TeamViewer disponibile come app universale per Windows 10

TeamViewer disponibile come app universale per Windows 10

L'applicazione di desktop remoto è stata aggiornata e diventa adesso universale, e compatibile con un unico pacchetto sia su smartphone che su tablet e personal computer tradizionali

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Programmi
 

TeamViewer è probabilmente fra i client di desktop remoto più popolari in assoluto in ambito consumer. Gratis per i privati e a pagamento per uso aziendale, può essere utilizzato per gestire il computer di casa quando si è in giro, o per aiutare qualcuno in difficoltà anche da remoto. Il team di sviluppo ha rilasciato l'app universale per Windows 10 su Windows Store, che è stata ridisegnata per essere compatibile con tutte le tipologie di dispositivi.

TeamViewer, app universale per Windows 10

Lanciato da pochi mesi, Windows 10 non può ancora competere con altre piattaforme sul fronte delle applicazioni compatibili. Non può competere soprattutto sul fronte delle applicazioni universali, format che ha debuttato proprio con l'ultimo sistema operativo dell'ecosistema Microsoft. Tuttavia gli sviluppatori stanno mostrando particolare interesse, e quello di TeamViewer non è che l'ultimo esempio di applicazione convertita per seguire i dettami di Windows 10.

Il team alla base dell'applicazione non ha ancora riportato un changelog specifico per la versione che ha introdotto la nuova interfaccia grafica, tuttavia adesso è possibile installarla su un desktop Windows 10 e godere di un'interfaccia ritagliata appositamente su display più grandi rispetto a quello tipico degli smartphone.

Per chi non lo sapesse, TeamViewer consente agli utenti di controllare da remoto computer Windows, Mac e Linux, sia attraverso smartphone che attraverso altri computer. La connessione fra i dispositivi è protetta dai protocolli AES a 256-bit e RSA da 2048-bit per evitare problemi sul fronte della privacy, ma la sua popolarità nel mercato consumer è dovuta soprattutto all'estrema semplicità di configurazione, caratteristica che la rende ideale per lavori d'assistenza remota.

Per scaricare la nuova applicazione universale di TeamViewer per Windows 10 basta seguire questo indirizzo verso il Windows Store. Il download è del tutto gratuito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inkpapercafe23 Novembre 2015, 09:14 #1
Finalmente! Posso riusarlo sul Lumia
inited23 Novembre 2015, 10:56 #2
Ma avendo la versione desktop e volendola usare solo in quell'ambiente, ci sarebbero vantaggi a passare alla versione universale?
gd350turbo23 Novembre 2015, 13:52 #3
Non credo...
marcos8623 Novembre 2015, 15:19 #4
Originariamente inviato da: inited
Ma avendo la versione desktop e volendola usare solo in quell'ambiente, ci sarebbero vantaggi a passare alla versione universale?

Io penso che se si usa solo l'ambiente desktop i vecchi programmi x86 siano nettamente superiori in ogni caso.
Le universal app possono essere utili nel caso si usi anche telefono e tablet/ibrido. Se si usa solo il desktop non hanno poi molto senso (io uso solo quelle per meteo, notizie e netflix

Nel caso di teamviewer credo che la versione desktop abbia pure maggiori funzionalità
damxxx24 Novembre 2015, 02:01 #5
Non è vero, dipende molto dal tipo e dallo scopo dell'applicazione, possono esserci molti vantaggi nell'usare la UWP rispetto alle Win32.

Per la maggior parte delle applicazioni, in termini di funzionalità è quasi del tutto indifferente usare Win32 o la UWP è più o meno possibile avere le stesse funzioni sia con una che con l'altra piattaforma (al netto di alcune specifiche funzioni), la differenza è più in come le si ottengono.

Ad esempio uno sviluppatore che necessita di un sistema di notifiche da implementare nella sua applicazione, potrebbe benissimo farlo in un'app Win32 utilizzando qualche libreria o qualche middleware che possa esistere sul mercato o creare personalmente tutto il necessario, mentre la UWP già fornisce tutto il necessario per lo scopo, il vantaggio che ne ottiene l'utente invece è un risparmi di risorse (un servizio in meno da eseguire in background) ed una maggiore integrazione con il sistema (in questo caso nell'action center).

In generale (a parte alcuni casi) una UWA può sostituire in tutto e per tutto un'app Win32, con il vantaggio di avere la possibilità di sfruttare funzionalità che non sono disponibili ad un'app Win32.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^