. Controlleremo il velivolo e torneremo presto al volo".

Dopo questa comunicazione ne sono state aggiunte alcune successive. In particolare sembra che il problema sia dovuto alla perdita di connessione del computer di bordo che monitora il motore di SpaceShipTwo Unity. Questo, come da procedure e protocolli, ha portato allo spegnimento del motore per questioni di sicurezza. Come ribadito più volte, l'importante è che l'equipaggio sia tornato sano e salvo a terra. Nuove operazioni potrebbero essere programmate per i prossimi giorni una volta terminati i controlli tecnici.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^