TGtech - 21 gennaio 2010: decreto Bondi

TGtech - 21 gennaio 2010: decreto Bondi

Decreto Bondi: una tassa sulle ipotesi di utilizzo, Internet Explorer non piace a Francia e Germania, Sony Vaio Z, nuovi modelli ora disponibili con SSD in Raid 0, Garmin, l'ora delle foto satellitari sui navigatori, New York Times a pagamento, secondo tentativo

di pubblicata il , alle 17:35 nel canale Programmi
SonyVAIOGarmin
 
Il nuovo decreto firmato dal ministro per il beni culturali inasprisce il prelievo per compensare i mancati guadagni causati dalla pirateria, estendendo a tutte le unità di memorizzazione la tassa; è con questa importante notizia che inizia l'edizione odierna di TGtech.

A distanza di qualche giorno torniamo a occuparci in modo indiretto dell'incidente tra Google e governo cinese, infatti alla base di tale problema pare esserci una falle di Internet Explorer. In TGtech proponiamo una sintesi delle principali informazioni relative al problema mentre Microsoft promette una patch a tempo di record.

Dal mondo mobile giunge un'interessante anticipazione: sul nuovo Vaio Z di Sony saranno presenti 4 solid state drive vengono configurati in RAID 0 per ottenere prestazioni molto elevate. Questo esclusivo prodotto verrà commercializzato a partire da fine gennaio 2010.

Da Garmin arrivano nuovi dettagli relativi alle pamiglie di prodotto Oregon, Dakota e Colorado, infatti ad un prezzo di 30 dollari, sarà possibile usufruire di fotografie satellitari da abbinare al tradizionale tracciato mostrato comunemente sul display.

Il New York Times torna a pensare ai contenuti a pagamento per i propri contenuti on-line. I tempi sono cambiati dal primo e fallimentare tentativo, grazie all'arrivo sul mercato di apparecchi tablet, su tutti il modello molto atteso di Apple ma anche i successi di Kindle.

[HWUVIDEO="560"]TGtech - 21 gennaio 2010[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SuperSandro21 Gennaio 2010, 18:59 #1
Io proporrei una tassa sulle cassate che fanno i nostri ministri: maggiore è la cassata, maggiore è l'incompetenza, maggiore è la cattiveria, maggiore sarà la tassa.

Ovviamente parlo di cassate al limone, senza zucchero: quelle che cioè lasciano l'aspro sapore in bocca.
Sir.Jerry21 Gennaio 2010, 19:56 #2
Tassa sull'ipotesi di utilizzo... del cervello di Bondi!

Ha fatto un decreto della serie "come non risolvere un problema ma crearne un altro"
darios8121 Gennaio 2010, 20:05 #3
Originariamente inviato da: Sir.Jerry
Tassa sull'ipotesi di utilizzo... del cervello di Bondi!

Ha fatto un decreto della serie "come non risolvere un problema ma crearne un altro"


Questo e' uqello che partorisce la politica Italiana.. ormai no comment e come questa leggi fatte apposta per proteggere qualcuno minacciano pure di oscurare certi siti , togliendo in un solo la colpo la liberta di cui gode ancora Internet.
icoborg21 Gennaio 2010, 20:46 #4
siete stati fin troppo delicati sul servizio.
Robbygo21 Gennaio 2010, 22:22 #5
Tassa vergognosa!!!!!!!!!!!!
Kasanova21 Gennaio 2010, 23:05 #6
In pratica siamo tutti dei potenziali pirati informatici, quindi ci tassano preventivamente.
Con questo criterio, potrebbero tassare ogni singola posata in quanto possibile arma bianca utilizzabile da ogni singolo cittadino e quindi possibile omicida. Patetici.

Noi la chiamiamo democrazia, ma tale sarebbe solo se leggi del genere venissero bloccate -per scelta- dalla popolazione, nel momento stesso in cui fossero discusse.
dancexfectmusic22 Gennaio 2010, 00:19 #7
ragazzi ormai siamo arrivati allo sfacelo piu totale.... politica patetica ministri .... lascio intendere ..... un declino ormai avviato e a mio avviso inarrestabile
SkinPoint22 Gennaio 2010, 03:05 #8
Tassa vergognosa, stiamo toccando il fondo.

Meglio acquistare dall'estero e pagare il trasporto!
NWEvolution22 Gennaio 2010, 14:29 #9
più che un tassa.. è un multa preventiva.

ti multano per pirateria prima ancora di averla intrapresa... quindi tanto vale piratare.
cosmax22 Gennaio 2010, 19:40 #10
ginojap hai scritto un romanzo.se espatri, e te lo consiglio,vedrai che la stessa tassa esiste in tutta europa(escluso g.b.).e ci dobbiamo adeguare o no all'europa?non ti scordare che un amico tuo ci ha fatto pagare,a noi anziani, una tassa per entrare in europa.(studia e i risparmi conservateli)


ciao max

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^