Whatsapp per iPhone: arriva l'abbonamento

Whatsapp per iPhone: arriva l'abbonamento

Con la nuova versione di Whatsapp per iPhone vengono cambiate le modalità di accesso al servizio: il download e l'utilizzo per un anno sono gratuiti, poi si pagherà un abbonamneto annuale

di pubblicata il , alle 09:11 nel canale Programmi
iPhoneWhatsAppApple
 

Ci sono novità per gli utenti di Whatsapp su dispositivi iPhone, infatti con il recente aggiornamento del software gli sviluppatori hanno unificato anche per questa piattaforma la modalità di pagamento. Fino a ieri gli utenti pagavano Whatsapp nel momento in cui installavano la app sul dispositivo, mentre ora è previsto l'utilizzo gratuito per il primo anno e il pagamento poi di un abbonamento pari a 0,89 euro per 12 mesi di servizio.

Questo modello di pagamento è già attivo per le versioni Android e tutto sommato richiede un esborso minimo per un servizio assai diffuso e valido. Con Whatsapp o soluzioni alternative è possibili inviare messaggi di testo, o allegare immagini a costi decisamente inferiori rispetto a quanto possibile fare con sms o mms.

Per la nuova versione destinata ai dispositivi iPhone merita di essere segnalata la possibilità di effettuare il backup delle conversazioni su iCloud, la piattaforma di cloud storage di casa Apple. Inoltre, agli utenti ora è consentito l'invio simultaneo della medesima immagine a più contatti.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

68 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot18 Luglio 2013, 09:25 #1
Mi sembra decisamente corretto, almeno il pagamento è uniforme per tutte le piattaforme.
Avrei preferito il pagamento una tantum anche su android ( mi piace vincere facile) ma questo dovrebbe chiudere le giuste polemiche sula differenza di trattamento.
Microfrost18 Luglio 2013, 09:26 #2
ormai sono passato su hangout,whatsapp puo anche chiudere
theJanitor18 Luglio 2013, 09:33 #3
Originariamente inviato da: Microfrost
ormai sono passato su hangout,whatsapp puo anche chiudere


sono stati informati ed hanno già dichiarato che a seguito di queste dichiarazioni non verranno più rilasciati aggiornamenti ed il servizio verrà sospeso in 30 giorni
Microfrost18 Luglio 2013, 09:35 #4
Originariamente inviato da: theJanitor
sono stati informati ed hanno già dichiarato che a seguito di queste dichiarazioni non verranno più rilasciati aggiornamenti ed il servizio verrà sospeso in 30 giorni


ma fagli fare cassa ancora un po ma di questo passo ,si, il servizio è destinato a chiudere... troppe alternative migliori e gratuite
demon7718 Luglio 2013, 09:38 #5
Originariamente inviato da: Microfrost
ormai sono passato su hangout,whatsapp puo anche chiudere


Hangout mi piace molto.
E' un clone di wattsapp ma con in più chiamate e videochiamate.
Una via di mezzo con wattsapp a skype!

Domanda: ma è installabile su altre piattaforme o è android only?
Domanda 2: obbligatorio un account google?

Perchè il VERO problema non è tanto la qualità dell'app in se ma la diffusione.
wattsapp è forte perchè ce lo hanno TUTTI, senza distinzione tra ios, wp o android.. e per attivare un contatto basta il semplice numero di telefono.
mindless18 Luglio 2013, 09:42 #6
Io ancora non capisco a cosa setva Whatsup: non potete utilizzare un qualunque IM gratuito? Ogni casa ha il suo e spesso sono disponibili per tutte le piattaforme (da Skype al Messenger di Facebook, dal GTalk ora rinominato a iMessage tra gli iPhone).

Non lo dico per gli 89 cent che è una cifra ridicola, ma... C'era davvero bisogno?
calabar18 Luglio 2013, 09:43 #7
Credevo che il passaggio fosse già avvenuto da qualche tempo, in ogni caso lo si sapeva da un po', e del resto mi pare giusto avere uniformità di trattamento.

@Microfrost
Hangouts, come tanti altri servizi di IM, trovo sia qualcosa di concettualmente differente, non è concepito come un sostituto degli SMS/MMS (sebbene per l'utente avanzato possa di fatto diventarlo).
Oltretutto è un servizio ancora non del tutto maturo e con diversi problemini da risolvere.
hexaae18 Luglio 2013, 09:45 #8
FYI, cmq ne esistono tante come (e meglio di come funzionalità...) WhatsApp, completamente gratuite tipo KAKAO Talk, ChatON di Samsung etc. etc. comprensive di video chiamata free di gruppo.... Ma sappiamo che queste cose seguono la moda, quindi se tutti conoscono e usano solo WhatsApp (che ha il merito di essere stato il primo) c'è poco da fare.
checo18 Luglio 2013, 09:46 #9
Originariamente inviato da: mindless
Io ancora non capisco a cosa setva Whatsup: non potete utilizzare un qualunque IM gratuito? Ogni casa ha il suo e spesso sono disponibili per tutte le piattaforme (da Skype al Messenger di Facebook, dal GTalk ora rinominato a iMessage tra gli iPhone).

Non lo dico per gli 89 cent che è una cifra ridicola, ma... C'era davvero bisogno?


la differenza sta che l'id al posto della mail è il numero di telefono.
quindi al posto di inserire la varie mail ti scandaglia la rubrica in automatico.
di fatto è come usare gli sms anche se alla base non è molto dofferete da hangouts per esempio
idt_winchip18 Luglio 2013, 09:46 #10
Ma questo vale solo per i nuovi abbonati?
Io ho acquistato whatsapp su iPhone e al momento ho data di scadenza illimitata anche se sono su android..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^