Completata la mappa di Titano, la luna di Saturno: molte le novità!

Completata la mappa di Titano, la luna di Saturno: molte le novità!

Grazie alla missione NASA Cassini è stato possibile realizzare la più completa mappatura del satellite Titano, il più grande tra quelli che orbitano intorno a Saturno. Un mondo molto particolare e non privo di sorprese. Magari anche la vita.

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Un piccolo (grande) passo in avanti nella comprensione del Sistema Solare è stato fatto in queste ore! Grazie al lavoro dei ricercatori e ai dati raccolti da NASA Cassini è stato possibile realizzare la mappatura completa di Titano, la più grande luna di Saturno.

nasa titano

Il lavoro è stato minuzioso perché ci sono voluti oltre 100 passaggi ravvicinati (fly-by) di Titano per riuscire a completare l'operazione. Inoltre è stato fatto un "taglia-e-cuci" delle informazioni ricevute per poi assemblare il tutto e ottenere quindi la mappa completa del grande satellite naturale di Saturno.

Secondo quanto emerso, circa il 75% di Titano è costituito da pianure mentre la parte restante è costituita da dune (queste ultime si trovano nella zona equatoriale), colline e montagne e infine da fratture della crosta per una piccola parte.

Ci sono però altre curiosità! Per esempio Titano veniva descritto come un mondo ricco di laghi di metano: in realtà solo l'1,5% della superficie ha questa caratteristica. Mancano poi crateri da impatto facendo presumere che la superficie abbia un'età piuttosto recente.

nasa titano saturno

Rosaly Lopes (scienziata della NASA) ha dichiarato "Titano ha un'atmosfera come la Terra. Ha il vento, ha la pioggia, ha le montagne. È un mondo davvero molto interessante e uno dei posti migliori nel Sistema Solare in cui cercare la vita".

Un'altra delle informazioni utili derivanti da questa novità riguarda la possibilità di fornire dettagli per le prossime missioni della NASA, come Dragonfly. Questa missione prevederà un lander e un drone in grado di spostarsi relativamente velocemente sul satellite. Si parla però di aspettare il 2034, mentre fino a quel punto non sono previste missioni dirette verso Saturno o le sue lune.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn25 Novembre 2019, 22:14 #1
Veramente molto interessante.
Titanox226 Novembre 2019, 09:34 #2
ancora non hanno scoperto tutto su di me
Saturn26 Novembre 2019, 09:57 #3
Originariamente inviato da: Titanox2
ancora non hanno scoperto tutto su di me


Ma alla fine rimani pur sempre un mio satellite.
Kheselsy26 Novembre 2019, 10:01 #4

2034?

Ma perchè aspettare cosi tanto?
mtk26 Novembre 2019, 10:04 #5
ma alla fine c é figa?
giuliop26 Novembre 2019, 14:40 #6
Uffa, le sirene ancora non si vedono.
pity9126 Novembre 2019, 16:24 #7

mazinga

2034 per preparare il Mazinga, perchè faremo incazzare i Venusiani.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^