Come la NASA si è preparata all'impatto dell'uragano Dorian

Come la NASA si è preparata all'impatto dell'uragano Dorian

L'uragano Dorian è stato classificato in categoria 5 con venti da quasi 300 km/h. Arrivando sulla terra ferma i problemi per esseri umani e strutture sono molti e anche la NASA si è organizzata per proteggere le sue strutture.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

L'uragano Dorian sta portando devastazione lungo il suo cammino grazie a venti da quasi 300 km/h e venendo classificato anche in categoria 5 (la più alta, la più pericolosa) per poi essere declassato in categoria 3. La preoccupazione principale è ovviamente per gli esseri umani ma in Florida si sta correndo ai ripari per cercare di evitare danni alle cose, comprese quelle che si trovano al Kennedy Space Center della NASA.

Tutto ciò che potrebbe danneggiarsi (e dal costo di milioni di dollari) è stato spostato in posizione di sicurezza, del resto non è il primo uragano che verrà affrontato dal KSC, anche se l'uragano Dorian fa sicuramente paura (divenendo la tempesta più potente dal 1992 a colpire quella zona della Florida).

Il Vehicle Assembly Building (VAB) dovrebbe resistere fino a venti da 200 km/h ed è importante questo punto in quanto è l'edificio in cui sono messe al sicuro parti fondamentali per il progetto SLS. Con 8000 tonnellate di acciaio e molto alluminio, alla NASA sono abbastanza certi che l'edificio resisterà.

Anche il sistema mobile per il lancio dei missili (compreso SLS) è stato posizionato all'interno del VAB dopo che la struttura era stata spostata all'esterno per alcuni test. Un viaggio lento ma necessario considerando che si tratta di un sistema dal costo di 650 milioni di dollari e che è servito anche per il programma Apollo.

NASA uragano dorian

SpaceX è poi direttamente coinvolta: infatti il Pad 39A al KSC dove c'è la torre che viene utilizzata per i lanci dei Falcon (sia 9 che Heavy) dovrà resistere all'uragano Dorian. Anche in questo caso però non sembra esserci troppa preoccupazione in merito. Anche le strutture vicino alla zona di lancio dovrebbero garantire una buona protezione dall'uragano.

Infine un team è stato assegnato a monitorare il sito (chiuso) in modo tale da verificare problematiche o danni. Il centinaio di persone che rimarranno all'interno del KSC saranno protette all'interno di un edificio che è stato certificato per resistere a uragani di categoria 5, proprio come Dorian.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elgabro.03 Settembre 2019, 14:55 #1
Dorian beccherà solo di striscio gli usa.
maxsy03 Settembre 2019, 17:58 #2
in passato c'erano più uragani
supertigrotto03 Settembre 2019, 20:48 #3

nelle ultime 24 ore ha perso potenza,circa 3/3,5

Non si augura mai il male , però vorrei che si abbattesse sugli USA con classe 5 ma senza fare morti ovviamente,Trump dovrebbe prendere più seriamente la questione ambientale,non dico come la fanatica estremista della Thunberg ma comunque cercando di far ridurre le emissioni nel suo paese che ricordo a tutti ,è uno dei paesi che produce più CO2 al mondo.
Zenida03 Settembre 2019, 21:24 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
Non si augura mai il male , però vorrei che si abbattesse sugli USA con classe 5 ma senza fare morti ovviamente,Trump dovrebbe prendere più seriamente la questione ambientale,non dico come la fanatica estremista della Thunberg ma comunque cercando di far ridurre le emissioni nel suo paese che ricordo a tutti ,è uno dei paesi che produce più CO2 al mondo.


Perché secondo te uno come Trump collegherebbe gli uragani ai cambiamenti climatici?
Ma poi, una volta, gli uragani non erano tutti donna?!?😂

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^