All'asta un obiettivo di un satellite spia sovietico per l'anniversario della caduta del Muro di Berlino

All'asta un obiettivo di un satellite spia sovietico per l'anniversario della caduta del Muro di Berlino

Per festeggiare la ricorrenza della caduta del Muro di Berlino su Catawiki è stato messo all'asta un obiettivo particolare: si tratta di un esemplare impiegato sui satelliti spia sovietici in uso proprio durante la Guerra Fredda.

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Scienza e tecnologia
 

Qualche giorno fa è ricorso l'anniversario della caduta del Muro di Berlino. Molti i festeggiamenti e le iniziative per ricordare l'evento storico. Una delle curiosità riguarda anche la possibilità di acquistare on-line "pezzi storici", non tanto del Muro di Berlino in sé quanto di oggetti che hanno un qualche collegamento con tutto il periodo precedente.

satellite spia obiettivo

Uno dei più particolari è la vendita dell'obiettivo di un satellite spia sovietico utilizzato tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 (il lancio del primo satellite del genere è riportato nel 1974), periodo durante il quale il Muro di Berlino era ancora ben presente così come la Guerra Fredda.

L'obiettivo di un satellite spia sovietico all'asta per oltre 7000 euro

La ricorrenza presa come spunto e sul sito Catawiki è possibile vedere l'asta per aggiudicarsi uno degli obiettivi utilizzati dai satelliti spia Yantar-2K (Fenix). Si tratta ovviamente di collezionismo anche se di per sé l'ottica funziona ancora correttamente e ha solo qualche segno di usura dovuta all'utilizzo.

Secondo quanto riportato, l'obiettivo ha un diametro massimo di 42 cm (23 il minimo) e arriva a pesare ben 158 kg. Complessivamente invece il satellite aveva un peso di 6 tonnellate. Lo scopo dei satelliti Yantar-2K, successori degli Zenith, era ovviamente quello di catturare immagini il più definite possibili da alta quota.

Un satellite poteva rimanere in orbita fino a 30 giorni mentre i film e parte della strumentazione (come la sezione fotografica) veniva recuperata a terra (visto il costo e la complessità di realizzazione).

Il sistema prendeva il nome di Zhemchung 4 e poteva essere riutilizzato per tre volte. All'interno sono presenti tre moduli collimatori ed è previsto anche un diaframma funzionante e attivabile.

muro di berlino

La lunghezza focale è compresa tra i 3000 mm fino a 4000 mm con una risoluzione di 0,5 metri. Per preservare la parte ottica dagli sbalzi di temperatura, gli obiettivi venivano retratti e protetti da una cover fino al momento dello scatto vero e proprio.

L'asta on-line iniziata proprio durante l'anniversario della caduta del Muro di Berlino finirà tra circa una settimana. Il prezzo stimato è pari a 15 mila euro anche se attualmente siamo a quota 8000 euro. Non manca la cassa di protezione così da trasportare più agevolmente la componentistica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan12 Novembre 2019, 20:11 #1
E se io volessi un obiettivo di un satellite spia americano non lo mettete in vendita? Ah dimenticavo che noi siamo l'occidente per cui da noi si vendono solo le denigrazioni verso quell'altra parte del muro. Si vede che il muro non è mai caduto.

P.S. non ho letto l'articolo ma solo il titolo, non mi pareva il caso.
Dam2112 Novembre 2019, 22:17 #2
Originariamente inviato da: Sandro kensan
E se io volessi un obiettivo di un satellite spia americano non lo mettete in vendita? Ah dimenticavo che noi siamo l'occidente per cui da noi si vendono solo le denigrazioni verso quell'altra parte del muro. Si vede che il muro non è mai caduto.

P.S. non ho letto l'articolo ma solo il titolo, non mi pareva il caso.


E forse invece sarebbe utile farlo prima di postare commenti, specialmente se ci si vuole arrampicare su argomentazioni senza alcun senso per voler creare forzatamente un nesso tra l'articolo ed i propri ragionamenti.
andbad13 Novembre 2019, 08:28 #3
Non manca la cassa di protezione così da trasportare più agevolmente la componentistica.


Certo, chi non si porta agevolmente 158kg di lente (più la cassa, ovviamente) per andare a fotografare farfalle?

Bell'oggetto, simbolo di ingegno e determinazione, anche se a scopo "leggermente" malsano.

By(t)e
andbad13 Novembre 2019, 08:30 #4
Originariamente inviato da: Sandro kensan
E se io volessi un obiettivo di un satellite spia americano non lo mettete in vendita? Ah dimenticavo che noi siamo l'occidente per cui da noi si vendono solo le denigrazioni verso quell'altra parte del muro. Si vede che il muro non è mai caduto.

P.S. non ho letto l'articolo ma solo il titolo, non mi pareva il caso.


Ma veramente te li consegnano direttamente a casa....

https://www.wired.it/attualita/tech...aduto-michigan/



By(t)e
deggial13 Novembre 2019, 08:33 #5
avessi soldi da spendere, cercherei di comprarlo sembra ombra di dubbio.
Alla fine, per un pezzo di storia, raro da trovare, che ha significati sia politici che tecnologici, e fa anche arredamento in casa (messo in bella vista in sala), 15.000/20.000€ sono un prezzo ragionevolissimo.
(ovvio, ragionevolissimo non per chi arriva a malapena a fine mese, ma per non ha problemi a spendere 20.000€ per uno sfizio (anche se sono convinto che sia anche un ottimo investimento nel tempo).

Ci sono "opere d'arte" che ti piazzi in casa a prezzi assurdi, quando in realtà sono dei comunissimi pezzi industriali prodotti in serie e che costano una decina di euro di realizzazione (penso ad esempio alla putrella centrotavola di Enzo Mari).
andbad13 Novembre 2019, 08:57 #6
Originariamente inviato da: deggial
avessi soldi da spendere, cercherei di comprarlo sembra ombra di dubbio.
Alla fine, per un pezzo di storia, raro da trovare, che ha significati sia politici che tecnologici, e fa anche arredamento in casa (messo in bella vista in sala), 15.000/20.000€ sono un prezzo ragionevolissimo.
(ovvio, ragionevolissimo non per chi arriva a malapena a fine mese, ma per non ha problemi a spendere 20.000€ per uno sfizio (anche se sono convinto che sia anche un ottimo investimento nel tempo).

Ci sono "opere d'arte" che ti piazzi in casa a prezzi assurdi, quando in realtà sono dei comunissimi pezzi industriali prodotti in serie e che costano una decina di euro di realizzazione (penso ad esempio alla putrella centrotavola di Enzo Mari).


Sull'investimento non saprei, non è il mio campo. Ma sospetto che comprarlo adesso significa strapagarlo, proprio perché venduto in concomitanza con un anniversario significativo.

Comunque un adattatore per Sony-E potrebbero farcelo.

By(t)e
Tedturb013 Novembre 2019, 11:00 #7
per un 4000 mm 7000€ sono quasi un regalo
palmy13 Novembre 2019, 11:14 #8
Ma in omaggio ci sono anche gli adattatori per Nikon e Canon?!
herger13 Novembre 2019, 11:28 #9

Certo:

...ma l'adattatore pesa altri 150 kg....!!!!
andbad13 Novembre 2019, 11:49 #10
Originariamente inviato da: Tedturb0
per un 4000 mm 7000€ sono quasi un regalo


Se non ho sbagliato i conti, è circa un f/11. Non proprio luminosissimo.
Per contro, probabilmente c'è anche un fattore di crop da considerare. Ora cerco info sulle dimensioni della pellicola che usavano.

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^