Microsoft investe 1 miliardo su OpenAI per sviluppare l'IA del futuro

Microsoft investe 1 miliardo su OpenAI per sviluppare l'IA del futuro

Microsoft e OpenAI hanno siglato un accordo di partnership per la realizzazione della tecnologia alla base di AGI, una versione avanzata di Intelligenza Artificiale

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Scienza e tecnologia
Microsoft
 

Microsoft e OpenAI hanno dato il via ad una partnership esclusiva che ha come obiettivo sviluppare nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale. All'interno dell'accordo la multinazionale con sede a Redmond ha realizzato un investimento di 1 miliardo di dollari nella compagnia di ricerche sull'IA al fine di migliorare e sviluppare funzionalità su Azure per i sistemi di Intelligenza Artificiale in larga scala.

Dall'altra parte anche OpenAI vuole sfruttare l'accordo con il prolifico partner per espandere il campo dell'Intelligenza Artificiale e creare quello dell'Artificial General Intelligence (AGI). Entrambe le parti chiamate in causa all'interno degli accordi trarranno benefici, visto che i miglioramenti su Azure rappresenteranno un punto cardine per gli sviluppatori che vorranno sviluppare le applicazioni e le esperienze di Intelligenza Artificiale di prossima generazione.

Sono tre i termini principali che definiscono gli accordi fra le due compagnie tecnologiche:

  • Microsoft e OpenAI realizzeranno insieme nuove tecnologie di supercomputing per l'Intelligenza Artificiale
  • OpenAI trasferirà i propri servizi su Microsoft Azure, piattaforma che verrà utilizzata per creare nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale e sviluppare l'AGI
  • Microsoft diventerà il partner principale di OpenAI nella commercializzazione delle nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale

"La creazione di AGI sarà l'avanzamento tecnologico più importante della storia dell'uomo, con il potenziale di modellare il percorso evolutivo dell'umanità", ha commentato Sam Altman, CEO di OpenAI. "La nostra missione è garantire che AGI sia di beneficio a tutta l'umanità, e stiamo lavorando con Microsoft per realizzare le basi di un sistema di supercomputing sul quale costruiremo AGI. Riteniamo fondamentale che AGI venga implementata in maniera sicura e che i suoi benefici economici siano ampiamente distribuiti".

Anche il commento di Nadella è sulla stessa scia. Il CEO di Microsoft ha infatti dichiarato che la partnership consentirà a tutti di beneficiare delle tecnologie avanzate di OpenAI grazie alla piattaforma di supercomputing basata su Azure.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski23 Luglio 2019, 19:48 #1
Un'altra maskata. Pochi risultati, tantissimo hype. Ufficialmente aperti, in realtà più chiusi del chiuso.

Una lettura utile per tutti https://www.reddit.com/r/MachineLea...t_know_anymore/

Leggete i commenti. Vi scoppierà la bolla, ma meglio così!
gd350turbo24 Luglio 2019, 09:45 #2
Se un giorno esisterà una vera AI, un secondo dopo la sua attivazione, inzierà ad eliminare il genere umano...

Potete vedere il film Singolarity, che tratta appunto questo.
acerbo24 Luglio 2019, 10:14 #3
"La creazione di AGI sarà l'avanzamento tecnologico più importante della storia dell'uomo, con il potenziale di modellare il percorso evolutivo dell'umanità", ha commentato Sam Altman, CEO di OpenAI. "La nostra missione è garantire che AGI sia di beneficio a tutta l'umanità, e stiamo lavorando con Microsoft per realizzare le basi di un sistema di supercomputing sul quale costruiremo AGI.

Questi si credono Dio in terra solo perché pensano di sviluppare algoritmi cognitivi avanzati! Per fare cosa poi? Sono sempre piu' convinto che l'intelligenza artificiale unita alla stupidità naturale non porterà nulla di buono, anzi ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^