Continua l'indagine per capire il problema al telescopio spaziale Hubble

Continua l'indagine per capire il problema al telescopio spaziale Hubble

Sul finire del mese di Ottobre il telescopio spaziale Hubble (HST) è entrato in safe mode per via di un problema non definito agli strumenti. Gli ingegneri a terra stanno ancora cercando di capirne l'origine.

di pubblicata il , alle 16:16 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Mancano poche settimane al lancio del telescopio spaziale James Webb (fissato per il 18 Dicembre) ma c'è un altro telescopio che è nel cuore degli appassionati: il telescopio spaziale Hubble. Dopo anni di carriera e successi scientifici impensabili, HST sta riscontrando nell'ultimo periodo sempre più problemi.

telescopio spaziale Hubble

L'ultimo, rilevato qualche giorno fa, ha bloccato le campagne osservative in corso mentre gli ingegneri stanno cercando di capirne l'origine (e trovare anche una soluzione). Ricordiamo che HST è stato lanciato il 24 Aprile 1990 grazie allo Space Shuttle Discovery. La sua vita operativa era stimata in appena 10 anni mentre attualmente ha superato i 30 anni di servizio (e potrebbe resistere per altri dieci).

Il telescopio spaziale Hubble e il nuovo problema

Dopo un'iniziale annuncio, ora la NASA ha aggiornato lo stato delle operazioni per riportare on-line HST. Secondo quanto riportato, l'agenzia spaziale statunitense sta ancora indagando sul problema che ha attivato la "safe mode" della strumentazione del telescopio spaziale. Come scritto sopra, questo ha portato alla sospensione delle attività scientifiche.

Gli ingegneri hanno rassicurato gli appassionati sottolineando come tutti gli strumenti sono in buono stato e rimarranno in safe mode per i prossimi giorni. Il primo avviso è stato dato alle 7:46 del 23 Ottobre (ora italiana).

hst hubble

Il messaggio d'errore indicava una mancata sincronizzazione tra la strumentazione del telescopio spaziale Hubble. Sostanzialmente i comandi e la ricezione dei dati non avveniva nei tempi stabiliti. Per questo il giorno seguente è stata avviata un'operazione di ripristino.

Alle 8:38 del 25 Ottobre (ora italiana) c'è stato un nuovo messaggio d'errore con diverse mancate sincronizzazioni in sequenza. Questo ha riportato gli strumenti in safe mode per evitare ulteriori problemi. Ci vorrà circa una settimana (o poco più) per raccogliere nuove informazioni e dati. Questo significa che per la fine di questa settimana ci potrebbero essere novità sullo stato del telescopio spaziale Hubble.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mackillers03 Novembre 2021, 17:21 #1
che voi sappiate ci sono programmi a medio-lungo termine per l'invio nello spazio di un telescopio aggiornato che sostituisca Hubble?

oramai sente molto il peso degli anni, e l'esperienza accumulata con hubble dovrebbe permettere di migliorare sensibilmente l'affidabilità di un eventuale Hubble 2.0.

oltre tutto con vettori come starship si potrebbe mettere in orbita un telescopio sensibilmente più grande credo.

d'accordo che i telescopi terrestri hanno fatto passi avanti da gigante nel ridurre i problemi causati dall'atmosfera terrestre e che adesso gli scienziati si concentrano di più su altre frequenze dello spettro elettromagnetico, ma credo che un telescopio del genere avrebbe comunque una grande valenza.
Cfranco03 Novembre 2021, 18:09 #2
Originariamente inviato da: mackillers
che voi sappiate ci sono programmi a medio-lungo termine per l'invio nello spazio di un telescopio aggiornato che sostituisca Hubble?

oramai sente molto il peso degli anni, e l'esperienza accumulata con hubble dovrebbe permettere di migliorare sensibilmente l'affidabilità di un eventuale Hubble 2.0.

oltre tutto con vettori come starship si potrebbe mettere in orbita un telescopio sensibilmente più grande credo.

d'accordo che i telescopi terrestri hanno fatto passi avanti da gigante nel ridurre i problemi causati dall'atmosfera terrestre e che adesso gli scienziati si concentrano di più su altre frequenze dello spettro elettromagnetico, ma credo che un telescopio del genere avrebbe comunque una grande valenza.


Hubble è costato 10 miliardi di $ e dopo 30 anni è da buttare
ELT costerà 1.5 miliardi di $ e un telescopio terrestre non ha alcun limite temporale se non quando ormai nessuno vorrà più usarlo
Un telescopio spaziale ha alcuni specifici vantaggi in alcune tipologie di osservazioni, ma sono troppo poche per giustificare il costo enorme, inoltre un telescopio terrestre è sempre comodamente a portata di mano per la manutenzione e per eventuali upgrade, il vecchio telescopio Hale del 1949 ancora porta a casa grandi risultati scientifici grazie ai rinnovamenti tecnici.
marcorrr03 Novembre 2021, 18:50 #3
Originariamente inviato da: mackillers
che voi sappiate ci sono programmi a medio-lungo termine per l'invio nello spazio di un telescopio aggiornato che sostituisca Hubble?

oramai sente molto il peso degli anni, e l'esperienza accumulata con hubble dovrebbe permettere di migliorare sensibilmente l'affidabilità di un eventuale Hubble 2.0.

oltre tutto con vettori come starship si potrebbe mettere in orbita un telescopio sensibilmente più grande credo.

d'accordo che i telescopi terrestri hanno fatto passi avanti da gigante nel ridurre i problemi causati dall'atmosfera terrestre e che adesso gli scienziati si concentrano di più su altre frequenze dello spettro elettromagnetico, ma credo che un telescopio del genere avrebbe comunque una grande valenza.


