Bitcoin, il re delle criptovalute torna a superare quota 50.000 dollari! E ora?

Bitcoin, il re delle criptovalute torna a superare quota 50.000 dollari! E ora?

Dopo mesi difficili per Bitcoin, nelle ultime settimane il trend è migliorato e la crypto per eccellenza è tornata a volare. Dopo tre mesi Bitcoin torna a raggiungere, e a superare, il prezzo di 50.000 dollari

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Scienza e tecnologia
Bitcoin
 

Sono stati mesi complicati per gli investitori e appassionati di criptovalute, specialmente di Bitcoin. L'asset digitale più popolare e potente sul mercato è tornato in auge nelle ultime settimane raggiungendo quota 50.000 dollari.

Zune

Come ricordiamo, solo due mesi fa Bitcoin era scesa a toccare un valore di 29.000 dollari consolidando un vero e proprio periodo nero per la criptovaluta. Il motivo è stato legato al blocco mining dalla Cina e allo stop di Elon Musk per l'accettazione di pagamenti in Bitcoin delle auto Tesla a causa dell'eccessivo danno ambientale. Nonostante ciò, il Patron di Tesla ha dichiarato che la strada è quella giusta per riaccettare Bitcoin a breve come metodo di pagamento. Questa somma di eventi a causato inevitabilmente un calo drastico del prezzo della valuta digitale, anche se ormai sembra essere acqua passata. Il mondo crypto rimane comunque segnato dall'alta volatilità dei propri asset e di conseguenza difficile e rischioso da prevedere.

Bitcoin supera i 50.000 dollari e non ha intenzione di fermarsi

La crypto più potente al mondo torna a segnare quota 50.000 dollari, per la prima volta dopo 3 lunghi mesi, recuperando il 72%. Il prezzo ha raggiunto la soglia psicologica questa mattina alle 13:00 sui mercati asiatici (7:00 in Italia).

Zune

Sappiamo che non si tratta del massimo storico della criptovaluta, infatti Bitcoin lo scorso aprile ha raggiunto un valore di 62.000 dollari.

Secondo numerosi analisti si fa sempre più viva la tesi che Bitcoin raggiunga i fatidici 100.000 dollari entro la fine dell'anno. Si tratta di una previsione difficile ma non impossibile. Questa settimana sarà decisiva per il futuro della crypo di Satoshi Nakamoto dove si cercherà di delineare una stabile resistenza. Con molta probabilità il trend nel breve periodo dovrebbe rimanere positivo e sarebbe quindi da escludere un'inversione ribassista dell'andamento di Bitcoin.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

126 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano23 Agosto 2021, 10:28 #1
come ho già detto in un simile thread eviterei frase del tipo: "Secondo numerosi analisti si fa sempre più viva la tesi che Bitcoin raggiunga i fatidici 100.000 dollari entro la fine dell'anno. Si tratta di una previsione difficile ma non impossibile"
siamo su un forum di tecnologia non di "consigli" su investimenti rischiosi (indipendentemente siano cryptovalute o banane)
MikTaeTrioR23 Agosto 2021, 10:33 #2
In effetti....dovreste scrivere che è possibile anche che torni a 1000 euro...
ninja75023 Agosto 2021, 10:33 #3
beh che ce ne frega tanto gli "esperti" dicono che la scarsità di GPU e hw in generale non è dovuto al mining
HackaB32123 Agosto 2021, 10:35 #4
E ora? Hoarding & hodling come sempre. Anche perchè nulla è cambiato a livello di dati tecnici e fondamentali (anzi). Sono stati tre mesi di puro sali scendi speculativo. Nulla di nuovo e nulla di sorprendente.
29Leonardo23 Agosto 2021, 10:39 #5
Originariamente inviato da: HackaB321
E ora? Hoarding & hodling come sempre. Anche perchè nulla è cambiato a livello di dati tecnici e fondamentali (anzi). Sono stati tre mesi di puro sali scendi speculativo. Nulla di nuovo e nulla di sorprendente.


Infatti, ormai il giochino è chiaro.
nonsidice23 Agosto 2021, 10:42 #6
Originariamente inviato da: ninja750
beh che ce ne frega tanto gli "esperti" dicono che la scarsità di GPU e hw in generale non è dovuto al mining


difatti è noto che i miner usano anche i chip per l'automotive: Toyota, Mercedes e Volkswagen che hanno tagliato la produzione del 40% causa chip shortage stanno inveendo contro i miner
Gringo [ITF]23 Agosto 2021, 11:31 #7
- Ci stà il Miner Professionista che si sceglie il suo ASIC Preferito....
- Ma esiste anche il Pirlominer, che usa anche il Gameboy ed il Commodor 64, non vedo perchè non zombizzare anche una Mercedes !
- E ci stanno i Miner che Variano sempre in base alla Profittabilità, e quindi si ciullano la TUA GPU... Alla fine personalmente mi sono disaffezionato a nVidia, vediamo cosa combina Intel e vado per quella se non fa tanto schifo.
Sam6423 Agosto 2021, 11:48 #8

Fuffa per fregare soldi ai poveretti che cercano soldi facili

Tutta Fuffa per fregare soldi ai fessi, e comunque e gia sotto i 50000
nonsidice23 Agosto 2021, 12:04 #9
Originariamente inviato da: Sam64
Tutta Fuffa per fregare soldi ai fessi, e comunque e gia sotto i 50000


NESSUNO è costretto ad investirci.
Comunque non sapevo che le grandi banche ed investitori di tutto il mondo fossero fessi ad entrarci
Sono fesso pure io da qualche anno
MAGARI essere ancora più fesso a questo punto, altri due o tre anni come quest'ultimo (in termini di resa) e posso ritirarmi in pensione anticipata.
P.S. si lo so che può esserci l'apocalisse ed andare tutto a zero. Sarei comunque in guadagno
canislupus23 Agosto 2021, 12:06 #10
Originariamente inviato da: TorettoMilano
come ho già detto in un simile thread eviterei frase del tipo: "Secondo numerosi analisti si fa sempre più viva la tesi che Bitcoin raggiunga i fatidici 100.000 dollari entro la fine dell'anno. Si tratta di una previsione difficile ma non impossibile"
siamo su un forum di tecnologia non di "consigli" su investimenti rischiosi (indipendentemente siano cryptovalute o banane)


Si chiamano PREVISIONI... non sono una scienza esatta... anzi tutto il contrario...

Poi vedile come una sorta di scommessa... si può vincere, ma si può anche perdere.

Se dovessimo parlare solo per certezze, il forum sarebbe una pagina bianca.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^