Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

SpaceX e NASA hanno lanciato la missione Crew-3 verso la Stazione Spaziale Internazionale

SpaceX e NASA hanno lanciato la missione Crew-3 verso la Stazione Spaziale Internazionale

NASA e SpaceX hanno lanciato questa notte la missione Crew-3 verso la Stazione Spaziale Internazionale. Il docking è previsto intorno alla una di notte del 12 Novembre. Chiarito anche l'episodio del paracadute di Crew-2.

di pubblicata il , alle 16:40 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceXNASAESA
 

Alle 3:03 (ora italiana) di questa notte è partita la missione Crew-3 in direzione della Stazione Spaziale Internazionale. A bordo della nuova capsula Crew Dragon Endurance, al suo primo volo, sono presenti tre astronauti NASA (Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron) e un astronauta ESA (Matthias Maurer).

L'agenzia spaziale statunitense, attraverso le parole di un suo dirigente (Steve Stich), ha dichiarato "stasera abbiamo avuto un lancio perfetto. Il veicolo sta andando davvero bene". La navicella di SpaceX attraccherà alla ISS intorno all'1:10 di Venerdì 12 Novembre. Si tratta della quinta missione spaziale con equipaggio negli ultimi 18 mesi per la società di Elon Musk (a partire da Demo-2 e passando per Inspiration4).

Il lancio di Crew-3 e il rientro di Crew-2

Per la missione Crew-3 è stato impiegato ancora una volta un Falcon 9 già utilizzato in passato. In particolare si tratta del primo stadio, con codice B1067.2, che ha lanciato la missione CRS-22 nel Giugno di quest'anno. Non è quindi il vettore più utilizzato della flotta di SpaceX.

crew-3 nasa

Anche questo primo stadio sarà riutilizzato in futuro considerando che è riuscito l'atterraggio sulla droneship ASOG (A Shortfall of Gravitas). In precedenza era stato programmato un rientro sull'altra droneship della costa Est, Just Read the Instructions (JRTI). Avendo posticipato il lancio rispetto ai piani iniziali e con l'oceano con onde considerate potenzialmente pericolose si è deciso di cambiare la strategia di recupero. Si è trattato del 93° recupero e il secondo su ASOG.

La missione Crew-3 durerà circa sei mesi (la stessa durata della missione cinese Shenzhou-13). A bordo della capsula Crew Dragon è presente ancora una volta un "indicatore 0G", oggetto simbolico che mostra l'assenza di peso. In questo caso era una tartaruga peluche chiamata Pfau che significa "pavone" in tedesco. Questo peluche e questo nome sono stati scelti perché Barron e Chari facevano parte di una classe di astronauti chiamate "le tartarughe". Marshburn invece era in una classe soprannominata "dei pavoni" mentre il tedesco è stato scelto per Maurer (che è di nazionalità tedesca).

crew-3 peluche

Cosa è successo al paracadute di della capsula di Crew-2

Poco prima del lancio della missione Crew-3 c'è stato il rientro di Crew-2 dalla sua permanenza a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Un momento di apprensione c'è stata quando uno dei quattro paracadute principali della capsula Crew Dragon non si è dispiegato correttamente (almeno inizialmente).

nasa crew-2

Quello che sembrava essere un vero e proprio problema, è stato ridimensionato in seguito. Come spiegato da più fonti, compresa Kathy Lueders (della NASA), si tratta di una situazione che può capitare ma che non rappresenta di per sé un problema. La capsula può ammarare correttamente anche con tre paracadute di cui uno danneggiato (ma non era questo il caso).

nasa crew-2 paracadute

Non è impossibile che durante l'apertura dei quattro paracadute principali uno di questi ci metta un po' di più a dispiegarsi correttamente. Come accaduto per Crew-2, la velocità di discesa era nominale e questo non ha quindi rappresentato un rischio per l'equipaggio (l'apertura è avvenuta comunque, con un ritardo di 75"). Si tratta di una situazione prevista e provata nei test.

Anche William H. Gerstenmaier (di SpaceX) ha aggiunto "stiamo imparando a volare nello spazio. E il modo per farlo in sicurezza è continuare a guardare i dati e imparare da ogni singolo volo. Quindi abbiamo esaminato questo e non vediamo nulla di fuori dal normale per quanto ci riguarda dal punto di vista del paracadute".

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan11 Novembre 2021, 17:32 #1
Scommetto che nel frattempo i cinesi della CNSA hanno fatto una decina di lanci ma a noi non celo dicono (cit.)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^