Windows Vista: confermato per gennaio 2007

Windows Vista: confermato per gennaio 2007

Microsoft ha confermato la disponibilità retail di Windows Vista per il prossimo mese di gennaio. Anticipazione per i clienti aziendali ma sarà disponibile un programma di upgrade per chi acquista un pc con Windows XP da ottobre in poi

di pubblicata il , alle 16:09 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha confermato la disponibilità dell'attesissimo Windows Vista per il prossimo mese di gennaio; solo i clienti appartenenti al cosiddetto Volume Licence Program riceveranno in anteprima una copia a partire da ottobre.

In varie occasioni si è parlato di questo slittamento e del relativo ritardo nella disponibilità di sistemi hardware dotati del nuovo Windows Vista. Lo strategico appuntamento natalizio viene quindi disatteso e questa circostanza aveva creato qualche preoccupazione. Fabrizio Albergati, direttore Gruppo Windows Client di Microsoft Italia, ha voluto dissolvere ogni dubbio in merito a questo delicato aspetto.

Fabrizio Albergati ha chiarito che la richiesta di posticipare il lancio sul segmento retail è arrivata direttamente da alcuni produttori di hardware. Alla base di tale slittamento vi sarebbe l'incapacità di fornire al mercato i sufficienti volumi di macchine con Windows Vista preinstallato prima del periodo natalizio.

Per ovviare all'inconveniente ogni acquirente di un sistema con Windows XP acquistato dopo il lancio di ottobre riceverà un coupon per accedere poi a un apposito programma di upgrade nei primi mesi del 2007. In merito a questa opportunità non sono però disponibili dettagli ed informazioni ulteriori.

L'utente interessato a Microsoft Windows Vista e in procinto di cambiare il proprio pc si troverà di fronte a due differenti scritte: Windows Vista Capable e Windows Vista Premium Ready. La prima tipologia di prodotto sarà capace di supportare Windows Vista in tutte le principali funzionalità tranne per quanto riguarda le tecnologie Aero Glass. Queste ultime saranno fruibili solo da sistemi "premium Ready" che avranno a bordo un sottosistema video con 128 MByte di memoria dedicata e supporterà le tecnologie Pixel Shader 2.0.

Le specifiche necessarie alla qualifica "premium ready" sono tali per garantire pieno supporto ad Aero Glass, quindi rinunciando a tali benefici qualsiasi soluzione hardware recente permette di utilizzare tutte le principali innovazioni di Windows Vista. Questa è in sintesi quanto chiarito e precisato da Fabrizio Albergati.

Gli altri paramentri hardware richiesti sono quelli tipicamente disponibili su qualsiasi pc recente, come ad esempio clock della cpu di almeno 1GHz e 1GByte di ram. Restando in ambito notebook è bene segnalare che solo le piattaforme Intel Centrino più recenti offrono la frequenza minima di funzionamento di 1GHz con i profili più conservativi per l'autonomia delle batterie. Nei giorni scorsi sono stati annunciati alcuni dettagli in merito alle piattaforme Core Duo in versione LV e ULV; pare che la frequenza di clock sarà alzata a 1,2GHz potendo contare su tecnologie di risparmio energetico ancor più efficaci.

Le funzionalità Tablet PC vengono supportate dalla release Business e Premium, mentre l'attuale versione Media Center scomparirà. Tutte le opzioni di intrattenimento multimediale sono integrate in Windows Vista ed alle attuali possibilità si aggiunge una grafica rinnovata, una nuova modalità di indicizzazione dei contenuti e la possibilità di utilizzare come sfondo un video mentre si compiono altre operazioni.

La percentuale di mercato della versione Media Center secondo Microsoft Italia è attualmente del 5%, dati che soddisfa gli obiettivi dell'azienda. La decisione di integrare le funzionalità Media Center in Windows Vista vuole essere un'ulteriore accelerazione al tanto acclamato processo di conversione.

In ambito mobile segnaliamo la funzionalità "Computer Near Me" attiva tra vari sistemi Windows Vista presenti nella stessa lan wireless o cablata. In modo assai rapido e semplice sarà possibile condividere documenti e risorse tra i vari sistemi; per chi ha praticità con i sistemi Toshiba questa funzionalità è assai simile a Toshiba Meeting.

Le novità di Windows Vista sono parecchie e ce ne occuperemo nei prossimi mesi scoprendole pian piano, attendendo ovviamente la data del lancio ufficiale che per il momento resta confermata per il prossimo mese di ottobre.

Un'altra grande novità resta il progetto Origami ed i dispositivi UMPC. La data di lancio nel nostro paese non è ancora stata definita ma qualche novità da Asus e Samsung dovrebbe arrivare nel prossimo mese di settembre. In merito agli UMPC secondo Microsoft sono destinati a soddisfare le esigenze di studenti, di professionisti sempre in viaggio e, con i dovuti strumenti software, saranno chiamati ad assolvere compiti specifici.

