Boeing CST-100 Starliner: il test OFT-2 sarà nella prima metà del 2022?

Boeing CST-100 Starliner: il test OFT-2 sarà nella prima metà del 2022?

In Florida si sta continuando a lavorare per risolvere i problemi che hanno afflitto la capsula Boeing CST-100 Starliner. Secondo quanto riportato in una dichiarazione congiunta con la NASA, il test OFT-2 potrebbe essere nella prima metà del 2022.

di pubblicata il , alle 14:06 nel canale Scienza e tecnologia
BoeingNASA
 

Qualche giorno fa abbiamo scritto della riassegnazione degli astronauti che avrebbero dovuto volare con la capsula Boeing CST-100 Starliner a una missione Crew Dragon. In particolare si tratta di Nicole Mann e Josh Cassada che voleranno a bordo della caspula SpaceX con la missione Crew-5. Il problema è ovviamente legato al malfunzionamento rilevato poco prima del test OFT-2 dello scorso Agosto che ha avuto conseguenze serie.

boeing

La NASA e Boeing stanno cercando di risolvere la situazione per tentare di eseguire il test OFT-2 (Orbital Flight Test 2) entro la metà del 2022. Questa prova sarà senza equipaggio e servirà come test generale per quella successiva, con due astronauti come equipaggio. Lo scopo è quello di avere un'alternativa a Crew Dragon di SpaceX per consentire di raggiungere la ISS anche nel caso uno dei due modelli abbia dei problemi.

Boeing CST-100 Starliner: proseguono le operazioni di riparazione

La NASA ha rilasciato un aggiornamento sulle riparazioni per la capsula di Boeing. Nel report viene indicato come il team coinvolto nell'analisi del problema alle valvole dell'ossidante del sistema di propulsione della capsula stia continuando nel lavoro di risoluzione del guasto.

Ad allungare i tempi, come riportato da Steve Stich (del Commercial Crew Program), è la necessità di raggiungere punti difficilmente accessibili che prevedono quindi la rimozione di altri componenti. Ora quasi tutte le valvole sono state sbloccate e ne è stata provata la funzionalità.

boeing

Solo una valvola è ancora bloccata in posizione. La motivazione è legata alla necessità di conoscere esattamente la causa del problema per risolverlo in maniera definitiva (anche sulle prossime unità). Una delle motivazioni addotte per il blocco delle valvole della capsula Boeing CST-100 Starliner è una reazione non prevista tra l'ossidante e l'umidità.

Per riuscire a completare il test potrebbero essere sostituiti alcuni componenti. In alternativa si potrebbe scegliere di impiegare un modulo di servizio che è in fase di produzione sostituendolo a quello attualmente collegato alla capsula. Nelle prossime settimane verrà presa una decisione. Se il test OFT-2 avrà pieno successo si potrà procedere a un volo con astronauti collaudatori (come avvenuto per Crew Dragon con Demo-2). Se anche quest'ultimo passaggio avrà a sua volta successo, allora la capsula Boeing CST-100 Starliner potrà entrare in servizio effettivo.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mtk13 Ottobre 2021, 17:44 #1
non lo so...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^