Il primo lancio di NASA SLS per Artemis I potrebbe essere posticipato al 2022

Il primo lancio di NASA SLS per Artemis I potrebbe essere posticipato al 2022

NASA SLS per la missione Artemis I potrebbe non essere lanciato entro il 2021, secondo nuove indiscrezioni. Per via di alcuni ritardi e difficoltà il lancio sarebbe ora programmato per la primavera del 2022, al più presto.

di pubblicata il , alle 07:31 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Mentre proseguono i test in Florida sul primo razzo NASA SLS per la missione Artemis I in fase di assemblaggio, all'orizzonte si addensano numi scure che punterebbero a far slittare il lancio dalla fine del 2021 (si parlava di Novembre) all'inizio del 2022.

nasa sls

L'agenzia spaziale statunitense non si è espressa ufficialmente su questa ipotesi. Nonostante tutto non è comunque improbabile che possa accadere considerando tutti i passaggi che ancora mancano, il poco tempo a disposizione e le problematiche legate alla pandemia. Cosa succederà è ancora difficile da capire mentre il tempo scorre. L'obiettivo di rimettere piede sulla Luna entro il 2024 è sempre più lontano.

NASA SLS potrebbe non volare nel 2021, forse bisognerà aspettare il 2022

A riportare le notizie di un possibile ritardo è ancora una volta Ars Technica che avrebbe potuto raccogliere le dichiarazioni di un portavoce NASA non meglio identificato. L'agenzia starebbe comunque cercando di poter lanciare NASA SLS entro la fine dell'anno ma con diverse incognite.

Di contro una fonte anonima avrebbe indicato come migliore opportunità di lancio quella della primavera 2022 o più probabilmente l'estate. I test dedicati alle vibrazioni avrebbero dovuto essere completati per Luglio invece sono ancora in corso.

nasa sls

Successivamente bisognerà integrare l'adattatore (contenente alcuni CubeSat) e la capsula Orion. A quel punto il razzo sarà formalmente completato ma bisognerà procedere ad altri test prima del lancio vero e proprio. Prima NASA SLS dovrà essere portato sul Launch Pad 39B per il wet dress rehearsal, che dovrebbe essere effettuato tra Novembre e Dicembre.

A quel punto il razzo sarà di nuovo riportato all'interno del Vehicle Assembly Building (conosciuto anche come VAB) per ulteriori controlli finali prima del lancio (e a quel punto dovrebbe essere primavera 2022). Chiaramente questa roadmap non è ufficiale e non comprende ulteriori ritardi dovuti a varie cause. La NASA potrebbe comunicare una nuova data di lancio nelle prossime settimane quando sarà sicuro che la finestra di fine 2021 non sarà rispettata. Come in altre occasioni, non resterà che aspettare per vedere cosa succederà.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^