Boeing CST-100 Starliner: il test OFT-2 è programmato a partire da Maggio 2022

Boeing CST-100 Starliner: il test OFT-2 è programmato a partire da Maggio 2022

La società statunitense e la NASA hanno annunciato le ultime novità riguardanti la capsula Boeing CST-100 Starliner. Mentre i test continuano per capire l'effettiva origine del problema, il test OFT-2 è stato ora programmato a partire da Maggio 2022.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Scienza e tecnologia
BoeingNASA
 

Attualmente un equipaggio per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale può utilizzare o le Soyuz russe oppure le Crew Dragon di SpaceX (statunitensi). La NASA ha fortemente voluto un "sistema di backup" per le capsule. Questo perché si potesse permettere la presenza in maniera continuativa di astronauti statunitensi sulla ISS, lanciandoli dagli USA.

boeing

Questo permetterebbe, in caso di problemi alle capsule Crew Dragon, di continuare a non dover "chiedere" (e pagare) posti a Roscosmos. Le due agenzie spaziali stanno collaborando a uno "scambio" di posti senza necessità di pagamenti aggiuntivi. La situazione potrebbe però cambiare rapidamente in caso di tensioni politiche tra i due stati. Per questo far volare Boeing CST-100 Starliner è un'opzione a cui è difficile rinunciare.

Il nuovo test di Boeing CST-100 Starliner programmato da Maggio 2022

In queste ore è stato annunciato un aggiornamento da parte di Boeing. La società ha dichiarato che il modulo di servizio in uso sull'unità del test OFT-2 (Orbital Flight Test-2) sarà sostituito con quello della prova con equipaggio (chiamata CFT o Crew Flight Test). Il modulo di servizio di Boeing CST-100 Starliner che sarebbe invece stato utilizzato per la prima missione operativa sarà utilizzato per il test CFT (SM4). Il modulo di servizio 2 (SM2) sarà invece utilizzato per i test aggiuntivi a terra.

boeing

Grazie al lavoro congiunto tra NASA e Boeing è stato possibile capire meglio le cause del problema alle valvole di isolamento dell'ossidante, questo però ha portato la società a cambiare strategia. Steve Stich (del Commercial Crew Program della NASA) ha dichiarato "la NASA ha lavorato fianco a fianco con Boeing sull'indagine sulla valvola del modulo di servizio, compreso l'utilizzo dell'esperienza dell'agenzia in materia di materiali e propellenti per caratterizzare meglio le potenziali cause del problema".

Attualmente, stando alle dichiarazioni, il problema è stato sostanzialmente individuato. Si tratta di un'interazione non prevista tra umidità ambientale e ossidante che ha creato delle strutture che hanno bloccato le valvole. Le analisi su Boeing CST-100 Starliner continueranno nei prossimi mesi. Grazie ai test saranno poi applicate alcune misure correttive per evitare che problemi simili si possano verificare nuovamente.

boeing

Stando all'ultima roadmap e agli accordi tra NASA, Boeing e ULA, la finestra di lancio per il test OFT-2 di Boeing CST-100 Starliner si aprirà a Maggio 2022. Questo non significa necessariamente che sarà quello il mese effettivamente scelto per il lancio, molto dipenderà da cosa succederà nei prossimi mesi. Per il test CFT invece non c'è ancora una tempistica certa. Questi ritardi stanno costando molto in termini monetari alla società statunitense e c'è ancora molto scetticismo sull'intero programma, ma un'opzione di backup in ambito spaziale rimane comunque consigliabile (una delle alternative potrebbe essere lo spazioplano di Sierra Space).

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^