Proseguono i test di NASA SLS, sempre più probabile il lancio di Artemis I nel 2022

Proseguono i test di NASA SLS, sempre più probabile il lancio di Artemis I nel 2022

Il sistema di lancio NASA SLS (Space Launch System) è in fase di test in Florida. Attualmente sono in corso i test modali e quelli legati al Mobile Launcher mentre nelle prossime settimane potrebbe essere integrata la capsula Orion.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

In Florida stanno proseguendo i test del grande razzo NASA SLS che sarà impiegato per la missione Artemis I (senza equipaggio). Nonostante i ritardi e i costi elevati, il sistema è quasi completo e potrebbe essere pronto per il lancio tra la fine del 2021 o, più probabilmente e quasi sicuramente, l'inizio del 2022.

Nelle prossime settimane verranno conclusi i test modali che dovrebbero consentire agli ingegneri della NASA e alle società che hanno collaborato alla sua realizzazione, di definire alcune caratteristiche uniche del vettore. La fine dei test sarà anche il momento nel quale sarà assemblata la capsula Orion.

NASA SLS, continuano i test in vista del lancio

Con la fine dei test modali, come scritto sopra, sarà il momento dell'integrazione della capsula Orion. Sarà quello il primo momento nel quale un sistema di lancio Space Launch System sarà completamente assemblato. Un momento storico sia per la NASA che per tutte le agenzie che hanno collaborato a questo progetto (compresa l'ESA).

nasa sls

I test modali di NASA SLS prevedono conoscere le frequenze di risonanza del razzo. Il razzo viene anche mosso attraverso un sistema idraulico e vengono registrati i punti dove flette per conoscere come reagirà al vento o ad altre forze. Non essendoci la capsula Orion in cima, per il momento è stato impiegato un simulatore di massa.

Negli scorsi giorni è stato eseguito anche l'Umbilical Release and Retract Test (URRT). Si tratta del test che serve a controllare che l'immenso Mobile Launcher (che integra la torre di lancio) sganci i collegamenti fisici ed elettrici al momento giusto. Il razzo, pur essendo molto grande e pesante, utilizza dei booster con propellente allo stato solido che permettono un'accelerazione iniziale elevata. Tutto è andato come previsto e quindi l'assemblaggio e i test possono proseguire.

nasa sls

Proprio in merito alle tempistiche di lancio, Bill Nelson (amministratore della NASA) ha dichiarato che la missione Artemis I è programmata tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022, Artemis II invece è programmata per la fine del 2023 o l'inizio del 2024 mentre per Artemis III non c'è ancora una data di lancio stabilita. Ricordiamo che la prima missione non avrà equipaggio e servirà per testare NASA SLS arrivando fino alla Luna e tornando sulla Terra, la seconda avrà un equipaggio con tre astronauti e non scenderà sul suolo lunare. Solo con Artemis III l'essere umano rimetterà il piede sulla Luna. Sembra improbabile però che questo accadrà entro il 2024.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^