Dragon ha concluso l'ultimo volo: è stata la navicella che ha cambiato SpaceX per sempre

Dragon ha concluso l'ultimo volo: è stata la navicella che ha cambiato SpaceX per sempre

Un viaggio storico, sebbene molto simile a quelli già effettuati in passato da altre navicelle Dragon verso la ISS. Quello conclusosi il 7 Aprile è stato però l'ultimo per questa generazione di navicelle cargo

di pubblicata il , alle 19:41 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceX
 

Una navicella Dragon per il trasporto merci è tornata sulla Terra il 7 aprile scorso, concludendo con successo un viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale che ha segnato la fine di un'era per SpaceX. La Dragon è una navicella progettata per il trasporto di "cose" e non di uomini ed è stata rilasciata dal braccio robotico della ISS alle ore 15 circa italiane: un momento apparentemente insignificante ma memorabile, perché è stata l'ultima volta che dalla ISS è stata rilasciata una navicella Dragon di prima generazione con questo metodo.

La Dragon ha poi raggiunto la Terra circa sei ore dopo, tuffandosi nell'Oceano Pacifico al largo della costa californiana. In questo modo si è conclusa la "ventesima e ultima missione di rifornimento da parte della prima versione della navicella Dragon", come ha dichiarato la stessa SpaceX sul canale ufficiale Twitter. Dragon CRS-20 è stata l'ultima missione e ha impiegato un veicolo spaziale veterano che ha effettuato diverse corse di rifornimento verso la stazione spaziale all'interno di un contratto commerciale con la NASA del valore di 1,6 miliardi di dollari.

Con la ventesima missione si è concluso il ciclo, iniziato quando la prima Dragon "cargo" di prima generazione aveva fatto la prima visita alla Stazione nel mese di ottobre del 2012. Adesso SpaceX ha una nuova versione pronta della Dragon, la Crew Dragon che - come si evince dal nome - è progettata anche per il trasporto di astronauti. La nuova versione può attraccare sulla ISS e non deve essere catturata attraverso il braccio robotico della stazione, ed è stata già testata con un volo senza equipaggio lo scorso anno verso la ISS. E il test è stato un successo.

"È stata l'ultima volta che la ISS e una navicella Dragon si sono incontrate in quel modo", ha dichiarato Andrew Morgan della NASA, mentre la prima Crew Dragon con equipaggio partirà nel corso del 2020, entro la fine del mese di maggio secondo i piani attuali. Per quanto riguarda le missioni di rifornimento, la NASA ha siglato un nuovo contratto con SpaceX chiamato Commercial Resupply Service 2, il quale prevede l'adozione di una navicella Crew Dragon progettata appositamente per il trasporto di forniture, e non equipaggio.

Dragon CRS-20 ha portato sulla Terra quasi 2 tonnellate di campioni scientifici, attrezzi e altri oggetti. Si è tuffata nell'Oceano Pacifico dove i team di recupero di SpaceX aspettano tipicamente per le operazioni di recupero. La stessa navicella è stata lanciata verso la Stazione a inizio marzo con due tonnellate di carico, arrivando sul laboratorio circa 3 giorni dopo. La stessa capsula aveva già volato a febbraio 2017 e a dicembre 2018, con la riusabilità dei mezzi che è da sempre stato un punto di forza da parte di SpaceX: tre voli, tuttavia, è stato il limite più evidente della prima generazione del mezzo di Musk, laddove la seconda generazione dovrà dimostrare di "saper volare" per almeno cinque missioni.

Anche il recupero in mare cambierà con la prossima navicella di SpaceX. Tipicamente SpaceX ha recuperato i veicoli di ritorno sulla Terra al largo della costa della California meridionale in modo che possano essere rimontati presso la sede dell'azienda a Hawthorne, vicino a Los Angeles. Le prossime capsule, invece, si tufferanno nell'Oceano Atlantico al largo della costa della Florida.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^