Skype con Opus migliora la qualità audio

Skype con Opus migliora la qualità audio

Opus diviene standard da pochi giorni e Skype promette di utilizzarlo per migliorare la qualità audio delle comunicazioni

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:21 nel canale Programmi
Skype
 

Skype promette una qualità della comunicazione audio migliore in tempi brevi, infatti presto verrà introdotto il nuovo codec Opus che dovrebbe garantire una migliore qualità audio. Opus è un progetto opensource e già Firefox 15, Thunderbird lo utilizzano; questo codec supporta un bitrate configurabile in modo dinamico tra 6Kbps e 512Kbps e offre un campionamento fino a 48KHz. Da più parti Opus viene definito come un codec molto adatto all'utilizzo anche condizioni critiche di banda, proprio per le caratteristiche dinamiche che lo rendono adatto anche allo streaming.

Il progetto è stato inizialmente sviluppato da persone di Mozilla, Skype e Broadcom, ma di recente è stata Skype (Microsoft) a premere per il processo di standardizzazione. Microsoft ormai da parecchi mesi ha acquisito Skype avviando anche la propria strategia di integrazione dei servizi VoIP nei propri prodotti, strategia ancora da completare ma i primi elementi si sono visti con i recenti annunci relativi a Office.

La ratifica definitiva dello standard RFC 6716 da parte dello IETF è avvenuta solo lo scorso 10 settembre, ora quindi sta agli sviluppatori procedere all'integrazione e all'utilizzo del codec. Qui di seguito un video dedicato alle caratteristiche del nuovo codec

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
II ARROWS17 Settembre 2012, 08:45 #1
Io scommetto che entro la prima pagina di commenti qualcuno commenterà che è uno schifo solo perché è Microsoft.
JackZR17 Settembre 2012, 08:57 #2
Preferisco TeamSpeak, intasa meno banda e si sente bene uguale!
frankie17 Settembre 2012, 09:05 #3
Subito!
Invece ben vengano codec open. Non come la biblioteca vaticana che si è dovuta affidare a un codec della nasa per le immagini perchè il TIFF è proprietario e il pdf pure.
Non puoi scansionare Gpagine e un bel giorno la società che ha il codec o il formato di dice ciao ciao e ti ritrovi un bel pacco di dati illeggibili.
Edgar8317 Settembre 2012, 09:11 #4
[S]Skype fa schifo perchè è Microsoft!!! [/S] ah no scusate, faceva schifo già da prima...
JoJo17 Settembre 2012, 09:22 #5
Ma solo a me l'italiano usato nella stesura dell'articolo pare parecchio "ballerino"?! Io una rilettura l'avrei data prima di pubblicarlo... :-/
Pier de Notrix17 Settembre 2012, 09:38 #6
mi sarei aspettato che, dopo l'acquisizione, MS avrebbe messo mano al codice e corretto i bug di Skype, a cominciare dalla possibilità di chiuderlo

solo non fosse così diffuso, passerei ad altro, ma i miei contatti sono tutti lì.
Phoenix Fire17 Settembre 2012, 10:04 #7
a me skype funziona molto peggio di msn, specialmente per i messaggi offline e per il discorso di connettersi da più PC, ti ritrovi tutta la conversazione avuta che ritorna come fossero nuovi messaggi.
Sinceramente spero che MS riesca a fare un bel pò di bugfixing prima di aggiungere nuove funzioni o migliorare la qualità (che sono comunque cose importanti ma imho scendono in secondo piano rispetto alla funzionalità in generale)
Rubberick17 Settembre 2012, 10:27 #8
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
a me skype funziona molto peggio di msn, specialmente per i messaggi offline e per il discorso di connettersi da più PC, ti ritrovi tutta la conversazione avuta che ritorna come fossero nuovi messaggi.
Sinceramente spero che MS riesca a fare un bel pò di bugfixing prima di aggiungere nuove funzioni o migliorare la qualità (che sono comunque cose importanti ma imho scendono in secondo piano rispetto alla funzionalità in generale)


per i messaggi offline penso che funzioni così

skype non manda i msg ad un server e li invia appena il contatto si collega

skype si conserva il msg in locale e quando tu e il tuo contatto siete online invia il messaggio che avevi scritto in precedenza con la data modificata al passato

:\ purtroppo da test effettuati sembra essere cosi' anche se vorrei ulteriori conferme da altri utenti

il buon vecchio msn messanger invece salva i msg su un server remoto online che li delivera appena l'utente si connette (proprio per questo i msg offline sono limitati a meno caratteri)
LORENZ017 Settembre 2012, 12:40 #9
Originariamente inviato da: frankie
Subito!
Invece ben vengano codec open. Non come la biblioteca vaticana che si è dovuta affidare a un codec della nasa per le immagini perchè il TIFF è proprietario e il pdf pure.
Non puoi scansionare Gpagine e un bel giorno la società che ha il codec o il formato di dice ciao ciao e ti ritrovi un bel pacco di dati illeggibili.


ben vengano sì i codec open, assolutamente! ma tu pensi che se Adobe domani chiude, da dopodomani tutti i PDF diventa illeggibili/inapribili?! su dai...
E comunque se un codec/formato vogliono soppiantarlo, che sia di un priivato o open, non cambia nulla...ma è un processo lungo...il problema è che non è vero che da un giorno all'altro si può cancellare dalla faccia della Terra uno standard affermato...
LORENZ017 Settembre 2012, 12:43 #10
io ritengo Skype già ottimo per l'audio...certo, se chiamate qualcuno nel Nord Ovest della Russia dove hanno una connessione schifosa e magari un computer bello PIV "pasticciato", la qualità sarà schifosa. Utilizzando un buon pc, una buona scheda video, un buon paio di casse/cuffie ed una connessione stabile (tutto da amnbo i lati, ovvio), vi sfido a distinguere tra audio telefonico e audio Skype. Però, come detto, è tutto molto dipendente da troppi fattori per dare giudizi generalizzati. Speriamo che comunque la qualità audio possa migliorare ancora...onestamente forse avrei pensati prima a risolvere altri problemi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^