Questo target di utenti si sovrappone di fatto a quello abitualmente indicato per tablet pc, la cui nicchia di mercato è estremamente ridotta e non ha al momento raggiunto minimamente le previsioni fatte dai produttori. Queste ultime affermazioni sono ancor più valide per il comparto italiano in cui i problemi iniziali legati alla locazzazione e l'irrisoria disponibilità di software dedicato hanno permesso una minima adozione dei tablet solo in specifici ambiti verticali. Se effettivamente gli UMPC avranno il successo previsto resta da chiedersi quale destino potranno avere le soluzioni tablet, convertibili o pure.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

110 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
norfildur01 Giugno 2006, 16:12 #1
Oh! Finalmente! Una conferma ufficiale (in attesa della prossima smentita ufficiale...).
*Cobretti*01 Giugno 2006, 16:25 #2
se tutto va bene si trova già il crack.....
DevilsAdvocate01 Giugno 2006, 16:26 #3
Continuo a restare un po' dubbioso per il Gb di ram richiesto......
inoltre per poter continuare ad usare decentemente i giochi che attualmente
consigliano 1 Gb di ram quanta ne servira', 1,5 Gb o 2 Gb?
vincente01 Giugno 2006, 16:27 #4
nonostante quello che si è detto e che si dirà nei prossimi mesi,a partire da gennaio dell'anno del signore 2007 ,dapprima poco a poco , poi come un vortice tumultuoso (con la scusa che i migliori programmi e/o giochi saranno solo per vista !!!) tutte noi pecorelle spenderemo una barca di soldi per rimpinguare il evidentemente poco "solido" portafogli di zio bill.
e tutte le chiacchiere si sposteranno su quando esce il sp1.
ronthalas01 Giugno 2006, 16:28 #5
dual core, due giga di ram, scheda video con shader 3.0 e 256 di ram... si dovrei essere in grado di provare Vista... però viene consigliato il giga di ram, a xp ne consigliavano 256... salvo poi scoprire che con 512 ci stai dentro appena... vuol dire che con Vista ne avrò bisogno 4 di giga?
Boh vedremo...
Pr|ckly01 Giugno 2006, 16:34 #6
Originariamente inviato da: ronthalas
dual core, due giga di ram, scheda video con shader 3.0 e 256 di ram... si dovrei essere in grado di provare Vista... però viene consigliato il giga di ram, a xp ne consigliavano 256... salvo poi scoprire che con 512 ci stai dentro appena... vuol dire che con Vista ne avrò bisogno 4 di giga?
Boh vedremo...


Si ma Xp va tranquillamente con 256.
Poi dipende cosa ci devi fare... se vuoi la skin con tutti gli effetti e sto razzo di Aero, credo che ne voglia minimo un giga.
Lck8401 Giugno 2006, 16:43 #7
Originariamente inviato da: ronthalas
dual core, due giga di ram, scheda video con shader 3.0 e 256 di ram... si dovrei essere in grado di provare Vista... però viene consigliato il giga di ram, a xp ne consigliavano 256... salvo poi scoprire che con 512 ci stai dentro appena... vuol dire che con Vista ne avrò bisogno 4 di giga?
Boh vedremo...

Ma non è vero!
Ti giuro, sono stato "costretto" ad usare un vecchissimo portatile (Pentium II a 360Mhz e 190MB di ram) per 3-4 mesi e posso confermare che, sebbene a volte fosse un po' appesantito, il computer era usabilissimo. Specialmente una volta disattivati qualche servizio di default e così via.
Per cui, per piacere, smettetela di declamare i da voi esagerati requisiti di Vista. Sono richieste Hardware del tutto adeguate ai tempi. E se non cercate la nuovissima veste grafica potete sembre mettere lo pseudo-stile-Luna su Vista e girerà probabilmente in maniera comparabile ad XP.
Del resto, non è che siccome di Linux non esista la scatola con i requisiti belli stampati sul lato, quel sistema sia più leggero. Anzi, la GNome è piuttosto pesante (pur essendo sensazionalmente usabile e molto gradevole), ma se a voi non sta bene perché ci tenete ad utilizzare pc dell'anteguerra, disabilitate la grafica avanzata e i servizi di troppo e smettetela di lamentarvi.
O preferireste essere rimasti al DOS?
Alucard8301 Giugno 2006, 17:09 #8
La mia marmotta in cucina sta già confezionando la cioccolata, pronta per l'evento.

Scherzi a parte...spero non abbiano voluto anticiparlo ,solo per combattere Sony con la sua PS3, altrimenti sai i megabug che ci troviamo?
Freisar01 Giugno 2006, 17:14 #9
incomincio a prepare la piattaforma verso ott.nov....


Peccato non ci sarà ad un prezzo abbordabile...
maxgenio01 Giugno 2006, 17:16 #10
come mail il nuovissimo (arrivato oggi) Asus di mia sorella ha l'adesivo "vista capable" e non "premium ready" nonostante la GeForce Go 7600 con 512 MB DEDICATI (e non condivisi o cavolate simili)? Qualcuno ha fatto un po' di confusione?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^