Stop allo sviluppo di Firefox in versione a 64bit

Stop allo sviluppo di Firefox in versione a 64bit

Non ci sarà più una versione di Firefox a 64 bit. Problemi di plug-in e necessità di ottimizzare lo sviluppo su altri progetti

di pubblicata il , alle 09:19 nel canale Programmi
FirefoxMozilla
 

Mozilla sospende lo sviluppo di Firefox in versione a 64 bit. Questo prodotto è da lungo tempo in fse beta e ora si è deciso di focalizzare gli sforzi verso altri progetti: le nightly verranno disattivate e verrà fornito un aggiornamento che consentirà a chi utilizza le ultime release a 64 bit di migrare verso una build a 32bit.

La decisione nasce da un confronto interno tra gli sviluppatori. Sono emersi problemi relativi ai plug-in indisponibili a 64bit, ma soprattutto traspare il fatto che Firefox a 64bit non sia una priorità per Mozilla. E piuttosto che proporre un prodotto insoddisfacente è preferibile dedicare maggiori sforzi allo sviluppo del ramo a 32bit e a tutte le altre novità.

Firefox in versione a 64 bit era più che altro atteso dal pubblico degli appassionati e dagli addetti ai lavori: proprio questi utenti rimangono quindi scontenti e per avere un browser a 64bit dovranno scegliere tra le altre opzioni disponibili sul mercato tra cui Opera e Internet Explorer 10.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
leddlazarus23 Novembre 2012, 09:45 #1
con l'avvento di sistemi operativi per lo + a 64 bit (ormai la quasi totalità dei seven preinstallati è di questo tipo) anche per gestire quantitativi di ram che si assestano sopra i 4Gb, vedrei + l'abbandono dei 32 bit piuttosto che i 64.

ma poi la realtà non è cosi'

anzi mio zio che lavora con programmi anche costosi e particolari, vuole ancora l'XP (ovviamente a 32bit) per incompatibilità verso SO nuovi.

boh!
Immelmann23 Novembre 2012, 09:53 #2
Capisco il supporto ai vecchi sistemi, io avrei visto più fruttuoso lo sviluppo sui 64 bit, dato che ora il 99% dei pc sugli scaffali hanno questo tipo si OS.

Il futuro magari darà ragione a loro!
JackZR23 Novembre 2012, 09:56 #3
Quindi invece di andare avanti preferiscono rimanere indietro, evidentemente temono di perdere clientela.
Crisa...23 Novembre 2012, 10:04 #4
onestamente quali sarebbero i vantaggi di un firefox a 64 bit? imho nulli

vorrei sentire un parere costruttivo a riguardo, che non sia "è piu figo che ci sia scritto 64bit"
FRANLELLI23 Novembre 2012, 10:06 #5
Eccerto! se non esce una versione definitiva perchè qualcuno dovrebbe preoccuparsi di far ucire i PLUGINS???

E poi le build nightly erano anche abbastanza stabili, a parte l'ultima uscita (azz proprio quella poi, adesso ceh non aggiornarann più!!! UFF) che crasha spesso.

Mannaggia dovrò cercarmi uno spinoff....

E dire che mi trovavo così bene ...
FRANLELLI23 Novembre 2012, 10:07 #6
Crisa i vantaggi si vedono quando hai tanta ram impiegata in altro e magari devi aprire tante schede.
A quel punto la differenza di gestione della ram, e la capacità dell'os di allocare più di 3.2 gb fanno la differenza in termini di reattività e stabilità.
Bivvoz23 Novembre 2012, 10:16 #7
Io avrei trovato più logico sosprendre la 32bit.
Gli os 32bit sono ancora usati, ma non succede nulla se usano un browser vecchio.
Dall'altro lato il futuro è a 64bit, ormai montano 4giga di ram anche le calcolatrici, e un browser a 64bit ci vorrebbe anche in ottica dei nuovi sviluppi web (giochi 3d nel browser per esempio)
ziozetti23 Novembre 2012, 10:17 #8
Originariamente inviato da: FRANLELLI
Crisa i vantaggi si vedono quando hai tanta ram impiegata in altro e magari devi aprire tante schede.
A quel punto la differenza di gestione della ram, e la capacità dell'os di allocare più di 3.2 gb fanno la differenza in termini di reattività e stabilità.

Questo è certo, ma per quanto riguarda un browser c'è effettiva necessità?
Un browser a 32 bit sarà più lento di uno a 64?
motoreasincrono23 Novembre 2012, 10:18 #9
@franlelli e per quale ragione uno dovrebbe far allocare al browser piu' di 3 gb di ram? 200k schede di youporn in contemporanea? Le differenze tra 32 e 64 bit sono per lo piu' una questione di figaggine. E nell'articolo c'e' scritto chiaramente. "E piuttosto che proporre un prodotto insoddisfacente è preferibile dedicare maggiori sforzi allo sviluppo del ramo a 32bit e a tutte le altre novità."
ziozetti23 Novembre 2012, 10:19 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Io avrei trovato più logico sosprendre la 32bit.
Gli os 32bit sono ancora usati, ma non succede nulla se usano un browser vecchio.
Dall'altro lato il futuro è a 64bit, ormai montano 4giga di ram anche le calcolatrici, e un browser a 64bit ci vorrebbe anche in ottica dei nuovi sviluppi web (giochi 3d nel browser per esempio)

Il futuro è a 64 bit ma il presente è assolutamente a 32 bit, sospendere il supporto ai SO a 32 bit è un suicidio.
C'è un mondo fatto di Windows XP aziendali fuori da questo forum.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^