Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS con SpaceX o Boeing

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS con SpaceX o Boeing

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS (Stazione Spaziale Internazionale) a Primavera del 2022. Mancano ancora molte informazioni che verranno rivelate nel corso dei prossimi mesi ma sicuramente volerà con SpaceX o Boeing!

di pubblicata il , alle 19:41 nel canale Scienza e tecnologia
ESANASASpaceXBoeing
 

Come avevamo già scritto in precedenza, l'astronauta Samantha Cristoforetti dell'ESA è pronta a tornare sull'ISS (Stazione Spaziale Internazionale) con una nuova missione! L'agenzia spaziale europea ha annunciato alcune delle novità in una conferenza stampa che si è tenuta stamattina. Molti dettagli sono ancora da definire e verranno fatte precisazioni nei prossimi mesi. Ecco quello che c'è da sapere.

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS, ma non ci sono ancora i dettagli

Quello che sappiamo è che l'astronauta italiana non volerà più su un mezzo russo (Soyuz) ma utilizzerà uno dei posti messi a disposizione dagli statunitensi. Si tratterà quindi di poter volare su SpaceX Crew Dragon oppure su Boeing CST-100 Starliner. In quest'ultimo caso bisognerà comunque aspettare che la capsula per il trasporto umano finisca la fase di test prima di un suo possibile utilizzo. Per SpaceX invece non ci sarebbero particolari problemi visto che ha già qualche viaggio all'attivo.

samantha cristoforetti esa

Non sappiamo ancora la data precisa della partenza di Samantha Cristoforetti ma sarà a Primavera 2022. Già da ora però l'astronauta si sta allenando al Centro Astronauti Europeo di Colonia e al Johnson Space Center della NASA per poter essere pronta alla partenza. "[...]ma tornare sulla ISS, la mia casa lontano da casa, è sempre rimasto il mio desiderio più grande. Sono onorata di essere stata assegnata ad una seconda missione spaziale e non vedo l'ora di tornare a rappresentare l'Italia e l'Europa in orbita, contribuendo alle attività di ricerca scientifica e sviluppo tecnologico in microgravità" ha dichiarato.

Anche la durata della missione non è ancora stata definita precisamente. Dovrebbe essere una missione di 6 mesi (Crew-4, quarta missione con il programma commerciale USA) che permetterà alla Cristoforetti di arrivare a poco meno di 400 giorni complessivi trascorsi nello Spazio (se si considera anche la missione precedente del 2014).

L'astronauta lavorerà ad alcuni esperimenti italiani (e non solo) ai quali aveva già lavorato anche Luca Parmitano con la missione ESA Beyond iniziata due anni fa: LIDAL, NUTRISS, Acoustic Diagnostics e Mini-EUSO. Ci sarà anche spazio per la stampa 3D in metallo dedicata alle missioni in direzione della Luna. La stessa Samantha Cristoforetti ha collaborato per lo sviluppo del Lunar Gateway, la stazione orbitante intorno al nostro satellite naturale.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines03 Marzo 2021, 19:49 #1
La Signora è in gamba, anche di più
Sp3cialFx03 Marzo 2021, 20:54 #2
In gamba? Qualche anno fa ho fatto la cavolata di leggere il suo curriculum e mi sono depresso. E' tipo Wonder Woman al quadrato.
Sandro kensan03 Marzo 2021, 23:09 #3
Speriamo la facciano andare con la navicella Soyuz, per il suo bene. Mi dispiace che la usino come cavia pur sapendo che un lancio nello spazio ha comunque un margine di rischio ma è limitato con le Soyuz.
LMCH04 Marzo 2021, 00:24 #4
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Speriamo la facciano andare con la navicella Soyuz, per il suo bene. Mi dispiace che la usino come cavia pur sapendo che un lancio nello spazio ha comunque un margine di rischio ma è limitato con le Soyuz.


Il Crew Dragon di SpaceX è più recente, ma mi sembra abbia parecchie cose che lo rendono più sicuro delle Soyuz (a cominciare da un vettore con maggior ridondanza e dal sistema di salvataggio della capsula in caso di problemi durante il lancio).

Semmai è il CST-100 di Boeing che proprio non mi ispira confidenza ( come la Boeing in generale, considerando che razza di casini hanno accumulato negli ultimi anni e quelli che si sono portati in casa quando hanno assorbito McDonnell-Douglas).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^