LightSail 2 ha aperto le vele solari: al via l'esperimento

LightSail 2 ha aperto le vele solari: al via l'esperimento

LightSail 2 ha spiegato le proprie vele solari con successo! La missione si trova dunque in una fase cruciale in cui inizierà il vero e proprio esperimento per muoversi nello Spazio grazie alle particelle solari.

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Abbiamo scritto in precedenza della missione LightSail 2 della Planetary Society. Si tratta di un cubesat di dimensioni e dal peso modesti (circa 5 kg) ma con un grande compito: capire se una sonda possa sfruttare le particelle provenienti dal Sole per muoversi nello Spazio utilizzando una vela solare.

LightSail 2

Anche se si tratta di un prototipo limitato nelle funzioni e merito di un'operazione di crowdfunding, le ambizioni del team di LightSail 2 sono molto grandi e potrebbero avere un impatto diretto sul futuro dell'esplorazione del Cosmo. Non dover portare molto carburante per decollare e muoversi nello Spazio è (e sarà) sicuramente un grande vantaggio per cercare di andare oltre i classici combustibili.

Nella serata (ora italiana) di ieri, LightSail 2 ha finalmente spiegato le vele entrando così nella fase operativa vera e propria della missione. Il team ha raccontato passo-passo quello che stava avvenendo e nelle prossime ore ci saranno ulteriori dettagli.

La telemetria ha mostrato come il motore per spiegare la vela abbia funzionato correttamente sia in fase di azionamento che di arresto. Anche la fotocamera ha dato segnale positivo per quanto riguarda il suo stato operativo e questo permetterà di inviare immagini a terra prossimamente.

Purtroppo tutti e quattro i passaggi orbitali nelle zone dedicate alla ricezione del segnale non hanno dato esito positivo per il download delle immagini. Questo sembrerebbe dovuto a una rotazione imprevista della sonda che il team attribuisce a una corretta esposizione alla luce solare. 

In generale, il sistema di tracciamento di LightSail 2 funziona nominalmente e questo permetterà di capire se effettivamente il sistema a vela solare potrà essere vantaggioso in futuro per gli spostamenti nello Spazio. A poche ore dall'apertura della vela era già stata compiuta un'orbita in modalità "navigazione solare", dando così una buona base da cui partire anche per il resto della missione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^