SuSE annuncia il nuovo SuSE Linux Enterprise Server

SuSE annuncia il nuovo SuSE Linux Enterprise Server

Basato sullo standard UnitedLinux 1.0, offre un maggior livello di sicurezza, ed è certificato per applicazioni enterprise, come mySAP.com e IBM DB2

di pubblicata il , alle 17:30 nel canale Programmi
IBM
 


Basato sullo standard UnitedLinux 1.0, SuSE Enterprise Server 8 offre un maggior livello di sicurezza, affidabilità, compatibilità con standard, manutenzione software ed inoltre è certificato e convalidato per applicazioni enterprise critiche, come mySAP.com e IBM DB2.

"I responsabili IT di tutto il mondo si sono prefissati lo scopo di ridurre i costi e migliorare prestazioni, sicurezza e flessibilità dell'infrastruttura IT", ha commentato Robert Loos, Country Manager di SuSE Linux Italia. "SuSE Linux Enterprise Server è il prodotto preferito per l'implementazione in ambiente enterprise: offre ai decision maker la sicurezza necessaria per la pianificazione finanziaria e facilita il compito degli amministratori, grazie alla maturità tecnica e alla continua manutenzione".

"SuSE ha aperto una nuova strada con queste continue offerte destinate al mondo enterprise", ha affermato Bob Butler, Business Unit Executive, Linux Distributors, di IBM. "Utilizzando un codice sorgente Linux comune, le applicazioni possono essere velocemente utilizzate in ambienti eterogenei, dai microsistemi al mainframe, dalle piccole aziende alle grandi organizzazioni Fortune 500. Abbinato alla certificazione middleware di IBM e al supporto mondiale tramite IBM Global Services, SuSE Linux Enterprise Server 8 è destinato a offrire ai clienti una proposta a valore aggiunto irresistibile".

"Basato sugli standard unificati compatibili LSB di UnitedLinux, SuSE Enterprise Server 8 consente ad HP di offrire ai clienti la possibilità di scegliere un'ulteriore e solida piattaforma Linux per le distribuzioni Linux a livello enterprise", ha commentato Judy Chavis, Worldwide Linux Director, per HP Industry Standard Servers. "Eseguibile sui server HP ProLiant basati sugli standard e leader di mercato o sulla nostra famiglia di server Itanium 2, SuSE Linux Enterprise Server 8 offre ai clienti una piattaforma Linux sicura, affidabile e con un ottimo servizio di supporto".

Il solo server con disponibilità cross-platform completa
SuSE Linux Enterprise Server 8 vanta una base di codice uniforme per tutte le più importanti piattaforme hardware. Oltre a SuSE Linux Enterprise Server 8 per processori Intel e AMD a 32 e 64 bit, il prodotto è disponibile anche per i server HP ProLiant, i server basati su HP Itanium 2, i server Fujitsu Siemens Primergy e l'intera serie IBM eServer (xSeries, iSeries, pSeries, zSeries).

SuSE Linux Enterprise Server 8 offre strumenti per tutte le applicazioni server mission-critical, tra cui servizi di gestione file, stampa, Web e sicurezza. E' inoltre adatto come server per applicazioni e soluzioni middleware, quali database, e-commerce e storage, nonchè per sistemi in cluster e ThinClient.

Qui di seguito le caratteristiche principali:


Tecnologia di base standard globale: UnitedLinux 1.0
SuSE Linux Enterprise Server 8 è basato sull'infrastruttura aziendale UnitedLinux 1.0. Frutto dell'attività di sviluppo congiunto tra Conectiva, SuSE, The SCO Group e Turbolinux, e supportata dai più importanti fornitori di hardware e software, UnitedLinux 1.0 offre il supporto multilingue e la compatibilità con i principali standard Linux (LSB, FHS, OpenI18N).


Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cacchione03 Dicembre 2002, 18:36 #1
un piccolo sondaggio tra i lettori di hwupgrade utenti di linux (aprofittando della news in tema e degli scarsi commenti che ne sarebbero seguiti): che distrubuzione linux usate?
cristianox03 Dicembre 2002, 18:47 #2
red hat 8.0
matteo198603 Dicembre 2002, 18:57 #3
per adesso Mandrake 9.0
Robylu03 Dicembre 2002, 19:02 #4
mlndrake 9 :P
maxmo7403 Dicembre 2002, 20:48 #5
suse 8.1

approposito: chi ha mai provato una distribuzione "enterprise"? Personalmente non ho mai apprezzato molto questa tipologia. Lavoro con unix da 10 anni e con linux da soli 4 e sinceramente, tutte le caratteristiche elencate in tutte le distribuzioni enterprise non mi lasciano certo di stucco: sono cose normalissime che si fanno abitualmente con qualsiasi distribuzione. Certo usare un server apache o mysql non sapendone NIENTE di unix in generale credo che sia impossibile e puo' darsi che le enterprise servano a facilitare il compito di installazione e configurazione. Ma chi sceglie per la prima volta linux davvero sceglie una enterprise?
cacchione03 Dicembre 2002, 21:20 #6
la prevalenza di mandrake 9 è dovuta alla invasione di cdrom allegati alle riviste del mese scorso?
pindol03 Dicembre 2002, 22:14 #7
Suse 8.1 (installata ieri) me no male che era facilissimo da configurare anche per i meno esperti.

Ho smanettato e non poco per configurare la rete vabbè succede sarà solo questione di abitudine.

ciauz
cnc7603 Dicembre 2002, 22:20 #8
Io ho installato ultimamente la Red Hat 8 e la Mandrake 9. Alla fine ho scelto la Mandrake 9.0.

bye by CNC.
gigi8203 Dicembre 2002, 22:26 #9
Come sistema uso una Suse 8.1 mooolto personalizzata, mentre a tempo perso elevo le mie conoscenze litigando con una Slackware 8.1, Windows l'ho definitivamente eliminato da un mesetto circa, ma già da qualche mese lo usavo abbastanza sporadicamente.
disaster03 Dicembre 2002, 22:33 #10
Slack 8.1 e Trustix 1.5 ^_^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^