Su strade pubbliche il primo truck con guida autonoma

Su strade pubbliche il primo truck con guida autonoma

Daimler Trucks ha annunciato di aver portato per la prima volta su strade pubbliche un veicolo industriale pesante con guida autonoma.

di pubblicata il , alle 16:58 nel canale Scienza e tecnologia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dinofly07 Maggio 2015, 01:12 #11
Originariamente inviato da: LMCH
Ma qui avviene perche lo Stato accumula debito pubblico e "ruba soldi nel futuro"
(ponendo ostacoli alla nascita di nuove imprese e nuovi lavori e bruciando in mille modi i fondi che dovrebbere essere accantonati/investiti per pagare le pensioni degli attuali lavoratori).


In realtà no, sono anni che l'italia ha un avanzo primario. Il deficit che abbiamo è esclusivamente per gli interessi sul debito pregresso, ed è comunque abbastanza contenuto (famoso 3%).
La situazione è al momento abbastanza sostenibile, semmai il problema è fin quanto i lavoratori potranno tollerare un livello di tassazione così elevato.
Baboo8507 Maggio 2015, 08:48 #12
Con le auto e' piu' facile, i camion sono piu' difficili da guidare.

Vero che il 90% del tragitto e' su autostrade e statali dritte, ma i camionisti fanno manovre allucinanti che nemmeno pensavo si potessero fare...
Mparlav07 Maggio 2015, 10:39 #13
Come sempre, basta guardare i bollettini degli incidenti e delle morti stradali, che sono causati in larga maggioranza dal conducente, per rendersi conto che è quanto mai auspicabile una maggiore automazione.

Pensate solo a questo: i mezzi di trasporto statisticamente più sicuri sono quelli dove è maggiore l'automazione.
piererentolo07 Maggio 2015, 10:46 #14
Originariamente inviato da: Mparlav
Hanno introdotto un'ulteriore step all'elevato grado di "automatismo" già esistente su molti veicoli industriali e non.

E dopo "Supercar" dobbiamo preoccuparci pure di "lui"

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Oddio, Goliath mi faceva paura da piccolo
Comunque si... in Italia la vedo improponibile per decine di anni, persino Skynet avrebbe difficoltà a gestire la Salerno - Reggio Calabria ad agosto
Trudi_smashdream07 Maggio 2015, 19:02 #16
" Eeeh già, quello si che è un vero camionista Sport Sprint Spider Special!" (cit. Simpson)

https://www.youtube.com/watch?v=0N9VbUiBJ8s
°FalcoPellegrino°07 Maggio 2015, 19:53 #17
Ma sono il solo a preferire che i soldi vengano investiti per potenziare il trasporto ferroviario invece che su gomma?
Alle fine, anche se il camion ha la guida autonoma, inquinerà esattamente come quello con conducente.
LMCH07 Maggio 2015, 19:55 #18
Originariamente inviato da: Dinofly
In realtà no, sono anni che l'italia ha un avanzo primario. Il deficit che abbiamo è esclusivamente per gli interessi sul debito pregresso, ed è comunque abbastanza contenuto (famoso 3%).
La situazione è al momento abbastanza sostenibile, semmai il problema è fin quanto i lavoratori potranno tollerare un livello di tassazione così elevato.


In altre parole continua a crescere il debito pubblico ed abbiamo livelli di tassazione assurdi.

Specialmente se si considera come i vari governi ogni volta facciano interventi di facciata
per non toccare gli interessi di chi sta letteralmente uccidendo il paese.

Poi ci sono altri effetti collaterali che per ora vengono ignorati ma che più avanti saranno devastanti come un bombardamento a tappeto con armi nucleari.

Ad esempio, diventa sempre più difficile metter su nuove attività, il sistema legislativo diventa sempre più inutilmente complesso invece di venire alleggerito e semplificato eliminando sul serio leggi inutili, eccezioni speciali e cavilli vari che servono solo a fare il gioco di questa o quella lobby.
Tutta roba che ci rallenta quando ci sono le condizioni per una ripresa e ci massacra alla crisi successiva.
marchigiano07 Maggio 2015, 23:46 #19
Originariamente inviato da: Dinofly
In realtà no, sono anni che l'italia ha un avanzo primario. Il deficit che abbiamo è esclusivamente per gli interessi sul debito pregresso, ed è comunque abbastanza contenuto (famoso 3%).
La situazione è al momento abbastanza sostenibile, semmai il problema è fin quanto i lavoratori potranno tollerare un livello di tassazione così elevato.


sostenibile sarebbe ridurre il debito finchè gli interessi sono ai minimi, perchè al minimo accenno di ripresa la bce alzerà i tassi anche se in italia continueremo a navigare nella melma... tanto è già prevista iva al 24-25%, aumenti tasse su immobili e su depositi bancari (l'importante è non chiamarli imu e patrimoniale che l'italiano ci casca... anzi se li chiami belen rodriguez roba che pagano pure contenti ), età pensionabile sempre più avanzata e sempre più bassa... quindi come vedi ci sono ampi margini di peggioramento c'è rischio pure che renzi non faccia in tempo a raschiare il barile toccherà al suo successore

Originariamente inviato da: °
Ma sono il solo a preferire che i soldi vengano investiti per potenziare il trasporto ferroviario invece che su gomma?
Alle fine, anche se il camion ha la guida autonoma, inquinerà esattamente come quello con conducente.


si guarda quanto è facile fare una tav in italia... voglio vedere come fai, per es. a raddoppiare i binari che corrono sulle coste adriatiche e tirreniche oppure a scavare sugli appennini...

tra l'altro, tipico comportamento italiano, fanno la ferrovia, ci costruiscono case attorno, poi la gente protesta che la ferrovia fa rumore... ma va????????? non lo sapevi prima di costruire? che pensavi che quelle bacchette di legno servissero per giocare a shanghai?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^