Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

La missione NS-18 di Blue Origin con William Shatner è stata posticipata al 13 Ottobre

La missione NS-18 di Blue Origin con William Shatner è stata posticipata al 13 Ottobre

La missione New Shepard NS-18 di Blue Origin alla quale parteciperà anche William Shatner è stata posticipata per questioni di sicurezza al 13 Ottobre 2021. La causa sono alcuni venti previsti nella zona del Texas dove avverrà il lancio.

di pubblicata il , alle 15:27 nel canale Scienza e tecnologia
Blue Origin
 

La scorsa settimana è stata annunciata ufficialmente la partecipazione dell'attore William Shatner alla missione NS-18 di Blue Origin insieme ad altri tre partecipanti (e aspiranti astronauti). Per via delle condizioni meteo ora il lancio è stato posticipato di un giorno.

William Shatner

Inizialmente la partenza del razzo New Shepard con la capsula sulla sua sommità era programmata per il 12 Ottobre alle ore 15:30 (italiane). Invece a causa di alcuni venti che potrebbero soffiare sul Texas occidentale la partenza è stata posticipata al 13 Ottobre sempre alle 15:30 (ora italiana). Non cambia invece il profilo della missione, con un lancio sub-orbitale.

William Shatner è quasi pronto ad andare nello Spazio con Blue Origin

Nonostante questo piccolo imprevisto (ma la sicurezza è un requisito essenziale per le operazioni spaziali, anche non orbitali), l'attore è pronto a partecipare alla missione. Si tratterà della persona più anziana a superare il confine della linea di Kármán che è convenzionalmente considerata l'inizio dello Spazio.

Questo perché William Shatner è nato il 22 Marzo 1931 e avrà quindi oltre 90 anni nel momento del lift-off. L'attore noto per Star Trek (e non solo) supererà così anche Wally Funk che ha volato con Jeff Bezos durante la missione NS-16 a Luglio e che al tempo aveva 82 anni.

William Shatner

Il profilo della missione New Shepard NS-18 sarà il medesimo delle precedenti. Si tratterà quindi di un viaggio della durata di pochi minuti il cui apogeo sarà poco oltre i 100 km di quota permettendo di sperimentare l'assenza di peso per un breve periodo. Il razzo New Shepard di Blue Origin rientrerà quindi per atterrare poco distante dal punto di partenza (per poi essere riutilizzato per altre missioni).

Nella capsula, insieme allo stesso William Shatner, saranno presenti anche Audrey Powers (VP delle missioni e delle operazioni di volo della società) e i due imprenditori legati al mondo della tecnologia, Chris Boshuizen e Glen de Vries. La capsula atterrerà nel deserto texano dopo aver rallentato la discesa attraverso alcuni paracadute. Lo streaming ufficiale inizierà 90 minuti prima dell'ora di lancio comunicata.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
D4N!3L311 Ottobre 2021, 15:42 #1
Ah figurati...credevo fosse morto.
robweb211 Ottobre 2021, 17:56 #2
Chiamare missione un volo parabolico suborbitale di pochi minuti è un tantinello pretenzioso.
fukka7511 Ottobre 2021, 17:57 #3
Per arrivare là dove nessun è mai g....
ah no
giuliop12 Ottobre 2021, 01:21 #4
Originariamente inviato da: robweb2
Chiamare missione un volo parabolico suborbitale di pochi minuti è un tantinello pretenzioso.


È come lo chiamerebbe uno smargiasso come William Shatner

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^