Elon Musk manderà tre turisti nello spazio nel 2021: raggiungeranno la ISS

Elon Musk manderà tre turisti nello spazio nel 2021: raggiungeranno la ISS

L'azienda di Elon Musk ha dichiarato il piano di inviare tre cittadini privati sulla ISS all'interno di una missione prevista per fine 2021. Sarà la prima missione di turismo spaziale verso la ISS completamente privata.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceX
 

SpaceX invierà tre turisti in un viaggio di 10 giorni con meta la Stazione Spaziale Internazionale. Il volo si terrà verso la fine del 2021 e per la missione verrà utilizzato il razzo Falcon 9 abbinato al veicolo spaziale Crew Dragon, che è progettato per  trasporto umano. Lo ha annunciato la stessa azienda lo scorso giovedì, all'interno del secondo grande annuncio di SpaceX di quest'anno fra quelli legati al cosiddetto "turismo spaziale".

La vacanza orbitale fa parte di un accordo che SpaceX ha firmato con la startup Houston Axiom Space, la quale gestirà la logistica del viaggio per i tre cittadini privati che vorranno imbarcarsi in questa particolare missione sulla ISS. Sette cittadini privati ​​hanno già trascorso del tempo sulla ISS (uno di loro è andato addirittura due volte), tuttavia la nuova missione di fine 2021 sarà la prima in assoluto verso la ISS ad essere "completamente privata".

I turisti spaziali trascorreranno due giorni viaggiando da e verso la stazione spaziale orbitale e almeno otto giorni a bordo, condividendo lo spazio con gli astronauti che lavorano al suo interno. Il costo dei biglietti? Esorbitante: circa 55 milioni di dollari. Nonostante ciò uno dei tre posti è già prenotato, secondo il New York Times, che ha riportato la notizia.

Il turismo spaziale è possibile anche grazie agli annunci della NASA dello scorso anno all'interno dei quali ha concesso l'apertura della ISS a un numero maggiore di attività commerciali, e fra queste è previsto anche il turismo nello spazio. SpaceX ha trascorso gli ultimi anni a costruire una nuova versione del suo veicolo spaziale Dragon in modo da ottenere la certificazione per il trasporto umano. L'obiettivo primario era quello di inviare gli astronauti della NASA sulla ISS, ma le potenziali destinazioni d'uso di Crew Dragon sono ben più estese.

La compagnia di Elon Musk, inoltre, ha recentemente completato un secondo importante test della nuova versione della navicella Dragon, dimostrando la possibilità per gli astronauti di sfuggire anche in occasione di un'esplosione del razzo collegato. Il primo volo reale, quindi all'interno di una missione con astronauti NASA a bordo, dovrebbe aver luogo entro la fine dell'anno. Per rientrare nei costi di produzione, tuttavia, SpaceX conta da tempo di sfruttare il turismo spaziale come ulteriore flusso di cassa. Proprio il mese scorso, SpaceX ha annunciato che sta lavorando con la società spaziale Space Adventures per inviare fino a quattro cittadini privati ​​in orbita attorno alla Terra alla fine del 2021 o all'inizio del 2022.

Il turismo fuori dal mondo è una grande opportunità di business in generale, e sta attirando parecchio interesse adesso che diverse aziende private hanno dimostrato la capacità di raggiungere lo spazio. La Virgin Galactic di Richard Branson è recentemente diventata la prima società di turismo spaziale quotata in borsa, e offre a più persone qualche minuto di assenza di gravità nel suo enorme aereo spaziale. Blue Origin, la compagnia di Jeff Bezos, promette un'esperienza simile attraverso il suo razzo New Shepard.

Quello che propone SpaceX va comunque ben oltre, con l'esperienza offerta ai suoi clienti che sembra essere decisamente vicina a quella di un vero e proprio astronauta della NASA. Il prezzo è logicamente ben più elevato e alla portata di pochissimi eletti, ma Musk non vuole fermarsi qui: fra i piani da portare a compimento nel prossimo futuro c'è anche un viaggio turistico intorno alla Luna, previsto nei prossimi anni, e l'ambizione di portare l'uomo su Marte.

