La Russia potrebbe ritirarsi dal progetto della ISS a partire dal 2025

La Russia potrebbe ritirarsi dal progetto della ISS a partire dal 2025

La ISS (Stazione Spaziale Internazionale) potrebbe avere un futuro segnato! La Russia potrebbe scegliere di abbandonare il progetto per via delle continue problematiche tecniche dedicandosi alla Luna e agli accordi con la Cina.

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Scienza e tecnologia
NASARoscosmosCNSA
 

Un annuncio importante arriva dalla Russia per quanto riguarda lo Spazio! Dopo il 2025 infatti potrebbe abbandonare il progetto della ISS (Stazione Spaziale Internazionale). Prima farà una serie di indagini tecniche per capirne la fattibilità e successivamente informerà i partner internazionali che collaborano al progetto. Si tratta di una decisione che potrebbe cambiare la struttura stessa della stazione spaziale, sia in termini tecnici che politici.

iss fine vita

La Russia potrebbe abbandonare la ISS

La notizia è stata riportata dall'agenzia russa TASS che a sua volta ha riportato quanto dichiarato dall'ufficio del Vice Primo Ministro Yuri Borisov sull'argomento. Sappiamo già da tempo che la ISS potrebbe essere destinata alla fine del servizio visti i costi elevati e soprattutto con le varie nazioni che stanno guardando a progetti più ambiziosi (Luna e Marte).

La motivazione addotta si può leggere nelle dichiarazioni ufficiali "di recente, sono state ricevute sempre più informazioni sui malfunzionamenti tecnici. Per evitare rischi in caso di emergenza, è necessario condurre un'ispezione tecnica della stazione. E in base ai risultati, prendere una decisione e avvisare onestamente i partner". Non si possono non menzionare i problemi di perdite d'aria rilevati al modulo Zvezda della Stazione Spaziale Internazionale che ancora non sono pienamente risolti.

iss stazione spaziale internazionale

Recentemente anche Vladimir Putin è stato informato di questa possibilità e di possibili scenari futuri. La decisione sul destino della ISS sarà comunque presa nei prossimi anni e non è imminente. Ricordiamo che la Russia ha stretto un accordo per realizzare una base (non si sa se orbitante o sulla superficie) lunare con la Cina. E sempre con la Cina potrebbe collaborare per la realizzazione della nuova stazione orbitante che lo stato asiatico è in procinto di lanciare nei prossimi mesi.

Di contro la NASA potrebbe spingere per la realizzazione di una stazione spaziale "alternativa" che sarà costruita da società private e che l'agenzia spaziale statunitense (e i suoi partner) potrebbero finanziare. Insomma, per la ISS potrebbero essere gli ultimi anni di attività dopo una carriera durata oltre un ventennio.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan19 Aprile 2021, 18:54 #1
Avevo letto qualche settimana fa questa notizia che riguardava il fatto che i moduli sono vecchi e quindi prima o poi occorrerà prendere una decisione. Mi dispiace solo che l'abbandono della ISS significherà probabilmente un peggioramento della guerra fredda.
Ago7219 Aprile 2021, 20:50 #2
Chissà se avrà influito la perdita del cliente NASA per il trasporto degli astronauti USA sulla ISS, comunque si trattava sempre di circa 360 milioni di dollari l'anno, che non ci sono più. E a fronte dei nuovi impegni con la Cina, anche la Russia dovrà fare i conti con il bilancio.
MaxVIXI19 Aprile 2021, 21:02 #3
Non so... Più guardo quello che stanno facendo space X e blu origin più tutti gli altri mi sembrano 30 anni indietro... Ormai cominciano ad avere il know how per costruire quello che vogliono in orbita e presto probabilmente sulla luna. È come paragonare le Sojuz con le Crew Dragon
blobb19 Aprile 2021, 22:49 #4
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Non so... Più guardo quello che stanno facendo space X e blu origin più tutti gli altri mi sembrano 30 anni indietro... Ormai cominciano ad avere il know how per costruire quello che vogliono in orbita e presto probabilmente sulla luna. È come paragonare le Sojuz con le Crew Dragon


space X e blu origin stanno facendo quello che russi e nasa hanno fatto 50 anni fa
MaxVIXI20 Aprile 2021, 10:03 #5
Originariamente inviato da: blobb
space X e blu origin stanno facendo quello che russi e nasa hanno fatto 50 anni fa


Ahahahah! È come dire "tra le formula 1 di oggi e quelle di 50 anni fa non c'è differenza, arrivano entrambe a 360 km/h"
blobb20 Aprile 2021, 14:31 #6
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Ahahahah! È come dire "tra le formula 1 di oggi e quelle di 50 anni fa non c'è differenza, arrivano entrambe a 360 km/h"


No è come dire che quello che fa oggi space x ed altri provati è stato fatto 50 anni fa da russi e americani e con tecnologie tutto sommato simili
MaxVIXI20 Aprile 2021, 17:23 #7
Originariamente inviato da: blobb
No è come dire che quello che fa oggi space x ed altri provati è stato fatto 50 anni fa da russi e americani e con tecnologie tutto sommato simili



esattamente come un iphone 12 pro e un nokia 6600...
blobb20 Aprile 2021, 17:50 #8
Originariamente inviato da: MaxVIXI
esattamente come un iphone 12 pro e un nokia 6600...


paragone veramente appropriato... te si che ci capisci... vediamo, i motori del
falcon sono più avanzati di quelli di 50 anni fa??? il falcon cosa fa di diverso dai vettori di 50 o 30 anni fa??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^