NASA Perseverance ha percorso 70 metri e cerca un luogo dove far volare Ingenuity

NASA Perseverance ha percorso 70 metri e cerca un luogo dove far volare Ingenuity

NASA Perseverance ha percorso nelle ultime ore 70 metri complessivi dal luogo dell'atterraggio. Sempre nello stesso momento sono stati effettuati ulteriori controlli strumentali e si sta cercando un luogo dove far volare Ingenuity.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Abbiamo scritto qualche giorno fa di come NASA Perseverance abbia iniziato a muoversi nel suo cammino di risalita dal cratere Jezero su Marte. Ora l'agenzia spaziale ha aggiornato le informazioni sul percorso fatto fino a questo momento mentre continuano i controlli sulla strumentazione e sui sistemi integrati.

nasa perseverance image

NASA Perseverance ha percorso circa 70 metri

Il rover NASA Perseverance ha percorso nelle ultime ore circa 70 metri sul suolo marziano. Secondo il sistema di localizzazione consultabile attraverso l'apposito sito è possibile vedere come l'agenzia abbia scelto un percorso che sembrerebbe andare verso Nord e che era stato già evidenziato in una recente conferenza qualche giorno fa (segnalato in blu).

nasa rover marte

Pur essendo meno interessante dal punto di vista scientifico, quel percorso dovrebbe essere meno irto di ostacoli. Questo dovrebbe permettere al rover di arrivare prima alla zona indicata in giallo (convergenza tra i due percorsi) sia di correre meno rischi. Come spiegato dalla NASA "un obiettivo chiave per la missione di Perseverance su Marte è l'astrobiologia, compresa la ricerca di segni di antica vita microbica. Il rover caratterizzerà la geologia del pianeta e il clima passato, aprirà la strada all'esplorazione umana del Pianeta Rosso e sarà la prima missione a raccogliere e conservare roccia marziana e regolite".

In quella zona potrebbe poi essere individuato il luogo idoneo alle prove di volo di Ingenuity, il drone-elicottero che si trova nella "pancia" di NASA Perseverance. In un tweet si legge inoltre che il rover sta continuando le prove sul braccio robotico da 2,1 metri che ha alla sua estremità una serie di strumenti utili all'analisi dei campioni. Come sempre, questo è solo l'inizio! Molto altro arriverà nelle prossime settimane e mesi.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^