Quello di fine 2021 sarà solo il primo dei viaggi di SpaceX e Axiom verso la ISS: le due aziende hanno già dichiarato di voler continuare a mandare uomini nello spazio anche in missioni future.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1309 Marzo 2020, 09:26 #1
55 milioni di dobbari per vedere la ISS ?? bello certo ma da stronzi egoisti perchè con 55 milioni se ne fanno di cose e si salvano persone!
se lo facessero come lotteria potrebbe andarci chiunque almeno
marcram09 Marzo 2020, 09:44 #2
Originariamente inviato da: djfix13
55 milioni di dobbari per vedere la ISS ?? bello certo ma da stronzi egoisti perchè con 55 milioni se ne fanno di cose e si salvano persone!
se lo facessero come lotteria potrebbe andarci chiunque almeno


Che discorsi profondi...
io78bis09 Marzo 2020, 10:20 #3
Sarei curioso di leggere il contratto per vedere le clausole liberatorie

Originariamente inviato da: djfix13
55 milioni di dobbari per vedere la ISS ?? bello certo ma da stronzi egoisti perchè con 55 milioni se ne fanno di cose e si salvano persone!
se lo facessero come lotteria potrebbe andarci chiunque almeno


Lo si potrebbe dire per qualsiasi bene di lusso

Sarà in forma di lotteria quando e se a pagarlo sarà lo Stato, fino ad allora nessuna società che persegue l'utile lo farà in forma di beneficienza.
cignox109 Marzo 2020, 11:54 #4
>>55 milioni di dobbari per vedere la ISS ?? bello certo ma da stronzi egoisti perchè con 55 milioni se ne fanno di cose e si salvano persone!

Vale lo stesso per la villa con piscina, la supercar di lusso e lo yacht. Almeno questo "lusso" permetterá di finanziare questo mercato, cosí che un giorno possa essere alla portata di tutti come lo sono stati i voli aerei, al contrario dello yacht che é sempre stato e sempre resterá un bene di lusso.

>>Sarà in forma di lotteria quando e se a pagarlo sarà lo Stato
non deve essere una forma di beneficenza: lo stato ci guadagna dalle lotterie. E non escludo che in futuro qualcuno acquisti uno di questi biglietti e lo metta in palio per qualche concorso/lotteria (ovviamente quando costerá meno), un pö come avviene oggi con i viaggi...

al13509 Marzo 2020, 12:55 #5
Originariamente inviato da: marcram
Che discorsi profondi...


ahhahahah ormai sono abituato ai commenti pane e merda su sto forum lercio
user6909 Marzo 2020, 13:41 #6
Originariamente inviato da: djfix13
55 milioni di dobbari per vedere la ISS ?? bello certo ma da stronzi egoisti perchè con 55 milioni se ne fanno di cose e si salvano persone!
se lo facessero come lotteria potrebbe andarci chiunque almeno


Spendere 55 milioni per andare nello spazio di fatto danno da mangiare a migliaia di persone, finanche a un ipotetico fattorino della pizza che porta di che sfamarsi a gruppetto di netturbini che pulisce il cortile degli uffici della SpaceX.
Senza il riccone che spende 55 milioni per andare nello spazio, magari il fattorino dormirebbe sotto un ponte oppure farebbe una rapina per dar da mangiare ai figli....
Alle volte bisognerebbe guardare un po' il la del proprio naso! Per fortuna c'è gente come Musk che guarda alle stelle...
blobb09 Marzo 2020, 14:56 #7
Insomma con i soldi dei contribuenti si costruiscono le stazioni Orbitanti, e poi ci si mandano i ricconi ok....
MaxP409 Marzo 2020, 15:00 #8
Originariamente inviato da: user69
Spendere 55 milioni per andare nello spazio di fatto danno da mangiare a migliaia di persone, finanche a un ipotetico fattorino della pizza che porta di che sfamarsi a gruppetto di netturbini che pulisce il cortile degli uffici della SpaceX.
Senza il riccone che spende 55 milioni per andare nello spazio, magari il fattorino dormirebbe sotto un ponte oppure farebbe una rapina per dar da mangiare ai figli....
Alle volte bisognerebbe guardare un po' il la del proprio naso! Per fortuna c'è gente come Musk che guarda alle stelle...


Quando sono a un passo dalla cancellazione definitiva da questo sito per le porcherie che vengono scritte capita di leggere un messaggio con un po' di buon senso e allora penso che non tutto è perduto.
marcram09 Marzo 2020, 15:05 #9
Originariamente inviato da: blobb
Insomma con i soldi dei contribuenti si costruiscono le stazioni Orbitanti, e poi ci si mandano i ricconi ok....


No. I ricconi, con il loro giro turistico, contribuiscono e non poco al finanziamento di quelle stazioni orbitanti, che poi hanno altri utilizzi.
Se vuoi finanziare e costruire qualcosa, devi andare prima di tutto in cerca di chi i soldi ce li ha...
Apozeme09 Marzo 2020, 22:02 #10
Se il riccone è disposto a spendere una fortuna per vedere l'alba spaziale piuttosto che comprare villona in Provenza con mignottone incluse, vuol dire che ha ancora un animo di bambino. Perché disprezzarlo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^