Mastcam-Z di NASA Perseverance ha iniziato a riprendere le prime immagini

Mastcam-Z di NASA Perseverance ha iniziato a riprendere le prime immagini

Dopo la prima panoramica a 360° scattata utilizzando le Navcam, arriva una nuova panoramica in alta risoluzione da parte di NASA Perseverance e dal suo strumento Mastcam-Z che permette di vedere dettagli incredibili!

di pubblicata il , alle 15:18 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

A breve distanza dall'atterraggio abbiamo avuto la possibilità di vedere la prima panoramica 360° di Marte grazie alle Navcam di NASA Perseverance. Ma quelle fotocamere non sono pensate per scattare immagini particolarmente dettagliate degli oggetti, ma piuttosto aiutano gli ingegneri a decidere che strada percorrere. Per questo ci sono le due Mastcam-Z presenti sempre sulla zona della "testa" del rover marziano. Queste due fotocamere sono state messe alla prova per realizzare la prima panoramica ad alta risoluzione del rover e in generale del cratere Jezero.

mastcam-z perseverance

La panoramica in alta risoluzione di NASA Perseverance

Il rover, che è su Marte ormai da poco meno di 8 giorni, non si è ancora spostato. Quindi quanto è visibile nelle due panoramiche è sostanzialmente simile, quello che cambia sono i dettagli. Come detto, tutto ruota intorno alle fotocamere Mastcam-Z dove la "Z" nel nome significa "zoom", vista la sua struttura. Curiosity, per esempio, aveva le Mastcam ma con ottica fissa.

nasa marte

Ricordiamo che Mastcam-Z di NASA Perseverance è un sistema basato su una doppia fotocamera distanziate tra loro di 24,2 cm e a un'altezza di circa 2 metri. Il sensore Kodak TrueSense KAI-2020 CM ha una risoluzione di 1600 x 1200 pixel con pixel da 7,4 micron. Più importante la sua capacità risolutiva che varia da 150 micron per pixel fino a 7,4 mm per pixel. Per salvare le immagini sono presenti, in ogni fotocamera, 256 MB di RAM e 8 GB di spazio di storage.

mastcam-z nasa perseverance

Click sull'immagine per ingrandire, risoluzione pari a 9238 x 2451 pixel

Il sistema ottico prevede due sezioni: una va da 28 mm a 50 mm e una che va da 50 mm a 100 mm. Inoltre la capacità di messa a fuoco varia rispettivamente da 1 metro fino a 2 metri. L'apertura del diaframma non è particolarmente elevata rispetto agli obiettivi fotografici consumer, ma ovviamente qui si tratta di tutt'altro campo! Per la sezione grandangolare l'apertura massima è pari a f/8 mentre per lo zoom è pari a f/10.

mastacam

L'immagine panoramica ripresa dalle fotocamere Mastcam-Z di NASA Perseverance è l'insieme di 142 immagini e grazie alle potenzialità della sezione tecnica si possono vedere dettagli da 3 a 5 mm in vicinanza del rover fino a da 2 a 3 metri per le sezioni più distanti. Ricordiamo che questo è solo l'inizio! Molto altro arriverà nei prossimi giorni, mesi e anni: il viaggio è appena cominciato.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^