Perdona la franchezza, ma sembra che ti sia perso alcuni anni di notizie. Il telescopio spaziale James Webb è destinato a succedere all'hubble. È in sviluppo dagli anni 90 mentre il lancio è previsto per il 18 dicembre prossimi venturo. Si posizionerà nel punto di lagrange L2 a 1,5 milioni di km dalla terra. Sperando che vada tutto bene, naturalmente.
Alexr7103 Novembre 2021, 19:11 #4
Originariamente inviato da: Cfranco
Hubble è costato 10 miliardi di $ e dopo 30 anni è da buttare
ELT costerà 1.5 miliardi di $ e un telescopio terrestre non ha alcun limite temporale se non quando ormai nessuno vorrà più usarlo
Un telescopio spaziale ha alcuni specifici vantaggi in alcune tipologie di osservazioni, ma sono troppo poche per giustificare il costo enorme, inoltre un telescopio terrestre è sempre comodamente a portata di mano per la manutenzione e per eventuali upgrade, il vecchio telescopio Hale del 1949 ancora porta a casa grandi risultati scientifici grazie ai rinnovamenti tecnici.


Non so da dove cominciare... però ci provo...
Hubble ha consentito la definizione di una mappa tridimensionale della materia oscura, ha fatto scoprire l’età (13,7 miliardi di anni) e la dimensione e il destino del nostro universo.
4 mila astronomi lo hanno usato, pubblicando oltre 11 mila articoli. Ha scattato oltre un milione di foto che sarebbero state impossibili dalla terra (ricordati che la presenza dell'atmosfera non è esattamente un ostacolo da poco) e che ci hanno fatto capire, fra le altre cose, che non esistono aree "vuote" nell'universo.
Hubble è certamente costato quasi 10 miliardi di dollari (costo stimato al 2020), ma ha ampiamente ripagato il suo costo, credimi.
E' stato il mezzo attraverso il quale abbiamo assistito ai più importanti progressi scientifici in campo astronomico e astrofisico negli ultimi due secoli.
Non capisco questo "attacco" ad Hubble paragonandolo a telescopi terrestri che fanno tutt'altro lavoro.
Ora attendiamo il lancio di JWST (che è costato 10 miliardi di dollari ancora prima del lancio) per andare ancora oltre ciò che ci è concesso oggi.
Cfranco03 Novembre 2021, 20:09 #5
Originariamente inviato da: Alexr71
Non so da dove cominciare... però ci provo...
Hubble ha consentito la definizione di una mappa tridimensionale della materia oscura, ha fatto scoprire l’età (13,7 miliardi di anni) e la dimensione e il destino del nostro universo.
4 mila astronomi lo hanno usato, pubblicando oltre 11 mila articoli.

L'unica cosa in cui Hubble ha spazzato via la concorrenza è il livello di pubblicità con cui sono stati strombazzati tutti i risultati che ha ottenuto, pure quando magari il 90% del lavoro in realtà è stato fatto su altri strumenti.

Originariamente inviato da: Alexr71
Ha scattato oltre un milione di foto che sarebbero state impossibili dalla terra (ricordati che la presenza dell'atmosfera non è esattamente un ostacolo da poco)

Ci sono telescopi a terra che fanno meglio di Hubble

Originariamente inviato da: Alexr71
Hubble è certamente costato quasi 10 miliardi di dollari (costo stimato al 2020), ma ha ampiamente ripagato il suo costo, credimi.
E' stato il mezzo attraverso il quale abbiamo assistito ai più importanti progressi scientifici in campo astronomico e astrofisico negli ultimi due secoli.
Non capisco questo "attacco" ad Hubble paragonandolo a telescopi terrestri che fanno tutt'altro lavoro.

Fanno lo stesso lavoro, lo fanno meglio e a costo minore, non berti la pubblicità della NASA che deve dimostrare quanto è utile e quanto funziona bene Hubble e che non ha buttato una secchiata di soldi dei contribuenti in uno strumento che ha grandi potenzialità solo in pochissime nicchie di ricerca, gli astronomi quel telescopio non lo hanno mai voluto e ha drenato enormi cifre che avrebbero potuto finanziare 10 telescopi terrestri di livello non inferiore a Hubble, oggi gli USA sono pateticamente arretrati rispetto alla UE nel settore e questo è dovuto al fatto che Hubble si è mangiato i soldi di una intera generazione di telescopi.

Originariamente inviato da: Alexr71
Ora attendiamo il lancio di JWST (che è costato 10 miliardi di dollari ancora prima del lancio) per andare ancora oltre ciò che ci è concesso oggi.


JWST sta a Hubble come una mela sta a una banana, sono due strumenti diversi, che hanno scopi e campi di applicazione diversi, il successore di Hubble in finestra ottica qualcuno aveva anche provato a suggerirlo ma gli astronomi e il congresso hanno buttato l' idea nel WC e tirato lo sciacquone.
L'astronomia ottica in orbita non ha alcun futuro se non in specifici campi di applicazione con strumenti molto specializzati

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^