SCO contro IBM: dalle parole ai fatti

SCO contro IBM: dalle parole ai fatti

SCO ha fatto seguire alle polemiche dei giorni scorsi i fatti: ha revocato ad IBM la licenza per Unix System V. IBM ruggisce e risponde per le rime

di pubblicata il , alle 15:26 nel canale Programmi
IBM
 
SCO contro IBM: dalle parole ai fatti

SCO ha fatto seguire alle polemiche dei giorni scorsi i fatti: ha revocato ad IBM la licenza per Unix System V. IBM ruggisce!

Come già riportato in svariate occasioni, SCO accusa il mondo Linux di aver copiato parte del codice presente in Unix; di tale "fuga di codice" viene accusata IBM, a cui vengono imputate varie violazioni di licenza con SCO. La vicenda è complessa ed articolata, fatta da comunicati ufficiali di SCO e di tutti i big del mondo Linux. Ovviamente i procedimenti legali sono in corso, ma da più parti si vuole identificare il comportamento di SCO esclusivamente come una manovra pubblicitaria.

E' notizia recente che SCO ha revocato ad IBM la licenza per Unix System V, che in tal modo si trova privata del diritto di usare e vendere il proprio sistema operativo AIX ed altri "derivati" Unix.

In una nota di SCO viene inoltre spiegato che il problema non rigiuarderebbe solo IBM, ma anche tutti gli utenti/clienti (a livello enterprise visti i prodotti in gioco) che attualmente usano AIX di IBM.

IBM ha prontamente risposto a SCO dichiarando che la revoca della licenza per l'uso di Unix System V è l'ennesimo tentativo di speculare sulla vicenda e creare incertezza ed insicurezza nei partner IBM.

Nella medesima nota, IBM afferma che la licenza non può essere revocata perché rilasciata a titolo permanente e correttamente acquistata.

Siamo sicuri che questa non sarà l'ultima puntata della vicenda

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lingie18 Giugno 2003, 15:30 #1
ma all'Sco nn hanno propio niente da fare??
CoreDump18 Giugno 2003, 16:33 #2

E ti pareva.....

Questo dovrebbe almeno far riflettere, tutti coloro
che "spingono" per gli os dotati di lincenza proprietaria....
maxilupo18 Giugno 2003, 17:19 #3
Intanto Linus lavorerà da luglio esclusivamente al kernel di Linux, per riscriverlo in toto. Forse sarà la versione 3.0 (diversa dalla 2.6 di prossima uscita)
Fan-of-fanZ18 Giugno 2003, 17:38 #4
Nn è che dietro SCO c'è una vendetta Microsoft?
sbobbo18 Giugno 2003, 18:26 #5
Alcuni fatti:
- Ibm e' uno dei maggiori protagonisti del settore server
- Ibm sta' lentamente migrando (e facendo migrare i suoi clienti) su Linux
- Microsoft (di cui Ibm ERA cliente) lancia una campagna pubblicitaria a tappeto per Win Sever 2003
- Sco revoca a Ibm la licenza Unix (o almeno prova a mettere paura ai clienti Ibm)

La domanda:
- Ma W$ e Sco in che rapporti commerciali/societari sono
sbobbo18 Giugno 2003, 18:33 #6
E poi, vi rendete conto che un cliente che ha PAGATO per avere il suo sistema operativo (come noi che abbiamo magari comprato un winxp a centinaia di euro), rischia da un giorno all'altro di diventare un fuorilegge (perche' tali diventerebbero i clienti di Ibm se il tribunale da' ragione a SCO) per un capriccio societario?!? Ecco a cosa portano le leggi sul copyright (tutte, comprese quelle sulla musica, per cui se io compro un CD musicale, COMPRO, rischio di non poterlo sentire sul mio stereo, che e' in realta' un PC....)
Mezzelfo18 Giugno 2003, 18:45 #7
A Linux serve IBM come a IBM serve Linux.
Ci potete scommettere che c'è dietro Zio Bill...
cionci18 Giugno 2003, 19:24 #8
Sicuramente c'entra qualcosa con questo: http://www.sco.com/scosource/

E' chiaro che a SCO gli girano alla stragrande... Un tempo era leader indiscussa del mercato Unix... E' senza dubbio proprietaria del System V...da cui Linux ha preso diverse cose... Ora bisogna vedere se queste parti di codice sono state scritte from scratch oppure il codice è in qualche modo riportabile a quello SCO...
HenryTheFirst18 Giugno 2003, 20:32 #9
Originally posted by "cionci"

Sicuramente c'entra qualcosa con questo: http://www.sco.com/scosource/

E' chiaro che a SCO gli girano alla stragrande... Un tempo era leader indiscussa del mercato Unix... E' senza dubbio proprietaria del System V...da cui Linux ha preso diverse cose... Ora bisogna vedere se queste parti di codice sono state scritte from scratch oppure il codice è in qualche modo riportabile a quello SCO...


IO sapevo che era in combutta con Novell riguardo la propritetà di System V, mi sbaglio?
Cmq mi par strano che SCO possa revocare la licenza unilateralmente, senza fornire prove concrete che IBM ha contribuito a portare codice di System V nel kernel Linux...
joe4th18 Giugno 2003, 22:01 #10
Francamente SCO non e' mai stata leader del
mercato Unix, perche' quando c'era solo SCO sui
PC, i PC erano troppo scarsi per competere con
i server Unix seri... E alla fine
e' stata acquisita da Caldera per un tozzo di pane...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^